Password dimenticata?

Snatura Rock del 12 febbraio 2017

Intervista ai Garcino, ai Moon In June e ai Maleizappa

18 Febbraio 2017

h15.15 Intervista ai Garcino
"Mother heath's Blues" è l'esordio dei Garcino nato da un'idea musicale del chitarrista e cantante Nicola Garassino che coinvolge diversi musicisti e forze creative per portarla a compimento. Andrea Griffone alle tastiere e Roberto Leardi alla batteria. Quindi due musicisti in particolare sono diventati il 33.3 del gruppo per l'esecuzione delle canzoni e presto lo saranno anche per la composizione. Questo esordio ha diversi ali che si aprono verso il cantautorato alla Venditti anni 70, il blues rurale, schitarrate colte alla Santana e l'hard rock. Ci sono quindi diversi elementi che vengono fuori e per come è strutturato il disco si è trovato l'equilibrio per risultare brioso e coinvolgente.

h16.00 Intervista ai Moon In June
Il bassista e cantante Giorgio Marcelli, già nei Annie Hall, Le Man Avec Les Lunettes, Claudia Is On The Sofa, Kaufman e Angela Kinzcly è l'anima dei Moon In June. Un gruppo che unisce diversi musicisti della scena bresciana già 'rodati'. Ovvero Massimiliano "Budo" Tonolini alla batteria e Cristian Barbieri, chitarra e seconda voce. Un gruppo che a quanto pare c'è da qualche anno come idea. Era in un posto dove stava crescendo nella consapevolezza, fatto di canzoni che per gli altri progetti non andavano bene perché troppo personali. Le esperienze con gli altri gruppi non si sentono. Dentro l'album si trova tutta la spontaneità di chi realizza canzoni che avevano care. Gli umori pop dark blues psichedelici sono da sempre i miei preferiti e qui svolgono bene il loro compito musicale.

h16.30 Intervista ai Maleizappa
Dopo "Soniche Avventure X" del 2011 e "I successi non ancora successi" del 2012, i Maleizappa da Caserta sono tornati con il disco nuovo autoprodotto "Dorem Ipsum". Ascoltarli significa subito entrare nel loro immaginario irruente che vuole essere ironico e impudente ma sincero, senza maschere e finzioni. Suonano benissimo e hanno in mano i mille input che gli arrivano addosso velocissimi ma li vanno ad equilibrare, passando dal varietà alla Raffaella Carrà allo swing anni 30, al pop rock facendoli protagonisti della festa. Ne parliamo con Victor (testi e voce) e Lawrence (chitarre e arrangiamenti). Completano il quintetto Girolamo al basso, Maximilian al piano e tastiere e Corrado alla batteria.

Francesca Ognibene

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

    audio

RicercaSherwood
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...