Password dimenticata?

+ Presentazione del libro "Curre Curre Guagliò. Storie dei 99 Posse"

Venerdi 27 FebbraioC.S.O. Pedro Via Ticino, 5 - Padova


99 Posse Live

"Curre Gurre Guagliò 2.0 Tour"

www.facebook.com/99posseofficial


+ Presentazione del Libro:
"Curre Curre Guagliò. Storie dei 99 Posse"

www.facebook.com/99possebiografia


con la presenza dell'autore


Rosario dello Iacovo

www.facebook.com/rosariodelloiacovopage


Aftershow:


BomChilom Sound

www.facebook.com/bomchilom


Apertura Cancelli: 21.00

Ingresso solo 5 Euro


Curre curre guagliò. Storia dei 99 Posse"

Uscita nelle librerie il 3 dicembre, è una biografia atipica, perché non focalizza l’attenzione solo sulle vicende del gruppo, proponendo la consueta carrellata di dischi e concerti, ma le utilizza per raccontare l’Italia, soprattutto Napoli. Un viaggio attraverso gli occhi di ragazzini cresciuti in fretta in quei quartieri popolari, in quei paesi dell’hinterland, dove si affacciano alla vita, si innamorano della musica e della politica. Quei ragazzini sono Luca ‘o Zulù, Massimo Jrm, Marco Messina e Sacha Ricci e di quelli che condividono pezzi di strada del loro cammino, come Meg, i Bisca e Sergio Maglietta, Speaker Cenzou e Valerio Jovine, Rosario Dello Iacovo e Diego Magnetta. La base di partenza è il centro sociale Officina 99, l’anno il 1991, quando una band nata quasi per caso – con un forte imprinting politico – inizia il percorso che la porterà a diventare fenomeno mediatico e campione di vendite. Curre curre guagliò è anche la storia degli ultimi decenni, vista dalla prospettiva di tutti i protagonisti: ci sono gli anni settanta e gli echi della rivolta; gli ottanta, con la sconfitta del sogno rivoluzionario e la Resistenza sotterranea; il punk, le prime esperienze all’estero, gli squat di Londra, il vecchio Leoncavallo, il Tienament di Soccavo. Ci sono gli autonomi e gli anarchici, i comunisti e gli operai, i disoccupati, il movimento per la casa e gli squatter, le posse, la Pantera e Officina 99, i No Global e la Terra dei Fuochi. C’è l’impegno internazionalista in Palestina, in Medio Oriente e in Chiapas. Ci sono Genova 2001 e Carlo Giuliani. Sempre come parte di quella voce collettiva che contesta i potenti della Terra. Un’opera corale, dove in certi casi si fa fatica a ricordare tutti quelli coinvolti, quelli che si sono persi per strada, quelli che non ci sono più, perché tutti insieme sono davvero tante e tanti.


99 Posse "Curre curre guagliò 2.0 Tour"

Il primo disco della famosa band compie 20 anni, riarrangiato, reinterpretato, riletto e risuonato ci sarà la possibilità di sentirlo direttamente sul palco del CSO Pedro.
Era il 1993 quando usciva "Curre curre guagliò" dei 99 Posse, gruppo legato al centro sociale "Officina 99" ed era il '93 quando arrivava un disco di debutto che per la prima volta univa il dialetto napoletano alle basi hip hop e alla forza punk. Nel 2014, a ben 20 anni di distanza da quel disco, i 99 Posse decidono di fare una versione 2.0, con musiche riviste, testi revisionati e aggiornati, numerosi ospiti, 4 brani inediti e alcune versioni remix. E quindi diventa più di un album dialettale, diventa un album che supera i confini del rock e si prende tutto, dall'elettronica al reggae, fino al punk e al funk.
"Non un passo indietro, rispetto a quello che siamo, che facciamo e che rappresentiamo", racconta ‘O Zulù. "Non solo un altro mondo è possibile, ma anche un’altra strada in questo mondo, nel frattempo, è praticabile" E la nostra longevità ne è la dimostrazione. È nella direzione del fare comunità, che poi è la sintesi di ciò che facciamo da sempre, che abbiamo pensato questa rilettura di Curre curre guaglio’, invitando decine di vecchi amici, e scoprendone di nuovi, giovani ed ormai diversamente giovani estimatori che, per i motivi più disparati, si sentono legati a quel disco e al periodo di cui è diventato, suo malgrado, simbolo.


