Password dimenticata?

Il sapore dolceamaro dei sentimenti

L'inconfondibile tristezza della torta al limone - Aimee Bender

minimum fax, 2011

26 Dicembre 2011

Pensate che sorpresa se, al posto di sentire il gusto dei cibi, improvvisamente cominciassimo a percepire i sentimenti provati da chi li ha preparati. E certo la sorpresa diventerebbe trauma se, dentro la torta fatta da nostra madre per il compleanno, quella che ci era sempre piaciuta tanto, sentissimo un forte gusto di vuoto, un vuoto fatto di angoscia e frustrazione. L’improvvisa epifania capita a Rose Edelstein, la piccola protagonista de L’inconfondibile tristezza della torta al limone, il giorno del suo nono compleanno, e dopo quella fetta di torta al limone e cioccolato per lei niente sarà più come prima. Tutto quello che Rose credeva riguardo alla propria famiglia, che le era sempre sembrata la perfetta, rassicurante incarnazione del lifestyle losangelino, le si rivela da quel momento falso, e attraverso il gusto dei cibi la bambina impara a conoscere la segreta delusione della madre, donna vivace e impulsiva, per il marito distratto e in carriera, e i pericolosi meandri in cui è avviluppata la mente del fratello adolescente. Con il passare degli anni vediamo Rose crescere e affacciarsi alla maturità passando attraverso le proprie iniziazioni, sentimentali e professionali, ma sempre impegnata nel tentativo di convivere con il suo strano superpotere e di comprendere una famiglia in cui le debolezze di ciascuno sembrano sempre nascondere un dono speciale.

Aimee Bender, con questo suo nuovo romanzo, tocca con leggerezza corde assai profonde, gettando squarci di pura verità su cosa significa per ognuno crescere e trovare la maturità per fare i conti con la propria famiglia. La cosa soprendente per il lettore è che l’autrice coniuga questa lucida attenzione per il realismo psicologico con uno stile lieve e fiabesco che ha fatto parlare, per il suo lavoro, di un revival del realismo magico. Come è stato detto, insomma, ne L’inconfondibile tristezza della torta al limone logica della veglia e logica del sogno convivono, e nella famiglia Edelstein, con la sua malinconia e i suoi piccoli, bizzarri superpoteri, tutti possiamo in qualche modo riconoscerci.

 
 

TITOLO: L'inconfondibile tristezza della torta al limone

AUTORE: Aimee Bender

EDITORE: minimum fax

COLLANA: Sotterranei

ANNO: 2011

PAGINE: 332

PREZZO: 16,50 €

 
 
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...