Password dimenticata?

Snatura Rock del 20 febbraio 2022

Intervista ai Malota, agli Alice Tambourine Lover, a Baschira e a Massimo Zamboni

20Febbraio2022

h15.00 Intervista ai Malota
Dopo un EP omonimo e l'album "Koemohabt" alla fine del 2021 tornano i Malota con l'EP "The Uninvited Guest", appena uscito per Go Down Records. Canzoni che sanno essere ispide e cavernose come spacciate e affabulatrici, le trame del basso dark noise, le chitarre tessono coperte calde e robuste e la batteria delinea la strada da seguire con i suoi tratti pronunciati o meno. Ne parliamo con Max, basso e voce del quartetto.

h15:30 Intervista agli Alice Tambourine Lover
"Forse non sei tu" è l'ultimo singolo degli Alice Tamburine Lover, due bolognese che torna dopo il quarto album sulla lunga distanza "Down Beloe" del 2019 uscito per Go Down Records come i precedenti e come quest'ultimo singolo. Ne parliamo con Alice Albertazzi, voce, chitarra e cembalo. Completa il duo Gianfranco Romanelli al dobro e alla chitarra resofonica.

h16.00 Intervista a Baschira
Baschira, ovvero Davide Cristiani, cantautore bolognese, al suo esordio con "Zdasdat" uscito qualche mese fa per Radici Music Records. "Zdasdat" significa svegliati in dialetto bolognese e questo è il titolo per raccontare storie sull'indifferenza della società a scapito degli ultimi o la dura vicenda di un suicida che urla il suo dolore in una lettera, ma non manca anche l'ironia con i colori pastello di "Ruotaordinario" vestita da filastrocca.

h16.30 Intervista a Massimo Zamboni
Massimo Zamboni, già co-fondatore dei CCCP e CSI, assieme a Ferretti, scrittore, chitarrista, cantautore e autore di colonne sonore. Da quarant'anni porta il suo estro compositivo alla musica d'autore italiana. "La Mia Patria Attuale" è il suo ultimo album solista ed è uscito per Universal questo gennaio. Un disco che lo porta a mettere da parte la chitarra (lasciandola però nelle mani capaci di Alessandro Asso Stefana) per aumentare il suo spazio cantautorale. Ne viene fuori un disco che si indigna contro questa patria, parafrasandolo, un paese pieno di eccellenze, di cultura, di storia, di città e lande che spesso si ritrae all'orgoglio patriottico per le conseguenze di azioni illogiche sul quotidiano. E così i poveri fanno sentire il loro canto, il nemico che viene da fuori e che potrebbe sembrare il violatore della patria, in realtà è già dentro ed è lui il nemico perché vuole cancellare il nostro senso di accoglienza.

Francesca Ognibene

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

    audio

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...