<![CDATA[sherwoods-studios | Sherwood - La migliore alternativa]]> https://www.sherwood.it/tags/1110/sherwoods-studios/articles/1 <![CDATA[Ephemereals "Nothin is Easy" (Mondegreen, 2013)]]>


Radio Sherwood:
in anteprima assoluta italiana, abbiamo il piacere di presentarvi il fantastico disco d'esordio degli Ephemereals "Nothin is Easy" (Mondegreen, 2013), collettivo all-star soul-funk inglese.
Album si può scaricare gratuitamente dalla pagina Facebook della band (qui il link), mentre un'uscita in vinile, arricchita con brani inediti, è prevista per il 2014.

Da Londra, Nic Mondegreen band-leader, produttore, compositore e DJ (ed anche nostra vecchia conoscenza con gli Hannah Williams & The Tastemakers....) a guidarci.


From Nic Mondegreen, the writer/producer of Hannah Williams & The Tastemakers (Sony) and Keke Mokoro comes the latest soul sensation, EPHEMERALS.
Fronted by the Franglo-American sensation Wolfgang Valbrun, Ephemerals pinpoint the classic sounds and songwriting of soul music, with an all-star backing band of handpicked musicians from Hillman’s previous projects plus Kalakuta Millionaires (Big Chill), Gene Dudley Group (Hya Mr. J!!), Bombs and Dakhla
.

Noteworthy, from the Facebook page of the band, you could download for free the entire album (click here)! while vinyl lovers must wait a little bit longer, the album, packed with exclusive goodies, will drop on Mondegreen Records in 2014.

Check it Out!!!!!!
p.s. L'intervista è in inglese tradotta in italiano



Intro Tracklist

- Timo Lassy "Shootin Dice" (Schema, 2013)
- Adele Sebastian "Daydreamer" (Nimbus, 1981)
- Frootful "The Road" feat. Mazen (Freestyle, 2013)
- Donny Hathaway "Love, Love, Love" (ATCO, 1973)


Nic Mondegreen@Soul Revolution Part 1 Tracklist

- "Brixton Girls"*
- "Things n.1"*
- "You Made Us Change"*
Estratte da/ from Ephemereals "Nothin' is Easy" (Mondegreen, 2013)


Nic Mondegreen@Soul Revolution Part 2 Tracklist

- "Loving Guaranteed" *
- "Life is Good"*
- "Call It What You Want"*
Estratte da / from Ephemereals "Nothin' is Easy" (Mondegreen, 2013)


Ephemereals on the web


- Facebook

- Twitter


]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Bonnie "Prince" Billy - Da Arise Therefore a I see a Darkness]]>

Siamo arrivati alla fine di questo quarto audioforum Gold Soundz, e non potrebbe esserci modo migliore per salutarci: l'ultimo appuntamento è stato dedicato a Will Oldham, geniale cantautore americano che negli anni si è nascosto dietro a diversi pseudonimi (Palace, Palace MusicPalace Brothers,Palace Songs) per poi scegliere definitivamente di farsi chiamare



Bonnie 'Prince' Billy

Abbiamo ascoltato insieme alcuni estratti da due album fondamentali per capire la sua poetica:

l'ultimo inciso a nome Palace Music, ARISE THEREFORE (1996), e il debutto con il moniker attuale, I SEE A DARKNESS, uscito nel 1999. È stata un'occasione per scoprire e riascoltare insieme un personaggio per molti versi enigmatico, capace di rileggere con grande originalità la musica folk americana dell'ultimo secolo, creando canzoni moderne e antichissime allo stesso tempo.

Un autore di canzoni definitivamente posto nell'Olimpo dei più grandi da Johnny Cash, che poco prima di morire ha voluto reinterpretare proprio la sua splendida I See a Darkness.

A guidarci nell'ascolto: Davide Colussi dell'Università di Milano Bicocca.

Guarda la registrazione integrale

dell'ultimo appuntamento di

Gold Soundz

su

Bonnie 'Prince' Billy - Da Arise Therefore a I see a darkness

(Martedì 30 aprile 2013 - Studi di Sherwood)

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Bonnie 'Prince' Billy - Da Arise Therefore a I see a darkness]]>


Martedì 30 Aprile 2013

ore 19.30
Studi di Sherwood
vicolo Pontecorvo 1/a - Padova

Siamo arrivati alla fine di questo quarto audioforum Gold Soundz, e non potrebbe esserci modo migliore per salutarci: l'ultimo appuntamento sarà dedicato a Will Oldham, geniale cantautore americano che negli anni si è nascosto dietro a diversi pseudonimi (Palace, Palace Music, Palace Brothers, Palace Songs) per poi scegliere definitivamente di farsi chiamare



