Password dimenticata?

Anima Caribe

12 Maggio 2012

Il gruppo si forma intorno alla fine del 2004, dall'unione di tre amici e dalla loro grande pas - sione per la musica Reggae.

Dopo un breve periodo di lavoro in studio, il gruppo comincia a proporre il proprio reperto- rio dal vivo. Grazie ad una scaletta composta da brani del passato e da quelli più recenti della musica giamaicana, la band muove i suoi primi passi nei locali e nei festival della zona. Bob Marley And The Wailers, Peter Tosh, Aswad, Burning Spears, Luciano, Steel Pulse, Morgan Heritage, Israel Vibration sono solo alcuni degli artisti che fin dall'inizio influenzano lo stile della band e grazie ai quali i concerti si trasformano in vere e proprie DanceHall in perfetto stile giamaicano.

Il 2007 rappresenta un anno cruciale per gli Anima Caribe: dopo tre anni trascorsi cercan - do di definire il proprio stile, il gruppo comincia a comporre brani propri, tracciando così gli inizi di quel percorso che porterà la band alla pubblicazione del loro primo cd autoprodotto.

Nel frattempo si moltiplicano le serate Live e, a seguito delle numerose richieste da parte del pubblico, fra il 2008 e il 2009, con alle spalle 2 cd "Live" promozionali tratti delle loro esibizioni dal vivo, la band decide di rinchiudersi in studio per la loro prima produzione.

Con le radici ben piantate nell'originale “roots reggae”, contaminazioni del “dub” più radicale e qualche strizzatina d'occhio al “raggamuffin” delle moderne dancehall, la band dà vita a Zion Rules, sette brani inediti più una dub version, che racchiudono lo sforzo e il messaggio della band vicentina.

Zion Rules: una sintesi di spiritualità, miti, tributi, ricordi e immagini dei lontani Ca- raibi che sfumano nell'inevitabile visione dalla vita urbana dei componenti.

E’ il messaggio originale del Reggae dei grandi nomi ad ispirare particolarmente la band: la riscossa, la speranza, le problematiche e le contraddizioni della nostra società sono la trama delle liriche dei brani, mentre l'impatto sonoro, le ritmiche lente e cariche di potenza squarciano la strada per colpire dritto il cuore dell'ascoltatore.

Il gusto e il background musicale di ogni componente si fondono, dando vita ad un reggae dalle sonorità nuove. Il groove potente di basso e batteria, caratteristico del Reggae, accompagnato dalle ritmiche delle percussioni latine, si intreccia con i riffs graffianti della chitarra e dei sintetizzatori. Il tipico “one drop” in Levare della chitar- ra e delle tastiere accompagna i cori armonizzati delle tre voci. Fra i brani inclusi nel cd, importante è “Fightin'”, dedicato a “Stand Up For Jamaica”, associazione che da anni interviene concretamente sul drammatico terreno delle periferie, dei ghetti e delle carceri giamaicane e con cui da tempo gli Anima Caribe hanno stretto un forte legame. Il brano che accontenta tutti i lovers, è “Universal Love”, brano in perfetto stile new roots alla ricer- ca di un ormai utopistico “amore universale”. “Zion Rules”, un “rocker style” ispirato all'ob- bligata vita cittadina della band. La band non segue un preciso stile, ma scansa l'omologa- zione con brani che soddisfano tutti gli appassionati dell'universo in levare!

Perfetto New Roots Reggae, in cui le mistiche tradizionali del passato si miscelano ai suo- ni digitali delle più moderne produzioni dalla perla dei Caraibi.

Alla realizzazione del cd hanno preso parte anche Marco Greggio al sax e Michele Pron- tera alla chitarra manouche. Importante è stato, poi, il contributo di Ciro PrinceVibe e Fede K9 del Boomker Sound di Firenze, musicisti e produttori di grandi nomi della scena reggae italiana (Michelangelo Buonarroti, Jaka, Mama Marjas, Quartiere Coffee).

Nel 2011, grazie alla collaborazione con Alberto Angeli e ACNmusic, la band torna in studio (Green Villas Production) per la registrazione del secondo album. Nasce In Tempo Reale, importante produzione per i 7 vicentini, che così accettano la sfida delle liriche in italiano e dei suoni più decisi e moderni del “new roots” contemporaneo.
Fin dalle prime note, è chiara l'esigenza della band di sperimentare a pieno l'essenza del ritmo in levare: fondendo roots, new roots, dub, danceHall e funk, l'album è un percorso fatto di suoni, immagini, ricordi, esperienze, che gli Anima Caribe vogliono raccontare brano per brano.

Dall'originale rocksteady beat di "Suvive", sino a "Deeper", un perfetto New Roots Reggae senza eccezioni, le undici tracce dell'album colpiscono dritto in profondità con un sound coinvolgente e deciso.

