<![CDATA[live | Sherwood - La migliore alternativa]]> https://www.sherwood.it/tags/1827/live/articles/1 <![CDATA[C+C = Maxigross • SOL#73]]>

 SOL#73


 

Mercoledì 18 dicembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• C+C = MAXIGROSS •
Indie

evento Facebook -


***********************************************



Per il nostro ultimo mercoledì dell'anno abbiamo il piacere di avere con noi il collettivo C+C=Maxigross con "Deserto per il Veneto".

DESERTO è il loro ultimo progetto: un album, un film ed un tour. Dopo essersi riappropriati della lingua italiana, il collettivo veronese ha deciso di portare il tour prima in più tappe entro la loro città e poi nella loro regione e passare anche per Padova, qui da noi.

"Deserto" è un'esperienza che potete iniziare sin dall'uscio del loro sito www.ccmaxigross.com per poi proseguirla live questo mercoledì!

Cosa porta un progetto musicale nato ormai più di 10 anni fa a continuare a sperimentare e rimpastarsi con generi, lingue, luoghi e persone?

C+C=Maxigross è un collettivo inteso come organismo proprio che vive e cresce autonomamente. Non è al servizio degli individui: ad essi indica un ideale, un arrivo. Sta poi a chi lo compone, a chi lo circonda e a chi gli parla, capire che percorso intraprendere, un passo dopo l'altro.

Questo porta il progetto ad essere multiforme e fluido per natura: a volte è fatto da un'anima, due mani e uno strumento musicale, a volte non esiste e in altre occasioni può anche essere un cosmo di intrecci infiniti.

È tutto questo a spingere e animare i C+C=Maxigross che vedrete in quattro figure a suonare, forse su un palco, forse a terra, a volte in un luminoso festival all'aria aperta a volte in una bettola microscopica. Ma non vi fermate a questo: sentitevi parte di loro, prendetegli tanto e dategli tanto. Cercate il vostro messaggio nella loro musica, fatelo vostro, perdetevi e ritrovatevi.


20.00 • Apertura
20.50 • Selezione soul/funk a cura di Indica
21.50 • Inizio Live
00.00 • Ultimo Giro di Bar

 

Birre CR/AK • Vini Biologici Ca' Lustra
Cicchetti di nostra produzione e tranci di pizza preparati da* ragazz* della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[TUTTASCENA • SOL#72]]>

 SOL#72


 

Mercoledì 11 novembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• TUTTASCENA •
Rap / Soft Rock / Lo-Fi / Cantautorato

evento Facebook -


***********************************************

Inside Emerica nasce un paio d'anni fa e cerca di collegare sonorità e immaginario indie alla street culture e cifra stilistica del rap. Nell'ultimo anno lo abbiamo visto live con la band in vari dei principali locali e festival padovani. 11.12 è la data di uscita del primo singolo del suo nuovo disco e quale occasione migliore di #tuttascena per inaugurarlo live?

Jesse the Faccio è un progetto solista capofila della nuova scena adriatica italiana. Il progetto mischia sonorità Lo-Fi di stampo nord-americano con il cantautorato italiano. Con il disco d’esordio “i soldi per New York” Jesse è riuscito a conquistarsi il suo intimo spazio nella scena musicale italiana. “CAVIGLIE” il suo ultimo singolo, anticipa il suo secondo album in uscita per il 2020 via Mattonella Records, Dischi Sotterranei, Pioggia Rossa Dischi e Vaccino Dischi.

I Joe D. Palma nascono nel 2017 registrando il loro primo EP Generazione Brucaliffo. Dopo un tour di 25 date, il 13 novembre 2019 esce TUTTO OK. Il loro primo album per La Clinica Dischi, NVK Management e Artist First. TUTTO OK. presenta arrangiamenti strutturati e maturi con il tentativo di creare una sorta di dancefloor di classe, tutto suonato, con un’anima profonda ma comunque pur sempre dalla percezione immediata ed ironica.

Il progetto Venere è nasce a Padova nel luglio 2017 da Tommaso Zoppello, Giovanni Dodini, Giovanni Piccolo e Sebastiano Nalin. Il gruppo ha forti ispirazioni lo fi, neo psichedeliche e soft rock che unisce dando un tocco acquoso e traslucido al loro sound. I testi raccontano in maniera a volte enigmatica a volte no di situazioni e riflessioni autobiografiche.

Post Nebbia è una band Padovana nata dall’immaginario psichedelico di Carlo Corbellini, classe ‘99. La band pubblica il primo lavoro autoprodotto Prima Stagione a maggio del 2017. Prima Stagione è un album di sole 7 tracce che riprende elementi tipici della nuova scuola psichedelica internazionale (Tame Impala, Arctic Monkeys, MGMT) e li rimescola in un sound elettronico dai ritmi più serrati, che fa da sfondo a testi in italiano che raccontano suggestioni dai toni surreali.


20.00 • Apertura
21.30 • Live
00.00 • Ultimo Giro di Bar

 

Birre CR/AK • Vini Biologici Ca' Lustra
Cicchetti di nostra produzione e tranci di pizza preparati da* ragazz* della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Jerry Springle (UA) • SOL#71]]>

 SOL#71


 

Mercoledì 4 novembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Jerry Springle (UA) •
Easy listening

evento Facebook -


***********************************************

dal palco delle finali di The Voice in Ucraina arriva in Italia per un tour intimo e delicato: ukulele e kalimba vi trasporteranno in un mondo di dolci melodie.

Lei è Jerry Springle!


20.00 • Apertura
20.50 • Selezione soul/funk a cura di Indica
21.30 • Live
00.00 • Ultimo Giro di Bar

 

Birre CR/AK • Vini Biologici Ca' Lustra
Cicchetti di nostra produzione e tranci di pizza preparati da* ragazz* della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Tecniche Perfette XVII al Cso Pedro]]>

Sabato 23 NovembreC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova

 

Tecniche Perfette VII
Semifinale Veneto

 

Opening act:

Apollo Kids (TN)
www.instagram.com/apollo_kids


Hosted by:

Kiave
(Blue Nox Academy)
www.facebook.com/kiaveofficial

Mastafive 
(TP/ MTV Spit!)
www.facebook.com/Mastafive

Dj Double S 
(TP/CitySound/Fabri Fibra offical dj)
www.facebook.com/djmais


Co-host:

Mbassadò
(EAD/intl live/Ear 2 the Street)
www.facebook.com/IntlliveHipHopItaly


Apertura ore 22 - Ingresso 5 euro


Dal 2003 Double S e Mastafive sono in giro per la penisola in cerca del migliore MC da battaglia.
Una battle dopo l'altra si sono distinti rapper del calibro di Mondo Marcio, ENSI, Clementino, July B, Emis Killa, Nitro, Noema, CaneSecco, Kenzie, Moreno MC, Kenzie, Fatt, Lethal V,Maik Brain, Morbo, Reiven, Shekkero, BLNK, Frenk.


Iscrizioni:

bit.ly/IscrizioniTPXVII
(Iscrivetevi sul link o in orario utile entro le 22.15 in loco, per favore non postate le iscrizioni tramite post sulla bacheca)
Per poi perfezionarle sotto forma di conferma in loco la sera stessa dell'evento entro le h22.15

Come raggiungerci:

In auto: uscita Padova Ovest poi segui per il centro scendi dal cavalcavia Camerini te lo trovi sulla destra dopo rotatoria in via Ticino appena prima del benzinaio ERG.
In treno/ a piedi/bici: Per raggiungere il Cso Pedro dalla stazione dei treni di Padova, uscite al sottopasso uscita Arcella, poi sono meno di 10 minuti a piedi seguendo via A.da Bassano, all'altezza del Benzinaio ERG troverete via >Ticino alla vostra sin.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[No Borders dj Night al Cso Pedro]]>

Venerdì 22 Novembre
C.S.O. Pedro
Via Ticino, 5 - Padova

 

No Borders Dj Night

 

La scuola di italiano libera e gratuita per stranieri Liberalaparola è lieta di invitarvi alla festa di autofinanziamento No Borders Dj Night!