Bonnie 'Prince' Billy

Ascolteremo insieme alcuni estratti da due album fondamentali per capire la sua poetica:

l'ultimo inciso a nome Palace Music, ARISE THEREFORE (1996), e il debutto con il moniker attuale, I SEE A DARKNESS, uscito nel 1999. Sarà l'occasione per scoprire e riascoltare insieme un personaggio per molti versi enigmatico, capace di rileggere con grande originalità la musica folk americana dell'ultimo secolo, creando canzoni moderne e antichissime allo stesso tempo.

Un autore di canzoni definitivamente posto nell'Olimpo dei più grandi da Johnny Cash, che poco prima di morire ha voluto reinterpretare proprio la sua splendida I See a Darkness.

A guidarci nell'ascolto ci sarà: Davide Colussi dell'Università di Milano Bicocca.

L'appuntamento è nella sede di Sherwood (vicolo Pontecorvo 1/A a Padova) alle ore 19:30. L'ingresso costerà 2 euro.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Battles - Mirrored]]>

Un vero supergruppo della scena indipendente è il protagonista del penultimo appuntamento di questa edizione dell'audioforum Gold Soundz.

L'album d'esordio dei

Battles

band che può contare su Ian Williams dei Don CaballeroJohn Stanier degliHelmet e sul virtuoso della chitarra Tyondai Braxton, è uno dei pochi casi in cui i nomi altisonanti dei musicisti coinvolti hanno portato ad un lavoro veramente degno di nota.

Mirrored

uscito nel 2007, è riuscito in pochi anni ad imporre un nuovo standard per il math-rock più cerebrale, dove la tecnica dei musicisti si unisce a capacità espressive non comuni. Un grande risultato certificato dalla prestigiosa etichetta Warp Records, che l'ha scelto come una delle sue poche release non dedicate alla musica elettronica.

A guidarci nell'ascolto:
Marco Biasio, conduttore del programma A Dispetto della Discrezione suSherwood.it e collaboratore del sito Storiadellamusica.it

Guarda la registrazione integrale

del settimo appuntamento di

Gold Soundz

su 

Mirrored dei Battles

(Martedì 23 Aprile 2013 - Studi di sherwood)

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Sparklehorse - Good Morning Spider]]>

Il sesto appuntamento di Gold Soundz - Audioforum di ascolti indipendenti ha reso omaggio ad un grande cantautore ancora poco conosciuto dal grande pubblico, purtroppo tragicamente scomparso tre anni fa.

Mark Linkous, leader del progetto Sparklehorse, ha prodotto tra metà anni '90 e primi anni 2000 alcuni dei più struggenti esempi di musica americana degli ultimi vent'anni, a metà tra tradizione e innovazione, guadagnandosi la stima e la collaborazione di colleghi come PJ HarveyTom WaitsRadiohead eFlaming Lips.

Il disco che abbiamo ascoltato è il suo secondo lavoro Good Morning Spider, uscito nel 1998. Un album nato da un lungo periodo di convalescenza dopo che un'overdose di valium, alcol e antidepressivi l'aveva mandato in coma due anni prima, ma toccato dalla grazia di un'ispirazione assoluta, divisa tra tenere ballate acustiche ed esplosioni elettriche.

A guidarci nell'ascolto Denis Brotto, del Dipartimento di Discipline Linguistiche e Comunicative dello Spettacolo dell'Università di Padova.

Guarda la registrazione integrale

del sesto appuntamento di

Gold Soundz

su

Good Morning Spider degli Sparklehorse

(Martedì 16 Aprile 2013 - Studi di Sherwood)

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Minor Swing Quintet a Radio Sherwood]]>

In occasione del loro concerto a Padova  (n.d.r. in Prato della Valle, con un freddo cane) a Radio Sherwood ci sono venuti a trovare i Minor Swing Quintet (MSQ), band bolognese che dal 2008 fa del "mischione sonoro" il loro marchio di fabbrica (ascoltatevi qui "Samba Sabar").