Non mancano le collaborazioni, come in "Domani" e in "Ogni Giorno", duo di sublime roots reggae, con la partecipazione di Mickey “Mr. Spliff” Prontera (Mc dei Pink Rabbits Kill Sound System), in perfetto “Italian Style”, alla voce. “Veneto chiama Sicilia”, ed ecco che in "Musica" arriva il grande Jaka, per un featuring che spacca i woofer, mentre "Lady", cantata sulle ritmiche di “Waiting in Vain” di Marley, supera i confini oceanici e arriva sino in Cile per un featuring con Adilo MC, cantante Raggamuffin' della scena Reggae/Hip-Hop cilena.

"Fuoco" è un puro funk d'altri tempi, mentre le tracce Dub dell'album, ti trascinano sempre più in profondità...ben oltre le frequenze del tuo subwoofer. "Uomo Contro Uomo", cantato a tre voci, è un'insieme di simboli e parole che, nel bene e nel male, hanno forgiato la nostra società. Dedica al “mondo in levare” è "Another Song", version cantata sulla famosa “Everywhere I Go Riddim” di Bizzarri Records.

Hanno curato l'arrangiamento dei fiati Alessandro e David, Sax e Trombone dei “Fahrenheit 451”, backing band di Sir Oliver Skardy mentre, anche per "In Tempo Reale" rimane inossidabile la preziosa collaborazione iniziata con "Zion Rules" con il Boomker Sound di Ciro PrinceVibe e Fede K9.

Oltre ad una massiccia attività live, gli Anima Caribe hanno partecipato a diversi concorsi e manifestazioni Reggae Italiane, riscuotendo grande successo sia da parte del pubblico che degli operatori del settore.

Il gruppo ha, inoltre, aperto i concerti per alcuni grandi nomi della musica reggae italiana, come Africa Unite, Jaka, Michelangelo Buonarroti, Sir Oliver Skardy (ex PituraFre- ska), B.R. Stylers, Mellow Mood, Mr.T-Bone & The Young Lions, Sun Sooley, Arawak, Skatalites.

Preziosa è la collaborazione con i 2 Sound System di Vicenza: grazie ai Pink Rabbits Kill Sound System e la Dovie Crew Sound System, le serate della Band si trasformano in vere e proprie DanceHall in perfetto stile Giamaicano, con la giusta atmosfera e tutte le ultime novità musicali provenienti dall'isola.

Da diversi anni gli Anima Caribe supportano Stand Up For Jamaica, Associazione No Profit impegnata in prima linea sul fronte della tutela e difesa dei diritti umani in Gia- maica. In questi ultimi anni l'Associazione Culturale ha avuto come obiettivo principale l'intervento mirato sul drammatico terreno delle periferie, dei ghetti e delle carceri giamaicane, appoggiando e costruendo piccoli progetti di sviluppo sociale come nella co- munità della McAuley Primary All Age School di Marsh Pen a Spanish Town e come la par - tecipazione al progetto "Rehabilitation Through Music" nel carcere di Tower Street a King- ston. L'associazione, è in prima linea sul fronte della tutela e difesa dei diritti umani, a fianco delle maggiori associazioni giamaicane quali Jamaicans for Justice, Inde- pendent Council of Human Rights, J-Flag e la sezione caraibica di Amnesty Interna- tional.

Ha inoltre adottato la scuola materna di Drapers, nella periferia di Port Antonio, che neces- sita di ristrutturazione e insegnanti, e la Winnifred Beach Community sostenendo la lotta perché la spiaggia, dalla quale molte famiglie traggono sostentamento, possa rimanere li- bera attraverso progetti di conservazione ambientale e la creazione di infrastrutture.
Compito della Band è far divertire ma anche far conoscere al pubblico cosa accade in Gia- maica: isola di contrasti, dove alle spiagge, alla musica reggae e alle vacanze da sogno, si contrappone un'altra realtà, fatta di abusi, povertà e corruzione.

Dal 2012 la band supporta Sea Shepherd Conservation Society (SSCS) sezione Italiana, un'organizzazione internazionale senza fini di lucro la cui missione é quella di fermare la distruzione dell'habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani del mondo intero al fine di conservare e proteggere l'ecosistema e le differenti specie. Sea Shepherd pratica la tattica dell'azione diretta per investigare, documentare e agire quando è necessario mostrare al mondo e impedire le attività illegali in alto mare.

Stand Up For Jamaica e Sea Shepherd sono sempre presenti ai concerti della band, con diversi gadget e materiale informativo a disposizione di chiunque abbia voglia di contribui-
re alla causa o semplicemente avere informazioni più dettagliate sui progetti e le missioni in corso!

Anima Caribe, uno spettacolo per chi cerca a due passi da casa, le atmosfere e il calore dell’Isola più bella dei Carabi! La musica Reggae, attraverso i suoi miti, la sua filosofia e il suo messaggio, sembra anco- ra oggi così lontana e sconosciuta alla maggior parte delle persone ma, allo stesso tempo, riesce a catturare ogni anno un pubblico sempre più vasto e cosciente, grazie al fascino del messaggio e alla spiritualità che la accompagnano da sempre.

 
 

CONTATTI DEL GRUPPO

Facebook

Mail: anima.caribe@yahoo.it

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...