Apertura ore 21.30 - Ingresso 2 euro*


*I proventi della serata serviranno a finanziare le attività della scuola di italiano per stranieri Liberalaparola


Line up della serata:

 

Workshop di danza afro con il gruppo Ringopeople

Je Rino aka dj Rino
(Afro beat dj)
+
SlimSoldier Ibhasuote
(rap)

Dj Galleh
(original sound from Gambia)

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Rokitanski • SOL#70]]>

 SOL#70


 

Mercoledì 27 novembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Rokitanski •
Synth Pop

evento Facebook -


***********************************************

Pochi anni or sono, in quel della Sagrada Famiglia-Interno2, nasce, suona, registra e sopravvive, un gruppo di fuorisede pastaaglio&olio, Müller-Thurgau e maschere animalesche : i ROKITANSKI.

Il collettivo Rokitanski (chi suona ne è solo una minoranza) ha scelto il genere synth pop, dopo aver valutato che non ne esistono di più stupidi, e fonda le sue influenze sui più o meno noti Кино, Soda Stereo, Pulp, Deer Thick, Niccoló Contessa, Giorgio Poi, Gramsci, Camus.

Il loro motto? "Rivoluzione Artistica è collettivizzazione dei mezzi di SovraProduzione"


20.00 • Apertura
21.30 • Live
00.00 • Ultimo Giro di Bar

 

Birre CR/AK • Vini Biologici Ca' Lustra
Cicchetti di nostra produzione e tranci di pizza preparati da* ragazz* della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Anton Ripatti (RUS) • SOL#69]]>

 SOL#69


 

Mercoledì 20 novembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Anton Ripatti (RUS) •
Psychedelic songwriting

evento Facebook -


***********************************************

Mettetevi comodi e preparatevi ad un viaggio unico! Anton vi porterà nel suo psichedelico mondo fatto di rock e jazz noir, giochi di luci e buio inquietante, blues, smarrimento, amore.
Anton Ripatti è un cantautore psichedelico di Perm, in Russia.attivo da diversi anni è un ricercatore di suoni e atmosfere, effetti contrasti e tutto ciò che performativo.
Alcune persone hanno detto di lui:
"Le canzoni di Anton Ripatti? Sono insolite, le vedo perfettamente usate in un bel film indipendente europeo.
Sono avvolte da un oscurità e dalla luce in una sorta di mistero, un mix di lingue cantate in questo elettrico stile Tom Waits"

I suoi live sono un spettacolo imperdibile un Cocktail che contengono molti tipi di liquori:
blues, psichedelia, feedback di chitarra, jazz, ambient, cabaret tedesco, rock 'n' roll, chanson francese, noir, assurdo, atmosfera da vibe tubo e sincerità.

Sul palco tutto questo si accompagna la performance stile David Lynch teatrale con luci e ombre cinesi, dopo di che lo stupore e smarrimento lascia il posto a piacere sfrenato: thunder - fumo - traforo luce - buio inquietante - cinema intrigante .. l'atmosfera di amore - la paura - bellezza - insanity - sospetto - exhileration.

Ha una notevole esperienza live con concerti in Europa, Russia e U.S.A Dopo il successo del tour di Giugno con la sua band Babakaband(trio) in Italia.
Ritorna in tour ad Aprile in solo per proporvi un nuovo spettacolo in "Solo" imperdibile.


20.00 • Apertura
21.30 • Live
00.00 • Ultimo Giro di Bar

 

Birre CR/AK • Vini Biologici Ca' Lustra
Cicchetti di nostra produzione e tranci di pizza preparati da* ragazz* della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Garrapateros • SOL#68]]>

 SOL#68


 

Mercoledì 13 novembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Garrapateros •
Patchanka Rebelde

evento Facebook -


***********************************************

Questo mercoledì arrivano i bresciani GARRAPATEROS a portare ritmo, energia e scompiglio con la loro Patchanka Rebelde!
I GARRAPATEROS sono una band nata dall'idea del frontman Nic Garrapatero al suo ritorno nel 2010 dalla parentesi di vita in Spagna. Dopo un percorso durato 6 anni, dagli esordi come one-man ad un nuovo ensemblè di 5 strumentisti con 3 Album alle spalle e una compilation per Joe Strummer, la band si riassesta sul duo delle origini con chitarra, cajòn e i ritmi electro della Roland Handsonic di Cannibal. Nei live iniziano ad inserirsi un cantante nigeriano dalle influenze hip-hop e reggae, Junior Jey Morgan ed Enrico Rodrigo Decca, maestro della scuola di Flamenco "Cammino Flamenco", che accompagna la performance con la sua arte.

Chitarra classica, cajòn flamenco, handsonic, tacchi che battono e tre voci per comunicare vita e passione.

La band ha al suo attivo 3 album: “Vida No Mata” del 2012, “Esperando” del 2014 e “GARRAPATA Sound System” del 2015 oltre alla presenza nella compilation "Wellcome to Strummerville" in ricordo di Joe Strummer. Negli anni le condivisioni di palco più importanti sono state con TONINO CAROTONE, SKA-P, DE PEDRO, BANDABARDO', T.A.R.M., LA PEGATINA, TAIWAN MC, 99 POSSE.


20.00 • Apertura
21.30 • Live
00.00 • Ultimo Giro di Bar

 

Birre CR/AK • Vini Biologici Ca' Lustra
Cicchetti di nostra produzione e tranci di pizza preparati da* ragazz* della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Maestro Pellegrini • SOL#67]]>

 SOL#66


 

Mercoledì 6 novembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Maestro Pellegrini •
Cantautorato

evento Facebook -


***********************************************

Prima Criminal Jokers con Motta, negli ultimi anni in pianta stabile con The Zen Circus. Lui è Francesco Pellegrini, in arte Maestro Pellegrini!
Arriva sul nostro palco in duo, accompagnato dal padre alla tastiera, con il nuovo tour "Canzoni che non esistono" Inediti non ancora pubblicati e che sarà possibile scoprire solo in questo speciale tour!


20.00 • Apertura
20.30 • Racconti sulla Palestina bit.ly/MHNW_fromGaza
21.30 • Inizio Live
00.00 • Ultimo Giro di Bar

 

Birre CR/AK • Vini Biologici Ca' Lustra
Cicchetti di nostra produzione e tranci di pizza preparati da* ragazz* della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[SILVA • SOL#66]]>

 SOL#66


 

Mercoledì 30 ottobre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• SILVA •
Cantautorato

evento Facebook -


***********************************************

Conosciuto dai più con il nome di Phill Reynolds, questo mercoledì torna a trovarci SILVA, in una veste decisamente insolita! Nuove canzoni in italiano, massima libertà tra i generi e la compagnia sul paco di Billo alla tastiera e Rinaldi al basso.

:SILVA: Ho fatto e divorato Musica, per gioco, passione e poi per professione da quando ho dei ricordi.
I suoni hanno plasmato e forgiato la mia vita rendendola come la desideravo ai tempi dei grandi sogni. Atterrare a New York per la prima volta con la chitarra in mano, scrivere brani che hanno cementato affetti e salutato amici, suonare ad entrambe i (secondi!) matrimoni dei mie genitori. Ma soprattutto garantire la mia salvezza.

Mi sono accorto l'anno scorso che l'inglese - adoperato dal primissimo brano scritto a 13 anni e mai messo in discussione - è in qualche modo uno scudo, una maschera. Forse esagero, certo. Ma ho bisogno di mettere in gioco questa percezione. E quindi da un po' sto stendendo idee e musiche che, rullo di tamburi, canterò in questa nostra meravigliosa bistrattata difficile lingua. O almeno ci proverò, spesso accompagnato da Marco Billo ( Di Oach, Mandela) alla tastiera e da Filippo Rinaldi (Vertical, Areazione) al basso.
Massima cura dei testi, stesi con maniacale attenzione nel non cadere nello scimmiottare i mostri sacri del cantautorato italiano vecchia scuola né nel desolante vuoto whatsappiano dell'odierno indiepop. Massima libertà negli arrangiamenti, nel tentativo di distaccarmi dall'amato folk vestito di blues che caratterizza il progetto Phill Reynolds. E quindi via libera a cumbia, a tappeti sonori dal sapore dark wave, a ballate invernali, al funk muscolare ed ormonale, ad un certo rock moderno che strizza l'occhio a The War on Drugs e The National.


