Password dimenticata?

Diserzioni: Grigio nebbia

... quello che apre spazio all’immaginazione

16 Aprile 2018

Quanto mi piace il grigio,
il grigio chiaro delle nebbie nella bassa bonifica,
il grigio non meglio definito,
il grigio cielo d’inverno,
il grigio delle lagune quello che qualcuno chiama verde e qualcuno grigio,
quello che arriva e finalmente abbassa la temperatura d’estate, …
tanto quanto non posso sopportare il grigio smog,
il grigio dei capannoni industriali,
il grigio delle stoffe dei vestiti di buona fattura.
Ma soprattutto odio quell’eminenza grigia
che in nome del profitto giustifica sfruttamento
estrae e espropria ricchezze dall’ambiente naturale
e da quello cognitivo inquina l’aria e l’acqua
e omologa le menti, manovra, impone, decide:
Insomma odio il grigio che sopprime l’immaginazione,
amo il grigio che apre spazio all’immaginazione.


Flame 1: Fog

Phelian: Grimoire

Gzoö: Error (Craset Remix)

Direct: Always, Were There

Brothel. : Carousel

Fume: Itoa

Steven Rutter: Sleep Gives Freedom

Earth House Hold: Some Never Fall

Bvdub: Flightless [F]lowers

Okada: Bury Me

 
 

Diserzioni logo

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

    audio

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...