Ospiti in versione "Quartet" (Alessandro il violinista era impegnato): Laura (chitarra), Paolo (chitarra solista), Tommy (percussioni) e Francesco (tastiere) ci raccontano le loro peripezie dopo l'energia irresistibile di "Mapo Salato", esordio in studio completamente autoprodotto (1800 copie!!!) e poi diffuso anche su piattaforma digitale dalla Irma Records.
Spaziando da un leggendario contest propiziatorio sulla "Patata" a zii anagrammati, Django Reinhardt che c'è-non-c'è ed una voglia ancora intatta di rimettersi in studio per nuove, imprevedibili combinazioni tra il classico, i 3 rocchettari ed il "gipsigiazzer"....non perdetevi i MSQ a Radio Sherwood!!!
Buon Ascolto!!!!!!



Tracklist:

1) "Tatango"**
2) "Pomme de Terre"**
3) "Fernando's Rumba"**
4) "Drunken Sara"**
5) "Prince of Persia"**
**
Dall'album "Mapo Salato" (Irma Records, 2010)


MSQ a Radio Sherwood: Paolo e Laura.
MSQ a Radio Sherwood: Paolo e Laura.

Live:

Il  20 Aprile al Bravo Caffé (Bologna)


Internet

Website

Facebook

Youtube
]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[The Shins - Oh, Inverted World, il quinto appuntamento di Gold Soundz]]>

Superata la metà del nostro audioforum salutiamo l'alternative rock degli anni '90 e ci addentriamo nell'indie pop dei 2000: l'appuntamento di martedì 9 aprile è dedicato a:


The Shins
e al loro album di debutto

Oh, Inverted World

Piccolo riassunto per chi non conoscesse la band americana: in questo disco e nei tre successivi James Mercer e compagni hanno rivitalizzato la scena indipendente con una ricetta fatta di melodie semplici ma indimenticabili, atmosfere vintage anni '60 e testi misteriosi e malinconici.

Oh, Inverted World (uscito nel 2001 per la Sub Pop Records) ha imposto da subito la band come protagonista del mondo indie, grazie all'efficacia della ballata agrodolce New Slang (usata anche nella colonna sonora del film Garden State) e all'alternarsi di luci ed ombre degli altri brani, che la registrazione volutamente in bassa fedeltà non fa che accentuare.

A guidarci nell'ascolto dell'album:
Paola Lunardelli - collaboratrice di Goldsoundz.it.



Guarda la registrazione integrale
del quinto appuntamento di
Gold Soundz
su
Oh, Inverted World dei The Shins
(Martedì 2 Aprile 2013 - Studi di Sherwood)


]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Smashing Pumpkins - Siamese Dream, il quarto appuntamento di GoldSoundz]]>

Siamese Dream, secondo album degli Smashing Pumpkins, un classico dell'alternative rock nel quarto appuntamento di Gold Soundz - audioforum di ascolti indipendenti che è andato in onda sulla WebTv di Sherwood martedì 2 aprile.

Fin dalla sua apparizione sulle scene in piena epoca grunge la band di Chicago ha diviso il pubblico: mentre il suono di Seattle si basava sull'eredità di punk e metal, Billy Corgan e compagni ammiccavano apertamente all'hard rock e alla psichedelia degli anni '70, guidati dall'ambizione smisurata del loro leader.

Siamese Dream, realizzato con la fondamentale collaborazione del produttore di Nevermind Butch Vig, fotografa Corgan al culmine della sua ispirazione: un irripetibile miscuglio di hard rock, pop, shoegaze, grunge e psichedelia, trainato dal successo dei fortunati singoli Today, Disarm, Cherub Rock e Rocket.

A guidarci nell'ascolto di questo album:
Pierfrancesco Crivellari - collaboratore di GoldSoundz.it.


Guarda la registrazione integrale
del quarto appuntamento di
Gold Soundz
su
Siamese Dream degli Smashing Pumpkins
(Martedì 2 Aprile 2013 - Studi di Sherwood)


]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Miss Chain & The Broken Heels: The Dawn]]>

Thiene e Bergamo si fondono musicalmente in un progetto che continua a trovare conferme, in vinile, su plastica e, soprattutto, in tour.

Miss Chain & The Broken Heels tornano con The Dawn, un album cresciuto nel corso di un paio d'anni, pronto ad affacciarsi al mondo con le sue tracce fresche ed energiche.

Intervistati da Momo, ci fanno ascoltare alcuni brani da esso tratto, compresi i due singoli Calcutta e Rainbow, in una inusuale versione acustica e si raccontano con ironia.


Guarda la presentazione di The Dawnil nuovo disco deiMiss Chain & The Broken Heels


 

Guarda le foto della serata

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53d9cdce09ea7_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d9cdce09ea7") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53d9cdce09ea7 .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d9cdce09ea7") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });}); ]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[The Cure - Disintegration, il secondo appuntamento di GoldSoundz]]>

Dopo Moon Safari degli Air, atmosfere dark e decisamente anni 80 per


Gold Soundz #4
l'audioforum dedicato all'ascolto
dei dischi più importanti degli ultimi trent'anni
di musica alternativa e indipendente.


