Password dimenticata?

Verso lo schianto: un disco, un fumetto, un’autoproduzione

Il suicidio dell'uomo falena e Burp! Deliri Grafico Intestinali insieme per un cd più fumetto autoprodotti

30 Novembre 1999

Se dovessimo descrivere in poche parole cos’è Verso lo schianto, ne useremmo tre: un disco, un fumetto, un’autoproduzione.

 

Il disco è il primo lavoro de Il suicidio dell’uomo falena, una band formatasi nel novembre del 2008 all’interno del collettivo di musicisti Sottosuono del TPO di Bologna. Dopo due anni dalla nostra prima prova, dopo una quarantina di concerti in giro per centri sociali e festival di tutta italia e dopo aver condiviso il palco con artisti come Zu, Giorgio Canali e 99 posse, ci siamo voluti mettere in gioco. Armati di pazienza e olio di gomito a marzo del 2010 abbiamo iniziato le sessioni di registrazioni del nostro primo disco: Verso lo schianto. Nove mesi di gestazione e quello che ne è uscito sono dieci traccie che profumano di crossover, un melting pot di generi che si mescolano e che cercano di dialogare tra di loro. Un background in salsa anni ’90 che miscela in se lo stoner, il grunge, il nu metal e l’hip hop, ma che cerca contaminazioni da generi più moderni come il dubstep e la drum’n’bass.

Il fumetto è l’involucro, la culla dove viene custodito il disco. Abbiamo voluto provare ad uscire fuori dal meccanismo in cui il contenitore è semplice presentazione, semplice contorno, sperimentando, anche qui, la possibilità di dialogo tra arte figurativa e musica. Un esperimento che avevamo già fatto durante le serate del Sottosuono Lab al TPO, e che in due anni ha dato i suoi frutti, Degli ottimi frutti. Burp! nasce da questo esperimento e sempre con Burp! abbiamo voluto affrontare questa nuova sfida. Sei tavole a fumetti scritte da Cisco, con lo zampino di Tommy di Lauro e disegnate da Def che raccontano con i versi delle canzoni la frustrazione dell’Uomo falena nei confronti della complessità del mondo moderno.


Il disco, dalla registrazione fino al missaggio finale, il fumetto, dalla sua ideazione fino alla sua realizzazione e stampa sono stati completamente autoprodotti, all’interno di uno spazio sociale, da due collettivi, Sottosuono e Burp, che hanno fatto dell’autoproduzione il loro modo di essere e di produrre musica e fumetti. Una produzione dal basso come piace a noi, senza intermediari, veramente indipendente ed autonoma. Abbiamo scelto di pubblicarla in Creative Commons perchè, nonostante tutti i limiti di queste licenze, pensiamo che la condivisione dei saperi e delle arti siano il modo migliore per potersi mescolare per farsi contaminare e per dare vita a nuove forme di cultura indipendente. Una scelta ragionata, voluta e anche di parte. Autoprodursi per noi non è una tappa obbligata per la quale si è costretti a passare prima di sbarcare nel “mercato” indipendente. Autoprodursi per noi significa essere indipendenti, autonomi e liberi. Abbiamo messo in campo gli anni di autoformazione e di esperimenti riusciti e non, e alla fine siamo felici ed orgogliosi di poter presentare questo lavoro completamente autoprodotto all’interno di uno spazio sociale come il TPO.

Il suicidio dell’uomo falena
Sottosuono Records
Burp! Deliri grafico intestinali
TPO, Bologna

PS: per chiunque volesse comprare il cd "verso lo schianto"lo può trovare al "modoinfoshop" (via mascarella 24/b -bologna) oppure ci contatti direttamente su www.myspace.com/uomofalena e www.uomofalena.it
Su Facebook qui

 
 

    video

  • Il suicidio dell'uomo falena - Male e Bene
RicercaSherwood
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...