Password dimenticata?

E lasciateli divertire!

"Gino, tienes una bala en tu corazon" è il nuovo video de I Gini Paoli, band di creativi impegnati e non superficiali.

20Luglio2020

L’11 luglio di 57 anni fa confusione e incertezza portarono Gino Paoli a tentare il suicidio sparandosi al cuore; lo mancò, sopravvisse e la pallottola gli rimase appresso. Ma se non gli fosse rimasta conficcata?

Ecco: i Gini Paoli, band genovese di pazzoidi estroversi esagitati estivi e ballabili ricostruiscono l’ipotetico e utopico viaggio di questo proiettile smarrito, vagabondo senza meta per le strade di Genova. Senza meta? Veramente no, ma niente spoiler; a voi le vostre interpretazioni. Il 9/7 è uscito il video di Gino, tienes una bala en tu corazon, seconda traccia di Amargados, primo album de I Gini Paoli uscito a sua volta il 31/1. Il pezzo, scritto in itagnòl (lingua mista italiano-spagnolo inventata dal gruppo stesso) è un gioco di parole ma non fine a se stesso: introduce infatti il tema cardine del disco: malessere, angoscia, amarezza (Amargados in spagnolo significa amareggiato), quella che portò Gino Paoli a decidere di farla finita, nel video simboleggiata dalla pallottola di Gino prima e de I Gini dopo, che la fanno volare tra le complessità e le diversità della città di Genova.

 

I Gini Paoli nascono come power trio ma sono ora un quartetto. La loro può essere definita world music con accenni di tropical punk latina e sfoghi punk e psichedelici, sotto la quale si celano messaggi sociali e politici. Amargados, l’albun, restituisce infatti l’idea di un paese razzista, perbenista, vigliacco e manettaro.

Il gruppo è supportato dal Colectivo Ginopaulista, gruppo di creativi che gestisce grafiche, video , relazioni pubbliche e social di cui fanno parte anche le Ornellas, misterioso duo di videomakers autrici del video in evidenza.

Qual è il risultato? Un pezzo collage, di giochi linguistici e visivi, quasi un nonsense, almeno all’apparenza. E lasciatemi divertire direbbe Palazzeschi, e credo lo direbbero anche I Gini Paoli. Quello che dico io è di gustarvi il video e la canzone perché alleggerisce l’animo. I Gini Paoli divertono e si divertono con la loro musica eclettica e non preoccupatevi per l’itagnòl, in fondo si può intuire lo stesso.

 
 

Spotify

Facebook

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...