Password dimenticata?

Strane Strade goes to Records Shop

Il meglio dell'elettronica e dintorni del 2011

28 Dicembre 2011

Eccoci alla fine dell'anno e quindi alla resa dei conti per quanto riguarda la lista dei lavori più interessanti usciti in questo 2011. Impresa, quest'anno, non decisamente titanica ma, permettemi di dirlo, faticosa si. Per chi come me è un appassionato di musica e un drogato di vinili andare alla ricerca di nuovi lavori è sempre più difficle ed estenuante, non tanto perchè non esistano artisti o album interessanti ma semplicemente perchè la quantità di immondizia musicale sparsa per il globo tracima ormai anche dalle discariche più capienti.

Se è vero che la tecnologia ha permesso ormai a chiunque di comporre musica a basso costo e internet ha permesso la crescita e distribuzione di etichette discografiche fatte in casa è anche vero che tutto ciò ha intasato il mercato di un numero imprecisato di lavori per la maggior parte davvero scadenti. Quello che mi urta non è tanto criticare tali lavori quanto il fatto che tolgono energie e risorse a chi, come me, è alla costante ricerca di nuovi dischi da comprare.
Ma bando alle ciancie e alle polemiche ecco qui la lista (parziale) di Strane Strade per quanto riguarda l'ambito elettronico e psichedelico. (A breve anche per funk, afro etc..)

BEST 2XLP:

MORPHOSIS - "WHAT HAVE WE LEARNED" (DELSIN RECORD)
In What have we learned la techno assurge ad una nuova dimensione stilistica capace di catturare l'ascoltatore e catapultarlo inconsciamente dentro schegge impazzite di esperienze funky, house, ambient, dubstep e cosmic tipiche del mondo di Morphosis. ESSENTIAL MUST HAVE!

SURGEON - "BREAKING THE FRAME" (DYNAMIC TENSION RECORD)
Ispirato dalla fantascienza questo disco è un capolavoro di ritmiche techno e pad ambient con suoni decisamente elaborati e d'avanguardia. Difficile fermarsi al primo ascolto.

MORITZ VON OSWALD TRIO - "HORIZONTAL STRUCTURES" (HONEST JON'S RECORD)
Con Horizontal Structures, Moritz Von Oswald, Max Loderbauer e Vladislav Delay concludono un percorso musicale fatto di echi dub, glitch e ambient techno sperimentale di altissimo livello. Da ascoltare assolutamente e vederli dal vivo se potete!

STEVEN WILSON - "GRACE FOR DROWNING" (KSCOPE)
Potremmo definirla psichedelia, metal o rock. In realtà Grace for Drowning altro non è che la creatività messa in pratica dal genio musicale di Steven Wilson senza limiti di regole stilistiche ingabbiate dentro generi precostituiti.  ESSENTIAL MUST HAVE!

RADIOHEAD - "THE KING OF LIMB" (SELF-RELEASED)
Si possono odiare o amare ma resta il fatto che ancora una volta sono riusciti a stupire. The King of Limb rappresenta senza ombra di dubbio una continuazione storica di evoluzione e progresso  artistico creativo per un gruppo che ha fatto e sta facendo la storia della musica.

LAURENT GARNIER - "IT'S JUST MUSIK, LIVE A PLEYEL" (DVD)
Non cercatelo in cd o in vinile..it's just muzik è il capolavoro in dvd dell'esibizione live del più grande artista, produttore e dj internazionale Laurent Garnier assieme alla sua band composta da trombettista, percussioni, tastiere, sassofoni, scratcher e molto altro per due ore di grande musica tra techno, jazz, funky, house, hip hop e molto altro. DA VEDERE ASSOLUTAMENTE!

SIGUR ROS - "INNI" (KRUNK)
Naturale percorso della della band islandese che esce con questo triplo vinile dal vivo. Se Heima è il loro capoloavoro visivo, Inni è il cocktail da assaporare tenendo gli occhi chiusi...

DREXCIYA - "JOURNEY OF THE DEEP SEA DWELLER I" (CLONE CLASSIC CUTS)
Fortuna vuole che in questo 2011 qualcuno ha deciso di ristampare o raccogliere in compilation gran parte se non tutta la discografia dei Drexciya..comprateli finchè siete in tempo.

JEFF MILLS - "2087" (AXIS RECORD)
Non sarà forse il suo album migliore ma sicuramente rientra tra i lavori più interessanti e meritevoli dell'anno.

GIL SCOTT HERON – "I'M NEW HERE" (XL RECORDINGS)
L'album è uscito nel 2010 è vero, ma è giusto comunque rendere omaggio ad un grande della musica soul deceduto purtroppo quest'anno. R.I.P. Gill Scott Heron.




BEST 12":

VAKULA - "SATURDAY" (3RD STRIKE RECORDS)
Eccezzionale 12" per quattro tracce di pura immersione in sonorità house contaminate dal jazz

PINCH 6 SCHAKLETON – "BORACAY DRIFT" (HONEST JON'S)
Da non perdere assolutamente il remix di Morphosis...14 minuti di puro godimento!

THE EXALTICS - "THEY ARRIVE" (CREME ORGANIZATION)
Assoluta rivelazione degli ultimi due anni Robert Witschakowski si presenta come assoluto punto di riferimento per le nuove sonorità techno electro.

LINKWOOD - "SECRET VALUE" (SHEVCHENKO)
Ottima release che accorpa un suono house crudo e avvolgente perfetto per il dancefloor. Vi lascio scoprire chi è il proprietario dell'etichetta.

FUNCTION - "EMBER" (SANDWELL DISTRICT)
probabimente una delle più belle release techno del 2011 per una delle poche etichette di musica techno che ancora credono in un percorso di originalità e qualita musicale.


Federico Elix
elix@sherwood.it

 
 

    video

  • Morphosis - Androids Among Us
  • Surgeon - Radiance
  • Moritz Von Oswald Trio @ Fondazione Arnaldo Pomodoro (Milan 21-10-2010) Pt 02
  • Steven Wilson | Grace For Drowning (Preview)
  • Radiohead - Separator
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...