20.00 • Apertura
21.30 • Live
00.00 • Ultimo Giro di Bar

 

Birre CR/AK • Vini Biologici Ca' Lustra
Cicchetti di nostra produzione e tranci di pizza preparati da* ragazz* della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Ska-P, Los Fastidios, Zebrahead live a #sherwood19 - Live Report]]>

Dopo così tanti anni di vita lo Sherwood Festival ha visto susseguirsi esibizioni d'ogni genere e portata. Molte di queste sono passate inosservate, molte altre hanno lasciato il segno, altre ancora sono rimaste indelebili nei ricordi di chi c'è stato. Notti che danno un valore speciale a tutto lo scenario che orbita attorno a questo magnifico festival. La serata del 29 giugno rientra molto probabilmente di diritto in quest'ultima categoria.

Nella giostra di generi musicali esposti in questo mese sotto lo stadio Euganeo di Padova non poteva certo mancare il ritmo travolgente dello Ska!

È chiaro che, già da quando l'organizzazione ha reso pubblica la serie di artisti ospiti dell'evento, l'occhio dei più si sia soffermato su questa data, ma chi avrebbe potuto aspettarsi una serata così?

La giornata apre i battenti molto presto. Già alle 17 i cancelli d'ingresso sono spalancati. Il motivo è chiaro, l'afflusso di gente questa volta è troppo ampio per essere trattenuto nel parcheggio esterno. Alle ore 19.30 la foresta di Sherwood è già piena. L'atmosfera è quella delle grandi notti, quelle magiche, quelle speciali.

Quando le vibrazioni sono così vivaci però ci vuole qualcuno in grado di cavalcarle nel modo giusto. L'incarico se lo prende la band ska-punk veneta che ormai da moltissimi anni calca i palchi d'Italia, i Los Fastidios. Birra e Divertimento per tutti - citando il loro brano più celebre - e che la festa abbia inizio!

Nemmeno il tempo di riprendere il fiato ed è già tempo di ricominciare a saltare. Direttamente dalla California salgono sul palcoscenico gli Zebrahead, gruppo rapcore-punk con più di 20 anni di carriera alle spalle e già 12 album all'attivo. Il curriculum è buono, la performance non delude!

Lo ska è un genere d'origine molto più remota di quel che si può immaginare. Nasce negli anni '60 in Giamaica, ben prima della diffusione reggae. Con il passare degli anni è divenuto noto alle masse grazie alla fusione con il punk. Oggi non sono moltissimi i gruppi ska di fama mondiale, probabilmente il più conosciuto e apprezzato di questi è la band madrilena degli Ska-P.

Si dia il caso che si tratta proprio del gruppo che sta per salire sul palco...

Prima della musica però è il momento di un galvanizzante spot in favore della capitana Carola Rackete che recita: “Disobbediamo alle leggi ingiuste”. Il pubblico ha fatto capire immediatamente da che parte si è schierato con il suo lungo e sincero applauso.

Se a questo punto della serata ci si guardasse attorno, si noterebbe ogni singola espressione sul volto dei tantissimi in attesa che guardano a quel palco mentre la band sta iniziando il proprio show. E quell'eloquente espressione sta chiaramente dicendo “fatemi saltare, questa sera voglio strapparmi via la maschera da impiegato, da commerciante, da studente o da bravo ragazzo; questa sera voglio saltare e urlare fino a che gambe e fiato mi reggono!”. Detto fatto: quelle espressioni eloquenti verranno presto accontentate!

Gli Ska-P fin dall'inizio scelgono di regalare alcuni dei loro grandi classici, alternandoli poi con qualche canzone del loro ultimo album Game Over. Ma questo non sarà un problema dal momento che le canzoni che fanno cantare tutto il pubblico sono in grande quantità nel lungo repertorio della band. Solo per citarne alcune delle più note e ben riuscite: Niño Soldado, Legalizaciòn o Mestizaje. Oltre allo show musicale, come accade ad ogni live targato Ska-P, la band regala tra una canzone e l'altra una serie di mini sketch satirici messi in atto da un membro della band. I fan saranno sicuramente stati dispiaciuti nel non vedere Pipi nella parte dello Showman, ma l'idolo dei travestimenti ha abbandonato il gruppo due anni fa. La fionda della protesta ha scagliato i suoi dardi contro più parti. Ha colpito la figura tanto criticata dei toreri prima di suonare Vergüenza; ha poi colpito l'iconica immagine dello Zio d'America prima della canzone Tìo Sam; non potevano poi mancare le critiche feroci al re e alla monarchia spagnola, presa di mira poi anche nell'intervista post-concerto dal frontman Pulpul e da Joxemi.

A livello tecnico possiamo affermare senza tentennamenti che si sia trattato di un concerto impeccabile. Passano gli anni e l'età sopravanza ma le note e la voce di un live della Ska Band spagnola sono sempre identiche alle loro versioni registrate in studio, con l'aggiunta non indifferente che la spettacolarità di un live può donare.

Giunti all'ultima canzone, El Vals del Obrero, la gente è stremata. È stata un'ora e mezza da ricordare ma senza dubbio provante. Per salutare la piazza padovana anche i musicisti sul palco hanno voluto “cazzeggiare” un po alla loro maniera, con tamburi e trombe. Pulpul si congeda visibilmente stremato e in mutande; Txikitin, trombettista, mostra alla platea il contenuto posteriore di ciò che si nascondeva sotto il suo kilt; il resto della band, in modo un po più sobrio ma non troppo, saluta lo Sherwood Festival lasciando i ricordi di una serata epica. Ciò che è rimasto alla fine si può riassumere con tanto sudore, odori di sigarette un po condite, persone entusiaste che si gettano verso i banconi dei bar, ma soprattutto la consapevolezza generale di aver preso parte ad una di quelle notti descritte nelle prime righe. Notti grandi, notti magiche, notti speciali.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Colle Der Fomento e Assalti Frontali a #sherwood19 - Live Report]]>

Il report della serata

Ci sono volte in cui il passato bussa alle porte del presente per ricordare a tutti che non se ne è andato. Ci sono volte in cui i Pionieri di una corrente artistica devono alzare la voce e ricordare a tutti cosa c'è stato prima di quel che oggi si ascolta così frequentemente. I cappelli con la visiera laterale, le maglie tre taglie più grandi, i pantaloni larghi e tutto il sano e incontaminato hip hop degli anni '90 sono esplosi allo Sherwood Festival 2019 venerdì 14 giugno, con Colle Der Fomento e Assalti Frontali in apertura.

L'evento che il festival ha dedicato interamente alla musica hip hop ha avuto inizio ben prima del solito. Già poco prima delle 20.00 sul second stage ha avuto luogo la decima edizione della Freestyle Battle. La competizione ci ha mostrato una serie di giovani talenti che lasciano ben sperare sul futuro di questa disciplina artistica nella nostra regione. La competizione è stata vinta dal rapper in capo alla crew ZeroCash, che in una lunga ed estenuante battaglia a suon di rime ha avuto la meglio su Groomo.

