Password dimenticata?

La recensione del nuovo disco dei Ninos du Brasil

Ninos du Brasil - Muito N.D.B

La Tempesta, 2012

19Dicembre2012

Come fare per trovarsi esattamente a metà strada tra il Carnevale di Rio e la Street Parade di Zurigo?

Muito N.D.B è la risposta. Il nuovo album dei Ninos du Brasil da poco uscito per l'etichetta La Tempesta Dischi

Prendete quindi un personaggio come Nico Vascellari, poliedrico performer dell'underground italiano e fatelo collidere con un sempre più tarantolato Nicolò Fortuni, voce degli Smart Cops e batterista dei Man on Wire. Se poi ci aggiungete pure, Riccardo Mazza, già chitarra degli A Flower Kollapsed, bè allora la strada verso l'entropia è bella che pronta.

Questi sono i Ninos Du Brasil

House Brasiliana, la definì Nicolò durante una nostra chiacchierata in tempi non sospetti. Ma etichettare i Ninos è cosa ardua.
Ad un primo ascolto, potrebbe sembrare di aver di fronte un'elogio al nonsense, ma la faccenda si rivela ben più felicemente complicata.

La cosa più irriverente e assolutamente originale di questo lavoro, è l'attacco primordiale che sferra alle viscere di chi l'ascolta.
Tuppelo, singolo di lancio di Muito N.D.B, in cui cozzano magistralmente percussioni, maracas, synth, fischietti e una miriade di altre cose, ha il potere di causare, durante l'ascolto, una sorta di trip quasi escatologico.
(Da non fruire in macchina la sera, se state guidando in mezzo alla nebbia ad esempio, potrebbe succedere un casino N.D.R).

Si viene travolti da un flusso, rovente e tumultuoso, passando per Rebanho Espetacular fino alla cascata di clavette, campanelli e addirittura richiami per animali di Abacaxi Nax Cosas.
Non si capisce bene che succede, ma qualcosa là sotto inzia a moversi.
Ed arrivati a questo punto è ormai tardi, per fingere di non esserne stati contagiati.

La forza di Muito N.D.B. sta proprio nel portare chi ascolta a quella incontenibile frenesia, quasi infantile, verso il ritmo più puro e quasi assurdo.
La conferma di tutto questo, l'avrete quando assiterete ad un loro spettacolo dal vivo.
Sì, spettacolo.
Luci psichedeliche, fumo, coriandoli, un muro di casse e percussioni.

Altro che shakerare i fianchi come Shakira. Verrete contagiati dalla febbre bollente chiamata Muito N.D.B; salterete, pogherete, sudati abbraccierete chi vi sta vicino e danzerete ancora senza sapere perchè sta succedendo tutto questo ma non riuscirete comunque a fermarvi.

Puro, assurdo, bellissimo. Alla faccia di tutte le cazzate-step che piovono in questi giorni.

 
 

Leggi tutti gli articoli di Sherwood.it che riguardano i 
Ninos du Brasil

Compra Muito N.D.B nello
shop de La Tempesta

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

    video

  • Ninos Du Brasil - Intervista
  • foto

  • La Tempesta : Ninos Du Brasil
    Caricamento galleria...
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...