Password dimenticata?

Beato tra le donne...e che donne!

Le Beatrici - Stefano Benni

Feltrinelli, 2011

11Maggio2012

Eccolo che arriva, fragoroso come sempre, forse ancor di più.
No, non è una canzone di Battisti ma Stefano Benni, scrittore dalla penna eccezionale che, armato della satira più sferzante, riesce ancora una volta a consegnare all’ironia un affresco della nostra società, stavolta tutto al femminile.
Per il gentil sesso lo scrittore bolognese immagina otto tipi di donne, una più divertente dell’altra, per ciascuna delle quali scrive un monologo; il che ricorda, anche se molto alla lontana, la poesia cortese in cui la donna era al centro dell’attenzione, con la differenza che le donne di Stefano Benni non sono esattamente eteree ed angeliche come quelle a cui era indirizzato l’amore dei cavalieri duecenteschi.
Una Beatrice disinibita, una ragazzetta sciocchina, una spudorata presidentessa in carriera, una suora assatanata (assolutamente straordinaria) che rasenta il grottesco, una donna costantemente in attesa, una vecchiaccia che bestemmia ed una che sogna come un’adolescente, infine una licantropa un po’ dolce ed un po’ feroce.
Personaggi emblematici che riflettono la fragilità e frivolezza di cui la società femminile attuale è purtroppo impregnata fino al midollo ma che squarciano con violenza i quadri di coloro che le vogliono dipingere con i tenui pastelli della castità e rettitudine.
Queste donne, che assomigliano ad un buon “rocchenroll” piuttosto che ad una sinfonia di Beethoveen, nonostante siano di bassa levatura intellettuale, si fanno amare poiché prendono a schiaffi chiunque con la loro emancipazione.
Basti immaginare Beatrice dire: “E chi l’ha detto che devono scegliere loro? Basta col poeta che si sceglie la donna ispiratrice, d’ora in avanti i poeti ce li scegliamo noi. Tu a me non mi canti. Mi faccio cantare dal De Andrè, va bene?”.
Oppure Suor Filomena col suo: “Io ho un computer, me l’ha regalato padre Marcello in cambio di…di una bottiglia di limoncello. Insomma visitate il sito del convento e soprattutto mandatemi una mail a questo indirizzo: filomenatimena@conventodelvento.it”.

Tra un monologo e l’altro sei poesie e due canzoni concorrono ad insaporire Le Beatrici, che è stato anche uno spettacolo-laboratorio tenutosi al Teatro dell’Archivolto a Genova. Ebbravo Stefano.

 
 

Titolo: Le Beatrici
Autore: Stefano Benni
Genere: Letteratura italiana
Editore: Feltrinelli
Anno: 2011
Pagine: 96
Prezzo: 9 €

 
 
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...