Sono le 21.35 quando la storica onda hip hop si prepara a scagliarsi con forza sulla folla, e lo fa in modo diretto, spassionato e tipico di chi sul quel palco ci è già passato molte volte: gli Assalti Frontali. Militant A e Pol G hanno raccontato storie al loro pubblico, le stesse vecchie storie che hanno fatto innamorare una generazione ormai adulta, e che questa notte hanno conosciuto anche i più giovani. Come il racconto di Simonetta, operatrice scolastica a cui il gruppo ha voluto dedicare una canzone; o quella della loro città, Roma, descritta amorevolmente in Roma Meticcia. I “pionieri dell'hip hop” - termine con cui loro stessi si sono definiti - non si sono però accontentati di proporre il loro sound. Seguendo una rotta da sempre sociale e politica hanno intervallato i loro brani con frasi e argomentazioni (spesso spiegate rappando), le quali hanno toccato temi come la natura che ravviva il nostro pianeta, il senso che aveva il rap in Italia negli anni '90, la tematica scolastica la quale dovrebbe essere pubblica, laica e solidale, citando le loro stesse parole.

Dopo essere stati assaliti frontalmente da - solo - la prima parte della serata, il palco si è trasformato nell'ottavo "colle" di Roma: il Colle der Fomento! Er Danno, Masito e la crew hanno esordito accompagnati da una lunga introduzione fischiettata, utile a scaldare un'atmosfera già ardente. La loro è stata una performance potente, costantemente accompagnata da un pubblico presente in grande quantità. A prendersi la scena, oltre al Colle, sono stati la grinta immancabile di Kaos One - altro esponente di rilievo della scena old school italiana - e il beatbox surreale di Alien Dee. Di grande impatto visivo sono stati gli stendardi appesi dietro al palco riportanti l'immagine della copertina dell'ultimo album della band romana, Adversus. Da rilevare inoltre i molti nomi di coloro che il gruppo romano ha voluto ricordare o elogiare durante il live. Solo per citarne alcuni: Sergio Leone, i Wu-Tang Clan, Ice One, Primo Brown (morto tre anni fa) e molti altri. Non è mancato il momento emotivo nel quale Danno ha voluto ricordare il padre scomparso un anno fa (poco prima della traccia Polvere), e successivamente richiamare i Massicci (nome con il quale la band chiama i suoi fan) ad un ricordo dedicato agli amici e parenti scomparsi, ma che in realtà non se ne andranno mai.

Se avete pensato che questa serata abbia fatto palpitare solo i cuori dei nostalgici della vecchia scuola è il caso che vi ricrediate! Assalti Frontali, Colle der Fomento, Kaos One, i ragazzi della Freestyle Battle e tutti gli altri partecipanti all'Hip Hop Day targato Sherwood Festival hanno saputo ancora una volta regalare uno spettacolo senza età. Anche se questa scuola e questa corrente musicale oggi hanno abbandonato le vette della notorietà per le masse, serate così e artisti del genere non hanno ancora smesso di ricordarci quali sono le radici di un sound unico,il quale continuerà inevitabilmente a segnare la storia della musica italiana e mondiale.

___

Il senso di comunità nell’hip hop oggi

Cos’è l’hip hop nel 2019? Cosa rimane della golden age, in anni di soldi facili, bling bling, tiraggi vari e basta? Rimane il senso di comunità che va ben oltre la musica, si fonda sull’energia condivisa, sullo stare bene e assieme pacificamente. Si fonda sulla fotta, e sulla potenza di una musica che dal vivo trasmette la convinzione e il coraggio di poter fare qualsiasi cosa nella vita.

Codesto è il lascito del live di Assalti Frontali, Colle Der Fomento e Kaos One, riassumendo quanto provato sotto palco.

Il tassello fondamentale della cultura hip hop che la divide dal rap, inteso come stile musicale usato per ben altri sound, è il senso di comunità, di ricerca e di sfida, elementi che nel tempo rimangono e si trasmettono grazie al lavoro di chi ne porta avanti i fondamenti. Linguaggi, parole, sonorità posso mutare, ibridarsi con tutto quello che accade nel mondo ma queste fondamenta non vengono scalfite.

Gli Assalti Frontali ricordano che il movimento hip hop è azione politica, assieme ad una connotazione che verte su diritti e sull’emancipazione della persona e delle persone perché cittadini del mondo. I Colle/Kaos ricordano invece quanto il genere sia movimento sociale, culturale, di libertà e liberazione dei corpi e delle menti, assenza di paletti definiti tra un’idea e la sua concretizzazione, unico grande flusso creativo.

Questi tempi infausti, polverosi, lasciano le persone chiuse in gabbie ideologiche negative, repressive, aumentate da gabbie (bolle) tecnologiche che invece di essere utilizzati per condividere e conoscere cose belle vengono usate solo per tempestarsi di brutture e odi vari.

Potrei dire che sono stati performati i classici e brani più recenti, che Polvere dei Colle in ricordo di Primo dei Cor Veleno è stata da cuore strozzato, ma il punto non è questo: il concerto è stato dal lato emotivo/relazionale talmente intimo e collettivo che un semplice report non potrà mai riuscire a rendere abbastanza l’effetto. Siamo sinceri. I live sono “dal vivo” perché bisogna viverli di persona, e tutto il resto va in secondo piano.

“Parlare di musica è come ballare di architettura”, citazione abusatissima del buon Zappa ma in questo caso rende bene l’idea di quel che dico. Parlare di musica ed emozioni senza poterle condividere di persona avrà sempre un filtro insormontabile.

Allora il compito diventa quello di evidenziare quello riportato in apertura articolo: comunità, cultura, energia, fotta, ricerca, condivisione. L’enfasi del gruppo, il grasso che cola su cassa, campioni e rullante, la voce alzata per tenere alto il cuore infuso. Il groove e le liriche come reagenti dell’umanità e della creatività. Una grande famiglia in un grande foresta.

___

Intervista ai Colle Der Fomento

Podcast Sherwood Hip-Hop Day 10th Edition

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[En?gma & Kaizén al Cso Pedro]]>

Sabato 11 MaggioC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova


En?gma & Kaizén
Presentazione dell'album Booriana

www.facebook.com/enigmartist


Opening act:
Bomber Citro (Massima Tackenza) & Dj Apoc
Presentazione dell'album
L'ombra del fumo sul muro 3
Special guest: Azot-1

www.facebook.com/Bomber-Citro

Hosted by: Mbassadò

Dj set: Apoc


Sarà anche l'occasione di festeggiare i 30 anni della trasmissione Ear 2 The Street, in onda su Radio Sherwood dal 1989!


Apertura ore 21.30 - Ingresso 5 euro


En?gma
En?gma, mc/rapper olbiese classe 1988, inizia a registrare i primi brani e a maturare esperienze di musica dal vivo intorno ai vent'anni. Amante del cinema, affonda le sue radici musicali in diversi generi dai Prodigy ai Daft Punk, al metal-crossover dei primi 2000, avvicinandosi successivamente alla cultura hip-hop. Trova subito nel rap un mezzo per racchiudere l'amore per la scrittura e tramite esso riversa, nelle parole, sia sé stesso sia il resto delle proprie passioni.
Nel 2008 raccoglie quelli che erano i suoi testi iniziali in un demo di 15 tracce su strumentali non originali, intitolato Anonimi, del quale stampa poche decine di copie distribuite solo a livello locale. Sono dell'anno dopo le prime esperienze sopra un palco, sempre nella propria città; dalla fine del 2009 fino al 2010 si affianca a RockBirken, altro mc olbiese col quale inizia a collaborare.
A settembre del 2010 fonda la crew Machete con Hell Raton, Salmo e Dj Slait, con i quali intraprende numerosi concerti dapprima in Sardegna e poi in tutto il territorio nazionale. Nel 2011 pubblica il suo street album, “Coma”, di cui cura ogni aspetto, comprese le produzioni musicali. Da settembre 2011 è parte integrante del tour The Island Chainsaw Massacre di Salmo ed è presente in due brani dell’omonimo acclamato esordio di quest'ultimo. Prima dell'estate 2012 figura, con una canzone che firma per intero in Death USB, secondo fortunato album di Salmo. Nel conseguente tour, continua a essere co-protagonista delle performance che coprono l'intera penisola arrivando perfino in Spagna. Nello stesso anno partecipa attivamente alla ideazione e produzione dei primi due Machete Mixtape, dove è una delle voci protagoniste. A maggio 2013 En?gma pubblica Rebus Ep, prima uscita ufficiale di Machete Empire Records.