Martedì 19 Marzo 2013 abbiamo ascoltato i portabandiera del gothic rock

The Cure

e il loro capolavoro del 1989

Disintegration

A guidarci nell'ascolto: Alessandro Liccardo, conduttore del programma Vaghe Stelle dell'ORSA su Sherwood.it e redattore del sito Sentireascoltare.com.

Un album che è l'esempio più compiuto delle atmosfere romantiche e decadenti della band guidata da Robert Smith, tra eleganti arrangiamenti orchestrali e lunghe ballate che alternano oscurità e sprazzi di luce.

Un album dalla lavorazione difficile, che tuttavia rappresentò la definitiva consacrazione commerciale per il gruppo, grazie ai fortunati singoli Lullaby, Lovesong, Fascination Street e Pictures of You.


Guarda la registrazione integrale
del secondo appuntamento di
GoldSoundz
su
Disintegration dei Cure
(Martedì 19 Marzo 2013 - Studi di Sherwood)

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[The Cure - Disintegration]]>

Martedì 19 Marzo 2013
ore 19.30
@ Studi di Sherwood
vicolo Pontecorvo 1/a - Padova

Dopo Moon Safari degli Air, atmosfere dark e decisamente anni '80 per il secondo appuntamento del nostro


Gold Soundz #4
l'audioforum dedicato all'ascolto
dei dischi più importanti degli ultimi trent'anni
di musica alternativa e indipendente.


Ascolteremo infatti i portabandiera del gothic rock

The Cure

e il loro capolavoro del 1989

Disintegration

L'audioforum verrà trasmesso anche
in diretta streaming video
su www.sherwood.it



Un album che è l'esempio più compiuto delle atmosfere romantiche e decadenti della band guidata da Robert Smith, tra eleganti arrangiamenti orchestrali e lunghe ballate che alternano oscurità e sprazzi di luce.

Un album dalla lavorazione difficile, che tuttavia rappresentò la definitiva consacrazione commerciale per il gruppo, grazie ai fortunati singoli Lullaby, Lovesong, Fascination Street e Pictures of You.

A guidarci nell'ascolto ci sarà Alessandro Liccardo, conduttore del programma Vaghe Stelle dell'ORSA su Sherwood.it e redattore del sito Sentireascoltare.com.




L'appuntamento, come sempre, è nella sede di Sherwood (vicolo Pontecorvo 1/A a Padova) alle ore 19:30.
L'ingresso costerà 2 euro, ma sarà possibile abbonarsi all'intera rassegna per soli 10 euro, e partecipare così all'estrazione di due biglietti per il concerto dei Grizzly Bear a Milano, previsto per il 28 maggio!

Leggi il programma completo di GoldSoundz


]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[NordEst Boulevard live show]]>

Il contenitore culturale che si occupa di Nordest diventa un

Live Show

in cui approfondire il cinema, l'arte, il teatro, la musica che si fa a Nordest.


La trasmissione si terrà


Mercoledì 20 marzo 2013

negli studi di Sherwood
(vicolo Pontecorvo 1/a)


sarà aperta al pubblico
e
in diretta streaming video su www.sherwood.it



La prima puntata avrà come ospiti in studio:

- il regista veneziano Diego D. Dimattia e l'attore - regista Toni Andreetta, per parlare del corto scritto da entrambi, girato da Dimattia, e interpretato da Andreetta, dal titolo "La Lezione del Maestro", selezionato per il David di Donatello edizione 2013;

- l'editore padovano Edizioni La Gru e la libreria indipendente padovana La Forma del Libro per approfondire le tematiche legate alla firma da parte di 76 editori del manifesto dal titolo provocatorio "Il libro è un ecosistema?";

- l'Associazione PadovaInnovazione che presenterà i risultati del convegno "Womenmade"- imprese culturali e creative femminili a Padova e nel territorio, per ragionare sullo stato dell'arte del lavoro femminile;

- la giovane artista Lara Monica Costa, finalista al Premio Acqui Incisione 2013, che nel corso della serata inaugurerà la sua mostra, prima esposizione di un percorso artistico collettivo che condurrà gli artisti selezionati ad una collettiva nel corso del prossimo Sherwood Festival.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Air - Moon Safari, il primo appuntamento di GoldSoundz]]>

Ai tempi dell'uscita il debutto degli Air si segnalò come una mosca bianca rispetto alle mode dell'epoca: mentre ancora si spegnevano gli ultimi echi del grunge, Nicolas Godin e Jean-Benoit Dunckel proponevano un immaginario giocoso e squisitamente pop, messo in scena con colori pastello e atmosfere rilassanti al confine con l'easy listening.

