Password dimenticata?

Storia e storie di Andrea Pazienza

Vita da Paz - Franco Giubilei

Black Velvet Editrice, 2011

16 Agosto 2011

Per chi scrive questa recensione Andrea Pazienza non è stato solo il più grande rappresentante del fumetto italiano, ma un amico, un maestro e un compagno di scuola. Pur essendo separati da una differenza incolmabile di anni, Pazienza è riuscito a parlarmi ma soprattutto a raccontarmi di quelle sensazioni che attraversano ognuno di noi nei momenti più belli ma anche più difficili della nostra vita. Era questa la sua straordinaria forza: riuscire a sintetizzare con il disegno e il testo la realtà che lo circondava. In fondo, riprendendo le parole di Vincino, Andrea non cercava altro che il segno del tempo.

Quindi non appena mi è capitato tra le mani Vita da Paz di Franco Giubilei recentemente pubblicato per Black Velvet Editrice, non nascondo di essere stato istintivamente perplesso e diffidente. Un po' come quando all'uscita di Astarte (Fandango, 2010) ho letto che la prefazione era stata curata da Roberto Saviano, ormai completamente calato nel ruolo di tuttologo nazionale. Subito mi è sembrato un tentativo di porre dei confini e dei limiti ad una vita che per volere del suo stesso autore sono sempre stati rifiutati (vi ricordate la celebre frase: “La pazienza ha un limite, Pazienza no!” ?). Tuttavia, con grande piacere, mi sono dovuto ricredere. Infatti Franco Giubilei “rinuncia” ad imporre la sua parola al capitolo Pazienza, preferendo dare voce a chi, quegli anni, li ha vissuti e condivisi con la rockstar del fumetto italiano. Ecco quindi prendere parola le donne amate (Isabella, Betta, Marina,), gli amici (come Marcello D'Angelo, Gino Castaldo) o i compagni di strada (come Marcello Jori, Vincino, Filippo Scozzari).
Il ritratto che ne esce non vuole essere definitivo, sarebbe una pretesa impossibile, tutt'al più rende più nitidi i contorni della sua figura. Attraverso le diverse testimonianze viene soprattutto approfondito quel mondo che Pazienza abilmente tratteggiava, la sua esistenza, invece, riusciamo solo a sbirciarla o a spiarla ma è giusto che sia così. Infatti nella realtà quotidiana non ci viene mai offerta l'occasione di conoscere qualcuno in una sola volta (e spesso neanche passandoci tutta la vita) perché quindi pretendere la stessa cosa da un libro?

Se volete “realmente” conoscere  Andrea Pazienza leggete i suoi lavori, che già sono ricchi, per l'occhio attento, di particolari interessanti. Non cercate di andare oltre e forzare le cose, ma fatevi bastare quello che già abbiamo. Se invece siete curiosi di ciò che circondava la rockstar del fumetto italiano e al nome di Freak Antoni o Traumfabrik il vostro encefalogramma rimane piatto allora passate in libreria e prendete Vita da Paz.

 
 

TITOLO: Vita da Paz

AUTORE: Franco Giubilei

EDITORE: Black Velvet Editrice

COLLANA: Remington

PAGINE: 288

PREZZO: 15 €

 
 
CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...