BomChilom Sound

BomChilom nasce a Padova nel Ottobre 2004 e in poco tempo si afferma come uno dei sound più attivi del Nord-Est. La formazione, inizialmente fondata da Alex (Mc) e Pinecone (Selecta), si allarga nel 2006 con l'entrata nel sound di Toni (uno dei primi selecta Reggae di Padova), Peppo (Selecta, Collezionista di rarities) e Nevo (Sound designer, Ex producer dei “DozHenS”, storica formazione Hip Hop padovana). Nel 2009 entra nel sound Nino (Selecta, Sound engineer, ex membro di Vibrabbona) e nel 2013, con l'arrivo di Skinny B e Luca (Ex NoBorder), si completa la compagine attuale.

I vari background musicali dei componenti del sound, permettono a BomChilom di spaziare attraverso molteplici stili e sonorità, suonando dalla Foundation al Digital, passando per l'Hip Hop e arrivando fino al Bashment.

La yard storica del sound è fin dall'inizio il C.S.O. Pedro di Padova, che nel giro di pochi anni diventa una delle realtà più calde d'Italia, ospitando tra gli altri: Cocoa Tea & Frankie Paul, Junior Kelly, Aidonia, General Levy, David Rodigan, Stone Love, Freddie Krueger, Puma (LP International), Supersonic, King Turbo, Sentinel, Herb-a-lize It, City Lock, Luv Injection, Warrior Sound, Tek-9 Europe, Ma Gash, Sud Sound System, Brusco, Villada, BoomDaBash, One Love Hi Pawa, Heavy Hammer, Gramigna, Mad Kid, Kalibandulu, Northern Lights, I-Shence e lo storico clash italiano “4th FarEast X-Mas War Clash”.

Nel 2010 BomChilom diventa resident sound anche del Centro Sociale Rivolta di Marghera (VE), dove in collaborazione con Rasta Snob (Primo magazine italiano dedicato alla Reggae Music e promotore di eventi dal 1988) organizza serate che promuovono sia la scena Reggae italiana che quella internazionale con artisti del calibro di: Alborosie & Friends, The Skatalites, Lee Scratch Perry, Yellowman, The Gladiators, The Abyssinians, The Congos, Horace Andy, Luciano, Chuck Fenda, Gappy Ranks, Etana, Bunny General, Wayne Marshall, Mad Professor, General Levy, Zion Train, Bass Odyssey, Massive B, David Rodigan e molti altri.

BomChilom, nel corso degli anni, è stato ospitato anche in numerose città italiane come: Roma, Torino, Milano, Firenze, Bologna, Udine, Trento, Trieste, Pescara, Catanzaro, Cosenza, Alessandria, Senigallia, Macerata, Arezzo ecc.

Dalla prima edizione partecipa al “Veneto Blaze”, serata promossa da Zion Cuts, che dal 2005 riunisce in un unico evento i sound e le crew reggae/dancehall del Veneto.

Il 5 Marzo 2011 BomChilom si aggiudica il “Go Hard or Go Home Soundclash” al Pop Corn di Marghera (VE), battendo gli udinesi Red Storm e diventando di fatto il primo sound system veneto ad aggiudicarsi un clash.

Dal 2012, sempre in collaborazione con Rasta Snob, BomChilom è promotore del Venice Sunsplash, festival estivo che si svolge al Parco San Giuliano di Mestre, che ha visto esibirsi nelle ultime edizioni artisti come: Beres Hammond, Tarrus Riley, Shaggy, Busy Signal, Alborosie, Morgan Heritage, Mr. Vegas, Jah Sun, Sud Sound System, Mellow Mood, Skardy, Ska-J, Brusco e Lion D.

To be continued

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...