Ad aprile 2014 pubblica il suo album di esordio, Foga, che subito conquista il primo posto della classifica album di iTunes Italia, al quarto della classifica FIMI con un caloroso apprezzamento della critica. Nel frattempo inizia a collaborare con il duo di produttori Kaizén per l’EP Random, di cui En?gma è unica voce e autore di tutti i testi. Nell’estate 2015 è la volta di Dedalo, EP che rappresenta l’evoluzione del suo stile: la ricerca della melodia nei ritornelli, l’impatto delle rime come si trattasse di un freestyle, l’alternanza del suo classico stile d’autore alternato con passaggi autoironici.
Nell'autunno 2016 pubblica il suo secondo album ufficiale dal titolo Indaco, album che rappresenta da un lato una sostanziale svolta artistica, dall'altro un cambiamento dell'assetto produttivo. Da questo cd, infatti, En?gma diventa produttore di sé stesso muovendosi in totale autonomia in tutti i passaggi della produzione in modo del tutto indipendente. Il nuovo lavoro è distribuito da Artist First.
Il 5 Aprile 2019 è la release date ufficiale del nuovo album dal titolo Booriana, quinto album nonché il nono progetto solista della carriera del trentenne artista sardo. Il titolo, come spiega lo stesso artista “È la tempesta perfetta di En?gma, il trambusto che mette ordine, il disco della maturità“. En?gma torna a lavorare al fianco del produttore Kaizén coinvolgendo anche molti ospiti provenienti dalla scena rap nazionale. 

Booriana
Booriana, tempesta, temporale, uragano. Questi i significati sottesi al titolo del nuovo album di En?gma, il nono della sua carriera e il primo dove partecipa completamente anche alla produzione musicale. Qui l’artista sardo firma a quattro mani assieme a Kaizèn tutti i beat, coniugando un ordine artistico che lo stesso mc descrive quale tempesta perfetta e disco della maturità. Se Kaizèn è sempre stato presente nella discografia di En?gma, col nuovo lavoro il sodalizio è ulteriormente consolidato: suoni impetuosi e sconnessi confluiscono in un temporale dove i campionamenti tornano a essere il fiore all’occhiello di tutta la produzione. Proprio le strumentali costituiscono la cifra stilistica di Booriana: un sound slegato dalle classiche atmosfere Hip-Hop, campionamenti a 360° che attingono dal Crossover al Soul/Funk, passando per il cantautorato con l’uso di synth e una grande varietà di batterie. Il risultato è una fusione dei background musicali dei due musicisti. Dal canto suo, En?gma alterna episodi di citazionismo a un’insolita irriverenza, senza tralasciare i suoi lati più conscious e narrativi. Nelle liriche non manca la tipica componente mistica, lati oscuri e intimi presenti nei testi sono riferiti all’esperienza personale come ad argomenti sociali, passaggi ironici e attenzione all’attualità. Il parterre dei featuring rispecchia infine i gusti eclettici dell’artista, che coinvolge Inoki, Tormento, Emis Killa, Shade, Ghemon, Claver Gold e Anagogia.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Calendario SOL // 2018-2019]]>

 

Calendario Sherwood Open Live
2018-2019

Ottobre

17/10 • SOL#40 • Big Bon  • Blues Night : OneManBand

24/10 • SOL#41 • Degrettica CP • Hardcore Acustico

31/10 • SOL#42 • Gerald Clark (South Africa) • Folk-Blues

Novembre

07/11 • SOL#43 • Alioune Slysajah  • African Soul

14/11 • SOL#44 • Elias Babad  • Blues

21/11 • SOL#45 • Youri Defrance (FRA)  • Word Music - Psyche Blues

28/11 • SOL#46 • Merio  • Rap

Dicembre

05/12 • SOL#47 • Gastòn  • Songwriting

12/12 • SOL#48 • Shovi Shuva  • Tropical Music

19/12 • SOL#49 • Mud & Il Comizio di Cicale • Indie Reggae

Gennaio

09/01 • SOL#50 • Inside Emerica  • Rap

16/01 • SOL#51 • Re Cane & Suo Marito  • Cantautorale Punk

23/01 • SOL#52 • Sammy Osman • Neo Folk

30/01 • SOL#53 • Maru • Pop

Febbraio

06/02 • SOL#54 • Angela Baraldi  • Rock Cantautorale

13/02 • SOL#55 • Andrea Cubeddu  • Blues

20/02 • SOL#56 • Trio Mezcal  • Etno-Jazz

27/02 • SOL#57 • Bob Corn  • Folk

Marzo

06/03 • SOL#58 • Vincenzo Maggiore  • Pop Folk

13/03 • SOL#59 • Sophia Danai  • RnB

20/03 • SOL#60 • Bea Zanin  • Elettro-pop

27/03 • SOL#61 • Felix Lalù  • Cantautorato

Aprile

03/04 • SOL#62 • The Lizard's Invasion  • Alt Rock

10/04 • SOL#63 • Ties  • Songwriter

17/04 • SOL#64 • Sean Taylor & Mike Seal  • Blues Roots

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Apollo Brown & Big Pooh al Cso Pedro]]>

Sabato 20 AprileC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova

 

Apollo Brown & Big Pooh
The Sounds Write Tour 2019

 

www.facebook.com/ApolloBrown
www.facebook.com/RapperBigPooh1


Opening act: Tripla B
www.facebook.com/TriplaBofficial

Hosted by: Mbassadò

Dj set: Dj Key One



Apertura ore 22 - Ingresso 10 euro



Apollo Brown
Il boom-bap producer di Detroit (Motown)
che ha attinto il suo nome dalla divinità greca della Musica, ha consolidato il suo nome come uno dei produttori più acclamati dell'Hip-Hop rievocando i fasti della grande tradizioni di Detroit, pur mantenendo un suono della Golden era.
Definito anche il soul-sampling synphonist, ha firmato produzioni per grandi interpreti dell'Hip-hop, da Danny Brown a Ghostface Killah (Wu Tang Clan), da Ras Kass a P.Monch, Westside Gunn arrivando fino a OC (DITC), Skyzxoo e lo stesso Masta Ace (Juice Crew) e Guilty Simpson. Anche Chance the Rapper s'è avvalso di un paio dei beat Apollo nei suoi mixtape di debutto.
Conosciuto per valorizzare il meglio dei musicisti, Apollo ha un talento naturale nel creare classici senza tempo, confermandolo in questo nuovo album Mona Lisa già acclamato dai favori della critica. Per questo live tour si fa affiancare dall'esplosivo mc Rapper Big Pooh che ha collaborato con top rappers del calibro di Drake, Kendrick Lamar (Pulitzer Winner), Kanye West e Lil' Wayne. Esordio presso la ABB Records, inseguito dalle "major" discografiche ha finito per firmare per Atlantic "perché l'etichetta indipendente ABB ha ritenuto che Atlantic fosse la strada migliore sia per loro che per noi". Il suo accordo con Atlantic termina nel 2007.

Nel 2007, Rapper Big Pooh è apparso sul Mixtape solo download Little Brother intitolato And Justus for All, che è stato rilasciato gratuitamente su internet il 13 febbraio 2007, mixato da DJ Mick Boogie.
Nel gennaio 2014, Rapper Big Pooh firma un contratto per due album con l'etichetta indipendente Mello Music Group - l'etichetta discografica che ospita anche Apollo Brown, Oddisee e Kenn Starr. La prima uscita sarà un album prodotto interamente dal produttore della Virginia Nottz, mentre il secondo progetto sarà un EP prodotto dal roster di produzione dell'etichetta.
Nel 2015 collabora col superproducer di Detroit Apollo Brown con cui pubblica il classico Words Paint Pictures (2015).

