Password dimenticata?

A seguire on MainStage: Daniele Silvestri

>

Sabato 18 Giugno 2011    
@ Sherwood Festival      
on Secondstage  
Park Nord Stadio Euganeo    
Viale Nereo Rocco - Padova 

A seguire on MainStage: Daniele Silvestri

Sardo, nato nel 1983, residente a Bologna. Usa voci vocine vocione vociacce campioni loop percussioni elettroniche chitarra acustica elettronica a basso costo. Immediatamente alla sua sinistra siedono Giorgio Gaber Lucio Dalla Fabrizio De Andrè. Immediatamente alla suadestra Syd Barrett i Pere Ubu i Black Dice. Tutti assunti nello stesso callcenter. I suoi concerti sono comizi. Violenti, satirici, polemici. E basta.  

Ha fatto parte degli Adharma dal 2000 al 2008, pubblicando nel 2005, per Jestrai, l'EP "Risvegli": la band si è sciolta nel 2008, lasciando inedito l'album "Mano ai pulsanti", violento concept sul medium televisivo.  

Il progetto Iosonouncane è nato nel gennaio 2008 quando, disoccupato da appena un mese, grazie all'assegno dell'Inps compra un campionatore e una loopmachine, senza sapere bene cosa fossero. A fine maggio 2008 trova lavoro in un callcenter: nello stesso periodo nasce il nome del progetto e tutti i frammenti registrati e gli appunti presi nel frattempo iniziano a prender forma di canzoni. Nel dicembre 2008 rende disponibile tutto questo, tramite myspace, sotto forma di "Primo Pacchetto Tematico Gratuito". A fine gennaio 2009 realizza il primo concerto.  

Dopo due anni di callcenter pieni di "buongiorno, sono Jacopo, in che cosa posso esserle utile?" e decine di concerti/comizio raggiunti in treno (non ha la patente), il 31 giugno 2010 si licenzia. Cinque giorni dopo entra in studio e registra il proprio album d'esordio. Ma Jacopo Incani "Iosonouncane" è già proiettato altrove: La Macarena su Roma è l'album che riassume i primi due anni di vita del progetto e che si chiude programmaticamente col proprio licenziamento dal call-center, in una drammatica/eroica sovrapposizione di vita e opera. Ma Incani sta già pensando ai prossimi progetti: un disco esoterico sulla propria terra-madre, la Sardegna, e l'enigmatico secondo album titolato "Case", dove ogni brano entrerà tra le mura domestiche di un edificio secondo prospettive sempre differenti.

 
 

Links Utili:

Sito Ufficiale
Facebook 

 
 
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...