Password dimenticata?
25
Mag
2016

Acquista il biglietto in prevendita nel box giallo su questo articolo

Venerdì 06 Dicembre 2013Centro Sociale RivoltaVia F.lli Bandiera, 45, Marghera (VE)

CS Rivolta, New Age Club & Suonica presentano:

Tricky

"False Idols"

Apertura cancelli ore 19.00

Ingresso 15 €

Biglietto in prevendita a 15 € + 1 € costo servizio
nel box giallo sulla destra

All'interno del Rivolta puoi trovare: Osteria "La Rivoltella", Servizio guardaroba, hot dog e panini farciti, birreria. Il Centro sociale Rivolta ha anche inagurato una palestra popolare, lo sportello dell'Ass.ne diritti lavoratori, la scuola di italiano per migranti LiberalaParola

Info:

Tricky torna in Italia dopo il grande successo delle date di supporto del suo ultimo album ‘False Idols’.

Il nuovo inizio di Tricky, o come preferisce dire lui “un ritorno al passato, quando facevo musica con passione e non semplicemente per pagare l’affitto”. Dopo gli ultimi due dischi con la Domino, Tricky ha deciso di riprendere in mano la propria carriera e fondare la sua etichetta discografica, la False Idols. La False Idols nasce come sussidiaria della celebre label berlinese !K7, e avrà il compito di pubblicare i nuovi lavori di Tricky e dare spazio a promettenti artisti. Proprio per la sua label il guru dell’elettronica di Bristol ha pubblicato il 27 Maggio il nuovo album ‘False Idols’.

Tricky ha paragonato lo spirito della nuova partnership ai tempi in cui pubblicava dischi per la Island Records: “Con Chris Blackwell avevo vera libertà e contava solo la musica”, ha ricordato. “Negli ultimi anni, invece, avevo un contratto discografico ma la mia visione e i miei obiettivi non erano gli stessi dell’etichetta: si trattava solo di business. Associarmi a !K7 mi ha riportato ai tempi in cui contava solo la musica, e il mio nuovo album lo dimostra. Avere idee e non poterle portare al pubblico è una delle cose peggiori che possano accadere a un artista, e ora con !K7 posso tornare a essere me stesso. Non sono fatto solo di musica, ho altre idee anche nel campo delle arti visive, della grafica e della parola scritta. Le persone sono fatte di tante cose a cui bisogna lasciare uno spazio di espressione. Intorno a me ho tanti grandi talenti, artisti che amo e che rispetto. Con False Idols permetterò loro di mettere in mostra il loro talento senza restrizioni”.

False Idols è stato definito dalla critica un ritorno alla qualità degli esordi per Tricky, il suo miglior album degli ultimi dieci anni. Anche il pubblico ha risposto bene accorrendo in massa ai concerti (storico il tutto esaurito al Forte Prenestino di Roma ad Aprile 2013) e acquistando l’ultimo disco, entrato in Italia nella chart FIMI dei dischi più venduti.

Adrian Thaws, nato a Bristol nel 1968 e noto come Tricky, è uno dei personaggi più noti della scena inglese degli ultimi 15 anni. Musicista, producer, attore e trendsetter, Tricky è il centro nevralgico della Bristol alternativa già dai primi anni ’90, grazie alle sue collaborazioni con il collettivo di musicisti che poi avrebbero formato i Massive Attack. Tricky e Massive Attack sono due entità simbiotiche, accomunate dallo stesso luogo di nascita, influenze e musica prodotta. Nel ’94 Tricky con il sul rap paranoico è la voce narrante di ‘Karmacoma’, singolo di successo dei Massive Attack, e pochi mesi dopo raggiunge la popolarità degli amici Robert Del Naja e Daddy G grazie a ‘Maxinquaye’ (direttamente al top della chart britannica).

A ‘Maxinquaye’ seguono dischi importanti come ‘Nearly-God’ (un disco di featuring con artiste del calibro di Martina Topley Bird, Neneh Cherry e Bjork), ‘Pre-Millennium Tension’, ‘Angels With Dirty Faces’, ‘Blowback’ e ‘Mixed Race’. Tricky è considerato uno degli artisti più influenti degli ultimi 20 anni, ed un vero e proprio guru del suono hip hop e crossover anglosassone.

Volenti o nolenti tutti conoscono Tricky, i singoli di successo e la sua inimitabile immagine, ma il suo sound camaleontico cambia di continuo e i concerti sono fonte di innovazioni stilistiche e tecniche. I live di Tricky rappresentano il trait d’union tra la cultura dub, quella hip hop e post punk, in cui l’anima nera dell’artista si fonde con il melting pot culturale tipico delle grandi capitali internazionali.

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

RicercaSherwood
WebradioSherwood
Diretta streaming
Apri il player
TweetSherwood
NewsletterSherwood
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
 
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...