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Efog 24 al Cso Pedro]]>

Venerdì 19 AprileC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova



Efog 24 
w/ Andrea Daniel, Vettori



Arriva l'ultima data per concludere al meglio questa stagione 2018/2019. Per l'occasione vi portiamo non uno, ma due guest! Il primo, Andrea Daniel, aveva folgorato il dancefloor con un set techno acid da manicomio. Il secondo, Vettori, ci presenta live in apertura di serata il suo nuovo lavoro Stato Brado.
Nel mezzo i nostri fidati resident djs e vj.


Apertura cancelli h. 23.30
Ingresso 5 euro



Lineup:

Andrea Daniel
dj set

Vettori
live opening act

Iskø
dj set

RDMGRL
dj set

AlGrain
vj



Andrea Daniel - dj set (Indipendent of all)
La definizione che preferisce è quella del ricercatore sonico, lo ''strumento'' del mixer porta con se la chiamata, la cosa che gli interessa è l'effetto che la musica può avere sulle persone: non solo il groove ma anche tutto quello che ci sta intorno. Per Electronic Fog sarà il suo lato Techno ad essere rappresentato.
www.mixcloud.com/andreadaniel81

Vettori - live opening act
Una dose di elettronica-dance, un'altra di cantautorato italiano, un pizzico di video-art: Davide Vettori, trevigiano classe 1981, esordisce nel 2012 con l'album "Visione cosmetica" e rilancia nel 2015 "L'impero della luce". Dal 2016 inizia la collaborazione con il dj Andrea Bertolini e pubblica i singoli "Primitivo" e "Repetitive walk", dal 2018 si affianca alla produzione dj Pisti (Motel Connection, Krakatoa, Mangaboo): con questo team realizza il nuovo album "Stato brado" (2019), impreziosito dalle collaborazioni con Madaski (Africa Unite), I'm not a blonde e Pietro Berselli.
www.davidevettori.it/motion.html

Iskø - dj set (Electronic Fog)
Si avvicina alla scena elettronica underground negli anni '90. Ha condiviso il palco con artisti del calibro di Dj Spooky e Deadbeat e ha suonato in ogni genere di situazione, dai rave party a performance multimediali in musei. In studio e nei live set utilizza principalmente hardware dedicato: synth, drum machine, campionatori, effetti. Le sue produzioni e selezioni sono un mix di house, techno, breakbeat e dubstep, in una continua personale ricerca di ritmiche intricate e sincopate, bassi profondi, suoni modulati e groove incalzanti.
soundcloud.com/isko_isko

RDMGRL - dj set (Electronic Fog)
Da sempre vicino alla roots and street culture, condensa le influenze, le esperienze e le più recenti produzioni musicali in un dj set orientato al dancefloor ma senza cedere a compromessi: sonorità crude, acide e talvolta distorte.
www.electronicfog.net/artists/rdmgrl

Algrain - visual show (Electronic Fog)
Inizia nel 2013 la sua esperienza e collaborazione come live performer VJ, video/teaser maker per il gruppo electro-pop NYU (I), vanta collaborazioni in campo internazionale rispettivamente con gli austriaci Elektro Guzzi (A), The Analogue Cops (D), Lucretio (I) e lo sloveno Christian Kroupa (SLO). Nelle sue performance unisce video manipolati analogicamente da sintetizzatori-video e mix analogici uniti a computer graphics per ottenere pattern ed entità tridimensionali strobo caleidoscopiche. Attualmente oltre ad essere parte del collettivo Electronic Fog dove assieme a Nichi List cura la parte di visual, collabora anche con il duo berlinese The Analogue Cops (D) e lavora a vari progetti A/V tra cui Nightjars (D) ed Epilessie (I).
www.algrain.xyz



]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Sean Taylor & Mike Seal • SOL#64]]>

 SOL#64


 

Mercoledì 17 aprile dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Sean Taylor & Mike Seal •
Blues

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Friedrich Micio • SOL#63]]>

 SOL#63


 

Mercoledì 10 aprile dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Friedrich Micio •
Acoustic Sperimentale

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[The Lizard's Invasion • SOL#62]]>

 SOL#62


 

Mercoledì 03 aprile dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• The Lizard's Invasion •
Alt Rock

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Efog 23 al Cso Pedro]]>

Venerdì 29 MarzoC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova

 

Efog 23
w/ Doc Enthusiastic, Mill3ristic

 

#EFog23 segna il ritorno di Doc Enthusiastic. La scorsa stagione ci ha fatto ballare senza sosta al ritmo della sua 909 e del suo sistema modulare, quest'anno torna con un nuovo live set tutto per Electronic Fog!
L'apertura è affidata a Mill3ristic, inseparabile dalla sua Sp404 con la quale campiona dischi in vinile rielaborandoli e creando beats nostalgici e chill.
Ad affiancarli i nostri fidati resident djs e vj.
La proposta di artisti locali, sia in apertura sia come ospite principale, non è di certo casuale, siamo convinti che valorizzare l'underground, il nostro underground, sia fondamentale per la crescita artistica e culturale delle nostre città. Farlo mantenendo una proposta musicale di alto livello è il nostro obiettivo. See you on da floor


Apertura cancelli ore 23.30
Ingresso 5 euro


Lineup:

Doc Enthusiastic
live set

Mill3ristic
live opening act

Idga
dj set

Federico Gabrielli
dj set

AlGrain
vj

 

Doc Enthusiastic - live set (Padova)
Musicista elettronico e sound designer, si dedica da anni alla generazione e manipolazione di un'ampia gamma di suoni techno.
Per la sua performance dal vivo utilizza un sistema modulare, una Roland TR909 e molti altri apparecchi per aumentare il potenziale creativo.
www.facebook.com/doc.enthusiastic.7

Mill3ristic - live opening act
Vinyl digger, appassionato di musica jazz, easy listening e groove tropical, la lista per descrivere Andrea Allumi aka Robert Miller, in arte Mill3ristic, sarebbe ancora lunga, dalle sue origini come bassista nella roots reggae band Uprisers e come selecter di Foundation Hi-Fi alle attuali produzioni Lo Fi Hip Hop. Lo troviamo presente in numerose collaborazioni e mixtape, inseparabile dalla sua Sp404 con la quale campiona groove jazz, fusion, funk, rigorosamente da dischi in vinile, per rielaborarli con il fine di anestetizzare le nostre orecchie con le sue storielle fatte di beats nostalgici e chill. Ci affideremo a lui per l'apertura di questo evento, certi che non riuscirete a fare a meno di muovere la testa a tempo. File under Herbert, Max Graef, Wayne Snow.
www.facebook.com/mill3ristic

Idga - dj set (51beats / Electronic Fog)
Idga è un compositore e perfomer fortememte influenzato dalle sonorità post punk. Amante dell’idm, industrial e techno i suoi brani sono caratterizzati da sonorità scarne e trasversali: beat scuri, introspettivi e melodie mai banali fanno l’occhiolino al dancefloor. Esordisce nel 2011su Stato Elettrico con l'ep selftitled (SE029), arriva nel 2013 alla prova dell’album "Horror Pleni" (51bts040) per 51beats, pubblica nello stesso anno su Electronic Fog l'ep "In the meantime" (EFOG003D) e nel 2015 sforna il 12" in vinile "No Glitter, No Pictures" [51vin003], sempre per 51 beats. Nel 2017 partecipa con due tracce alla compilation "Gravity and Quantum Mechanics 2" [51bts051-51bts005CD] VV.AA. Nel luglio 2018 pubblica l'ep "SPIN UP" (EFOG012D).
soundcloud.com/idga

Federico Gabrielli - dj set
Federico Gabrielli ricerca ossessivamente tra le pieghe più insolite di techno e house, futuro remoto e passato anteriore uniti in un suono dreamy e sperimentale; artigliando il floor con trax ad alto contenuto esoterico e ambientale. A volte è un dream altre volte è un bad trip.
www.mixcloud.com/dreamhousedee

