Password dimenticata?

Live Report - Jack Jaselli a Sherwood 14

26 Giugno Live Report

30 Giugno 2014

26 Giugno. Le voci a Sherwood si diffondono velocemente: “Chi suona stasera?” “Viene Jack Jaselli” “Quello che canta come Jeff Buckley”. E fu così che, tra una chiacchiera e una rapida ricerca online, il cantautore milanese viene chiamato a dimostrare coi fatti la fama che lo precede. L’atmosfera soffusa e calorosa del second stage attrae il pubblico sotto al tendone. L’esibizione dell’artista lombardo viene ascoltata particolarmente dai bimbi, incuriositi da subito dalle tiepide note delle chitarre acustiche. Tre sgabelli per tre uomini: a Jack Jaselli, Nick Taccori e Max Elli basta poco per trasformare l’atmosfera in emozione attraverso la strumentazione essenziale e la complicità del loro trio, girovago ed esperto. Jack e Max, impegnati anche nel movimento benefico PGA (Italian Punks Go Acoustic), invitano il pubblico ad avvicinarsi: è già dal secondo brano che si riesce a cogliere la dimensione sonora dello scenario Jaselliano, che come un viaggio prosegue lentamente tra contributi da “It’s Gonna Be Rude, Funky, Hard” e il più recente “I Need The Sea Because It Teaches Me” (il vero viaggio artistico del pirata con la chitarra). La voce di Jack è la sua arma segreta ed è il veicolo attraverso cui si sviluppa il concerto più intimo e sensibile in assoluto di quanto performato fino ad oggi in Festival.

 
 

Sherwood Social:
www.facebook.com/festival.sherwood
www.facebook.com/sherwood.it

Twitter: @SherwoodPadova

Instagram: SherwoodPadova

Google +

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

Articoli correlati

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...