Password dimenticata?

Mercoledì 14 Agosto

Venice Sherwood Festival
Parco San Giuliano, Porta Gialla
Mestre (VE)

Dj Set Fare soldi & Spiaggia nudisti

1 € può bastare

I Fare Soldi (ovvero Santana Pasta e Luka Carnifull) hanno reso pubblico il loro esordio nel 2002, riassumendo col “pastiche” eccentrico di quel CD omonimo l’attitudine folle, ludica e sottilmente elaborata delle produzioni Riotmaker, etichetta discografica originale e visionaria (possiamo citare Amari e Scuola Furano, per capirci meglio: specialmente questi ultimi hanno diverse cose in comune con Santana e Luka).

Oggi tornano con “One Nation Under A Grande Cassa”: le rigogliose strutture ritmiche della black music (Calippo dappertutto, con alla chitarra Giò Trabant), il brio della discomusic (Go Go disco music!) e i campioni sopra le righe (il DJ flippato nel brano iniziale e in quello finale, Alberto Sordi…) ci sono tutti, anche se l’album ha un suono lievemente più serio (se possiamo utilizzare questo aggettivo) dell’opera prima. In particolare, i due friulani paiono percorrere un binario parallelo a certe esperienze statunitensi più o meno recenti: gli Aluminum Group e i Sea And Cake nella cantabilità di Oratorio faster - grazie anche a Leo Fresco – e Primi baffi (pop intelligente e apparentemente liscio come l’olio, apparentemente… poi il testo dell’ultima è acuto nella sua iperrealtà), i Tortoise più latini e leggeri nell’inizio della conclusiva Benvenuto nel ’92, ragazzo del Phuturo (incredibilmente mischiati a un bel po’ di dance music, però… d’altronde il succitato giovane aleggiava anche sui banchi della Scuola Furano).

La caratteristica dei Fare Soldi rimane comunque quella – in comune con le altre proposte d’eccellenza della Riotmaker – di suonare straordinariamente “bene”: di far sembrare freschi ed attuali elementi apparentemente retrò (il coro anni Ottanta “paninari” di Militari che gridano (ode 2 Tortoise), ad esempio), di essere radicati in profondità nel 2005 come pochissimi altri (sentire Big In jpg). Se fossimo banalmente esterofili potremmo parlare di Daft Punk italiani: ma i friulani non hanno nulla da imparare dal duo transalpino, a partire dai titoli dei brani (La musica dei camion, Gli occhi di Bud Spencer). Per esprimere ammirazione: faresoldi@riotmaker.net (ma contattateli dopo la merenda).

 
 

Links utili:
www.facebook.com/faresoldimusic

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...