Algrain - visual show (Electronic Fog)
Inizia nel 2013 la sua esperienza e collaborazione come live performer VJ, video/teaser maker per il gruppo electro-pop NYU (I), vanta collaborazioni in campo internazionale rispettivamente con gli austriaci Elektro Guzzi (A), The Analogue Cops (D), Lucretio (I) e lo sloveno Christian Kroupa (SLO). Nelle sue performance unisce video manipolati analogicamente da sintetizzatori-video e mix analogici uniti a computer graphics per ottenere pattern ed entità tridimensionali strobo caleidoscopiche. Attualmente oltre ad essere parte del collettivo Electronic Fog dove assieme a Nichi List cura la parte di visual, collabora anche con il duo berlinese The Analogue Cops (D) e lavora a vari progetti A/V tra cui Nightjars (D) ed Epilessie (I).
www.algrain.xyz

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Felix Lalù • SOL#61]]>

 SOL#61


 

Mercoledì 27 marzo dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Felix Lalù •
Cantautorato

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Bea Zanin • SOL#60]]>

 SOL#60


 

Mercoledì 20 marzo dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Bea Zanin •
Electro Pop

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Mecna live al Cso Pedro]]>

Venerdi 15 MarzoC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova

 

Mecna live

 

Apertura cancelli ore 22.00
Inizio show ore 23.00

Ingresso 12 euro
No prevendite

 

MECNA, classe 1987, è una delle voci più importanti della scena rap italiana, capace di raccontarsi in modo intimo e personale attraverso produzioni raffinate, caratterizzate da tappeti elettronici e atmosfere soffuse che unite alla liriche autobiografiche ma mai autoreferenziali creano uno stile inedito e inconfondibile. MECNA è stato la rivelazione della stagione 2012/2013: il suo album d'esordio “Disco Inverno” (Macro Beats/Audioglobe) ha conquistato subito i media specializzati, il pubblico Hip Hop e tutta la scena indipendente italiana, portando il rapper foggiano in un lunghissimo tour che ha toccato più volte ogni regione d'Italia, fino ad esibizioni su palchi importanti come quello dell'Hip Hop TV B-Day al Mediolanum Forum di Milano (sia nel 2012 che nel 2013) e del Miami Festival. Nell'aprile 2013 esce "Disco Inverno - Rare & Unreleased" (Macro Beats/Audioglobe), uno spin-off del fortunatissimo “Disco Inverno” che ha riportato Mecna ancora in tour. Nel settembre 2013 il MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti, ha voluto premiare Mecna con la Targa Giovani MEI 2.0 come Miglior Solista. Ha inoltre vinto lo speciale Premio “Social”, assegnato al giovane artista che fa il miglior uso dei social network per la diffusione della propria musica. Nel gennaio 2015 esce il suo secondo album "Laska" (Macro Beats/Universal Music) che consacra definitivamente il rapper e debutta alla posizione numero 8 della classifica FIMI degli album più venduti in Italia. Il lungo tour conta quasi cinquanta date quasi tutte sold-out nei migliori club della Penisola, accompagnato da Iamseife al live programming e Alessandro Cianci ai synth, per uno show che si discosta dal classico concerto rap per avvicinarsi ad un vero e proprio live set dove le strumentali vengono costruite, dilatate e riarrangiate. A gennaio 2017 pubblica a sorpresa "Lungomare Paranoia" (Macro Beats/A1 Entertainment), debuttando al nono posto della classifica FIMI dei dischi più venduti e all'ottavo posto nei vinili. "Blue Karaoke" è il quarto disco in studio di Mecna, uscito il 22 giugno 2018.

“Blue Karaoke”, il quarto album di MECNA, continua la linea di rottura dagli schemi e dalle forme tradizionali del rap italiano intrapresa con il precedente e fortunato lavoro “Lungomare Paranoia”. "Blue Karaoke" è, ancora una volta, un disco imprevedibile: energico, nonostante le sfumature malinconiche delle liriche e le sonorità scure delle produzioni; multiforme, in grado di mettere insieme episodi che a tratti sembrano discostarsi dal percorso e dall'immaginario tipico dell’artista ma che condividono uno stesso mood, una stessa attitudine che fa da collante. In “Blue Karaoke” MECNA parla di amore, come in tutti i suoi dischi precendenti, catturato in tutte le sue sfaccettature con immediatezza e confidenzialità, diventati ormai un tratto riconoscibile della sua scrittura. Il disco è una raccolta di canzoni che si sviluppano su melodie semplici e lineari, come succede per i brani immortali, a cui l'artista ha cucito addosso sonorità ricercate, aprendosi a territori elettronici inesplorati per sperimentare nuove forme di scrittura e struttura. Diverse le collaborazioni all’interno dell’album, con le metriche di CoCo in “Tu ed Io”, la voce di Ghemon in “Ottobre Rosso”, una lettera aperta alla scena rap nazionale e il featuring di Fabri Fibra in “Hotel”, brano dalle sfumature buie, quasi romantiche. Continua il sodalizio artistico con LVNAR e Iamseife, che hanno curato la produzione del disco insieme a Yakamoto Kotzuga e Godblesscomputers, nomi caldi della scena elettronica italiana. In “Un drink o due” il beat è targato Big Fish, uno tra i più influenti producer e beatmakers del rap italiano. L'album è stato registrato al Macro Beats Studio, mixato e masterizzato da Gigi Barocco allo Studio 104 di Milano

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Sophia Danai • SOL#59]]>

 SOL#59


 

Mercoledì 13 marzo dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Sophia Danai •
Soul/RnB

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Maggiore • SOL#58]]>

 SOL#58


 

Mercoledì 06 marzo dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Maggiore •
pop

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Bob Corn • SOL#57]]>

 SOL#57


 

Mercoledì 27 febbraio dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Bob Corn •
folk

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Jamil live - Festa studentesca al Cso Pedro]]>

Sabato 23 FebbraioC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova

 

Jamil live
Festa Studentesca

 


Most Hated live
www.facebook.com/JamilBaida
www.instagram.com/jamil.baida
www.youtube.com/user/JamilOfficial

Special guests: VACCA+DIUM

Opening act:
Rayan (Gold Leaves)+ Wairaki (Vandaland)
www.facebook.com/Samuraymc
www.facebook.com/wairaki
V3in & Pedro
youtu.be/6WQSlp5Ti8M
youtu.be/g12pIGeZ0wY

Apertura ore 22 - Ingresso 5 euro

Lo scopo di questa festa studentesca è quello di autofinanziare il Coordinamento Studenti Medi Padova.



