Password dimenticata?

Snatura Rock del 4 giugno 2017

Intervista ai Sex Pizzul, a Bononcini e a Elisa Genghini

10 Giugno 2017

h15.15 Intervista ai Sex Pizzul
"Pedate" appena uscito per Chic Paguro è l'esordio del trio Sex Pizzul il cui nome unisce Bruno Pizzul, il calcio commentato col cuore, e i Sex Pistols, l'ibrido del punk più anarchico. Canzoni che arrivano da una spontanea ispirazione punk che gioca con i ritmi ripetuti dei mantra e che mettono in rilievo la passione per il calcio con le sue ossessioni, aspettative, suspence e fede. Soldati della musica fieri e ordinati ma anche psichedelici e dilatati. Piacevoli dall'inizio alla fine. Ne parliamo con Francesco D'Elia voce e sinth. Completano il gruppo Irene Bavecchi al basso e Simone Vassallo alla batteria.

h16.00 Intervista a Bononcini
"Non fate caso al disordine" è il secondo album di Tizio Bononcini, appena uscito per A Buzz Supreme, dopo l'esordio "Entrambi Tre" del 2012. Essere anche un attore, la seconda passione del cantante bolognese, lo porta a raccontare dei personaggi che emergono con descrizione fisiche e in uno scenario molto chiaro e divertente. Il violoncellista Vincenzo De Franco torna anche per questo disco e sembra fare da guida sicura alle composizioni che prendono corpo e creatività con le sue melodie. Lo spirito versatile di Bononcini viaggia tra swing e dondolii arabeggianti, innesti rock e jazz, capace a questo punto di comporre, eseguire e interpretare.

h16.00 Intervista a Elisa Genghini
Elisa Genghini, scrittrice e cantante di Bologna, esce in questi giorni per Pendragon "Sposerò Manuel Agnelli" ma raccontiamo per ora del suo secondo album "Fuorimoda" che arriva dopo l'EP "Le briciole del pasto consumato" e il disco uscito nel 2013 " Catturarti è inutile". Un disco di una persona serena che sa prendersi in giro e racconta di sé e di chi le è vicino con una sua prospettiva che sa essere complessa e semplice allo stesso tempo. Capace di affrontare con tatto e delicatezza episodi molto pesanti come la violenza sulle donne. Ringraziare dell'amore in modo mai così esplicito e cantare accompagnata da un ukulele una serenata. Un contesto contornato dal vintage ma senza ombre di malinconia.

Francesca Ognibene

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

    audio

RicercaSherwood
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...