Spacewood - Puntata del 16 Maggio 2024

17 Maggio 2024

Entriamo a gamba tesa nel weekend con un ventaglio musicale dedicato alla Resistenza: musica che resiste al populismo, ai sovranismi, e che lo fa portando avanti un lavoro di condivisione di culture attraverso l’amore e la memoria, senza compromessi.

La nostra spaceship decolla da una notte invernale di inizio anno a Bologna, dove tre ore di improvvisazione elettroacustica furiosa, infuriata e puntuale sono state tramutate in cassette stampate a mano per sostenere la sanità a Gaza. Questo vento di spontaneità viene perpetuato dall'ultima opera di Rosa Brunello, "Senseless Acts of Love" per poi sconfinare nella "Dimensional Sturdust" del jazz intergalattico della Exploding Star Orchestra di Rob Mazurek. Nel non-vuoto cosmico il radar intercetta suoni dall'umami shaabi e techno insieme: abbiamo nelle orecchie l'ispirazione islamica del producer Azemad. Atterriamo infine in Gambia con Susso, un progetto di collaborazione tra i membri delle celebri famiglie Suso/Susso e Kuyateh griot (musicisti e narratori) e il produttore britannico Huw Bennett.
Ma questo è solo l'inizio.

Nella seconda parte della puntata parliamo del nuovo album del collettivo milanese Addict Ameba "Caosmosi" con Paolo Cerruto (co-fondatore, voce e percussioni). Nel raccontare le motivazioni dietro il titolo dell'album ed il nome della band, Paolo spiega i valori che guidano il loro approccio allo studio e la solida rete di amicizie che ruota attorno alla band e con cui collaborano. Paolo ed io ci salutiamo con un elenco delle date di quest'estate ma è solo un arrivederci.. li aspettiamo al prossimo Sherwood Open Live!

 
 

    audio

loading... loading...