Password dimenticata?

Gli intensi e spiazzanti aforismi dell'artista e attivista cinese

Weiweismi - Ai Weiwei

Einaudi, 2013

22Ottobre2013

"La mia parola preferita? Azione"



La forma dell'aforisma, come dimostrano gli esempi già di Confucio e poi di Mao, evidentemente ben si presta alla densità semantica ed evocativa della lingua cinese. Oggi, al tempo di twitter, lo provano anche le massime dell'artista, designer ed attivista Ai Weiwei, raccolte dalla Princeton University in occasione di una mostra organizzata dalla stessa università americana lo scorso anno e tradotte in italiano da Einaudi.

L'artista è noto nel mondo per le sue opere (da ricordare almeno la dissacrante performance Dropping a Han Dinasty Urn, oltre naturalmente al bellissimo stadio Olimpico di Pechino) ma soprattutto per il suo attivismo politico: il suo seguitissimo blog fu chiuso dalla polizia nel 2009, e nel 2011 Ai Weiwei fu arrestato con l'accusa di evasione fiscale e detenuto per 81 giorni in una località segreta, e rilasciato solo grazie alle grandi pressioni di artisti ed attivisti in tutto il mondo.

Negli aforismi qui raccolti, Ai Weiwei parla della sua carcerazione, del rapporto fra Internet e libertà, del ruolo dei social network nelle sollevazioni globali, della polizia di Pechino responsabile del suo pestaggio, apertamente sbeffeggiata nel video di Dumbass (a lato) e anche nel libro ("Ribaltare le auto della polizia è probabilmente l'unico sport che mi diverte"), della Cina di oggi e del suo turbocapitalismo autoritario ed antidemocratico.

Ma soprattutto Weiwei parla del suo modo di intendere l'arte, che per essere vero, specie in un Paese come la Cina, non può che essere intrinsecamente politico ("Tutto è arte. Tutto è politica"), perché in fondo, come afferma lo stesso artista, "per esprimersi serve un motivo. Ma esprimersi è il motivo".

Una riflessione, questa, che interroga anche noi e la nostra parte di mondo.

Links utili:
http://aiweiwei.com
http://freeaiweiwei.org
https://twitter.com/freeaiww

 
 

TITOLO: Weiweismi

AUTORE: Ai Weiwei

EDITORE: Einaudi

COLLANA: Stile Libero Extra

ANNO: 2013

PAGINE: 72

PREZZO: 10 €

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

    video

  • Ai Weiwei - Dumbass
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...