Gli originali arrangiamenti, che mischiano elettronica e strumentazione tradizionale, evocano fantasiosi scenari al confine tra sogno e realtà, ben rappresentati dagli splendidi video realizzati per i singoli Sexy BoyKelly Watch the Stars e All I Need.

Un disco fondamentale per capire gli anni '90 e l'evoluzione del French Touch, il movimento artistico che in quegli anni ha dato origine a Daft PunkPhoenix,Cassius e molti altri...

A parlarci dell'album: Irene Tognazzo, redattrice della webzine GoldSoundz.it, che è stata introdotta da Giorgio Bonomi, caporedattore della webzine GoldSoundz.



Guarda la registrazione integrale
del primo appuntamento di
GoldSoundz
su
Moon Safari degli Air
(Martedì 12 Marzo 2013 - Studi di Sherwood)

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Radio Salvati! dell'11 marzo 2013]]>

Ciao a tutti bellissimi ascoltatori di Radio Salvati!

La puntata di oggi è stata incentrata sulla storia di Tommie Smith e John Carlos, i due ragazzi che dai gradini del podio olimpico di Città del Messico nel 1968, sollevarono il Pugno Nero del Black Power, infiammando pacificamente la coscienza occidentale mondiale.

Durante l'intera puntata si è cercato di trovare un giusto equilibrio tra la descrizione degli eventi di background (la vita dei due protagonisti, i movimenti pacifisti di fine anni '60, il concerto di Woodstock, l'assassinio di Martin Luther King e di Robert Kennedy etc.) e la musica leggendaria che ha caratterizzato quel periodo storico irripetibile.

"Dopo di loro lo sport non sarebbe più stato così politicamente sfrontato, ma nemmeno più così innocente"

Buon ascolto ;)

PLAYLIST

SONO=SONO - BLUVERTIGO
RUN TO THE HILLS - IRON MAIDEN
IRON LION ZION - BOB MARLEY & THE WAILERS
THE UNKNOWN SOLDIER - THE DOORS
PURPLE HAZE - JIMI HENDRIX
WILD HORSES - THE ROLLING STONES
MY BRAIN IS HANGING UPSIDE DOWN - THE RAMONES


Davide

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Air - Moon Safari]]>

Martedì 12 Marzo 2013
ore 19.30
@ Studi di Sherwood
vicolo Pontecorvo 1/a - Padova


Ritorna Gold Soundz
l'audioforum dedicato all'ascolto
dei dischi più importanti degli ultimi trent'anni
di musica alternativa e indipendente.

Per inaugurare la nostra nuova collaborazione con GoldSoundz.it, abbiamo pensato di dedicare il primo appuntamento ad un disco fondamentale degli anni '90, che ha da poco compiuto 15 anni:


MOON SAFARI
l'album d'esordio del duo francese

AIR

L'audioforum verrà trasmesso
anche
in diretta streaming video
su www.sherwood.it



Ai tempi dell'uscita il debutto degli Air si segnalò come una mosca bianca rispetto alle mode dell'epoca: mentre ancora si spegnevano gli ultimi echi del grunge, Nicolas Godin e Jean-Benoit Dunckel proponevano un immaginario giocoso e squisitamente pop, messo in scena con colori pastello e atmosfere rilassanti al confine con l'easy listening.

Gli originali arrangiamenti, che mischiano elettronica e strumentazione tradizionale, evocano fantasiosi scenari al confine tra sogno e realtà, ben rappresentati dagli splendidi video realizzati per i singoli Sexy Boy, Kelly Watch the Stars e All I Need.

Un disco fondamentale per capire gli anni '90 e l'evoluzione del French Touch, il movimento artistico che in quegli anni ha dato origine a Daft Punk, Phoenix, Cassius e molti altri...

A parlarci dell'album ci sarà Irene Tognazzo, redattrice della webzine GoldSoundz.it.

L'appuntamento è negli studi di Sherwood (vicolo Pontecorvo 1/A a Padova) alle ore 19:30.
L'ingresso costerà 2 euro, ma sarà possibile abbonarsi all'intera rassegna per soli 10 euro.

Per maggiori informazioni e per leggere il programma completo dei prossimi incontri.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)