Jamil
Jamil nasce a Verona il 9 Gennaio 1991. Cresce a San Vito, dove inizia con il rap ascoltando i primi rapper della sua città. Scrive e recupera materiale, fino a quando non da luce ai suoi primi video autoprodotti con Romanzoprod.
Reclutato da Vacca come elemento di spicco delle neonata “Voodoo Cod”, Jamil è uno dei nomi nuovi e più caldi del rap italiano. Il suo mixtape d’esordio “Black Book” ne ha alimentato le aspettative nell’underground e l’artista veronese ora è pronto ad allargare i propri orizzonti. L’etichetta Produzioni Oblio, distribuita da Universal Music e punto di riferimento nella scena, pubblica nel 2014 “Il Nirvana”, l’attesissimo album d’esordio, che vanta al suo interno svariate collaborazione coi nomi più importanti della scena e diversi singoli estratti, tra cui la più famosa "King del Bong". Finalmente, il 14 Dicembre 2016, esce il nuovo album BLACK BOOK 2, frutto di due anni di lavoro. Il King Del Bong in questo momento è lanciatissimo: il video di “Scarpe Da Pusher“, primo estratto dall'album, ha già totalizzato tantissime views. "Black Book 2" è il seguito del mixtape che ha lanciato il rapper veronese nel 2012. Il progetto è discograficamente indipendente al 100%, e contiene i tre singoli usciti nel corso del 2016 e inedite collaborazioni con artisti del panorama rap italiano e internazionale: Vacca, Emis Killa, Mboss, Amill Leonardo, Dium, Canesecco, Ntò, Egreen, Tormento, Madman, Gemitaiz e Mac Lucci, membro della Dogg Pound Gangsta, ossia la crew di Snoop Dogg.
Nel 2017 si segnala per il singolo “Calcio di strada”, scritto per la seguitissima pagina facebook di Calciatori Brutti, con il fortunatissimo video di “Mike Tyson” che su Youtube ha superato i 3MLN di views e per l’ennesimo dissing, questa volta rivolto nei confronti dell’interprete romano Noyz Narcos, in una canzone dal titolo più che esplicativo “Noyz Diss”, che darà vita ad un fervido scambio di rime.
Jamil è infatti conosciuto per la lunga serie di dissing fatti durante la sua carriera. Nelle sue canzoni ci sono rime contro Kill Mauri, Gué Pequeno, Sfera Ebbasta, Fedez, Fatt MC, Noyz Narcos e il vj e speaker Michele “Wad” Caporosso.
Anche nel 2018 il rapper scaligero non sembra smentirsi, nel clamoroso inedito “Nuovo Inoki”, Jamil non le manda a dire ad uno dei più famosi esponenti trap, Vegas Jones. Insieme a Vacca ha dato vita ad un nuovo capitolo della fortunata serie feat che li vede duettare sulle stessi basi, “ C’est la Vie”, prodotta da PrinceVibe.
Il 23 Novembre è uscito l'ultimo album "Most Hated" con ft.di J-ax, Vacca e Laioung, un titolo provocatorio e che può calzare a pennello con il rapper di San Vito considerati i dissing passati e un paio di avvenimenti accaduti durante i suoi concerti che hanno causato una lunga scia di polemiche e attacchi al diretto interessato.

Coordinamento Studenti Medi
Il CSM è una realtà studentesca autorganizzata presente e attiva ormai da diversi anni all’interno degli istituti superiori a Padova come in altre città d’Italia.
Siamo dichiaratamente antifascisti e apartitici.
Il nostro obiettivo è quello di promuovere il confronto e il dibattito all’interno delle scuole per coinvolgere e rendere protagonisti sempre più studenti nelle battaglie che portiamo avanti.
Lottiamo per difendere ed estendere i diritti degli studenti, calpestati da assurde politiche governative, organizzando assemblee nelle scuole, iniziative e mobilitazioni.
Creiamo momenti di socialità e autofinanziamento organizzando eventi all’interno dei nostri spazi sociali (CSO Pedro e LSO LaTana) e collaborando ogni anno con Sherwood Festival, dove gestiamo uno stand.
Tutte queste attività vengono progettate grazie al confronto di diverse opinioni e progetti presentati nei nostri incontri settimanali.
Diventa parte attiva e porta anche tu le tue idee all’interno dei
nostri incontri e collabora presso i nostri spazi!

www.facebook.com/coordinamentostudentimedi.padova
www.instagram.com/csm_padova

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Trio Mezcal • SOL#56]]>

 SOL#56


 

Mercoledì 20 febbraio dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Trio Mezcal •
Etno-Jazz

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci il Trio Mezcal? Te lo presentiamo noi!

Andrea Cubeddu è un giovane cantautore blues, di origine sarda. La sua musica affonda le radici nella tradizione del Blues del Delta e del Mississippi Hill Country Blues, e si connota di un forte aspetto autobiografico. I suoi racconti si nutrono della sua quotidianità: vengono narrati i classici drammi di chi abbandona la propria terra per cercare fortuna altrove, quindi il distacco dalla famiglia, le amicizie perdute, gli amori sofferti, ma allo stesso tempo la gioia della scoperta, le nuove esperienze, le nuove opportunità.
Il suo primo disco, Jumpin' Up And Down, è dunque una resoconto di una vita a cavallo tra due mondi differenti. La Barbagia, cuore della Sardegna, terra antica di tradizioni e costumi, e Milano, motore economico dell'Italia, città dalle molteplici possibilità e in continuo cambia

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Andrea Cubeddu • SOL#55]]>

 SOL#55


 

Mercoledì 13 febbraio dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Andrea Cubeddu •
Blues

evento Facebook -


***********************************************

Figlio di una misteriosa unione tra le terre bagnate dal Mississippi e il fecondo entroterra barbaricino, le sue radici isolane si sono nutrite dei lontani canti del popolo afroamericano, dando vita ad un blues vivo e fortemente emotivo.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Andrea Cubeddu? Te lo presentiamo noi!

Andrea Cubeddu è un giovane cantautore blues, di origine sarda. La sua musica affonda le radici nella tradizione del Blues del Delta e del Mississippi Hill Country Blues, e si connota di un forte aspetto autobiografico. I suoi racconti si nutrono della sua quotidianità: vengono narrati i classici drammi di chi abbandona la propria terra per cercare fortuna altrove, quindi il distacco dalla famiglia, le amicizie perdute, gli amori sofferti, ma allo stesso tempo la gioia della scoperta, le nuove esperienze, le nuove opportunità.
Il suo primo disco, Jumpin' Up And Down, è dunque una resoconto di una vita a cavallo tra due mondi differenti. La Barbagia, cuore della Sardegna, terra antica di tradizioni e costumi, e Milano, motore economico dell'Italia, città dalle molteplici possibilità e in continuo cambia

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Angela Baraldi • SOL#54]]>

 SOL#54


 

Mercoledì 06 febbraio dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Angela Baraldi •
Rock Cantautorale

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci angela baraldi? Te la presentiamo noi!

Le prime esperienze musicali risalgono agli inizi degli anni ottanta nei circuiti underground bolognesi.
Nel 1982 canta con i bolognesi Hi-Fi Bros nel brano “Punto amaro”, mentre l'anno successivo è la voce femminile per quello che sarà l'ultimo singolo della band The Stupid Set (anche loro bolognesi e nati da una costola dei più celebri Gaznevada) intitolato “Don't Be Cold (In The Summer Of Love)”.

Con Lucio Dalla comincia una collaborazione nel 1986 partecipando al tour americano “Dallamericaruso”, oltre a essere ritratta in foto nell'album “Bugie” e a una breve apparizione nel video del brano “Luk” tratto dal medesimo album.
Come corista affianca Gianni Morandi e Dalla nel tour DallaMorandi del 1988.

Nel 1990 pubblica il suo album d'esordio “Viva”, prodotto da Lucio Dalla e Bruno Mariani, al quale collabora Luca Carboni, In seguito parte come guest star del tour “Cambio” di Dalla.
Nel 1993 con “Mi vuoi bene o no?” vince il Canzoniere; il brano da il titolo al secondo album di Angela Baraldi, prodotto da Marco Bertoni e Enrico Serotti, dove compare anche il brano “A piedi nudi”, vincitore del Premio della Critica Mia Martini al Festival di Sanremo 1993.

Successivamente la Baraldi partecipa al tour di Francesco De Gregori, duettando con lui nel brano “Anidride solforosa” di Lucio Dalla, incluso poi nell'album live di De Gregori Bootleg, e partecipa assieme a interpreti come Giorgia e Loredana Bertè alla realizzazione di “Innocenti evasioni 2”, compilation omaggio a Lucio Battisti, di cui interpreta “Confusione”.

Nel 1994 recita a fianco di Giancarlo Giannini, Fabrizio Bentivoglio e Valeria Golino nel film di Giacomo Campiotti “Come due coccodrilli”; successivamente ha un piccolo ruolo nel film “Jack Frusciante è uscito dal gruppo”.
Nel 1996, pubblica il suo terzo album “Baraldi lubrificanti”, che comprende brani come “Dammi da mangiare” (scritto da Francesco De Gregori).
Nel 1999 prende parte all'album “Psychobeat” dei Delta V interpretando il brano “Silenzi” e comparendo in un cameo nel videoclip di Il primo giorno del mondo.
Nel 2000 firma un nuovo contratto discografico, che la porta nel 2001 a pubblicare “Rosasporco”, prodotto da Phil Palmer e Roberto Vernetti.
Lavora in teatro nella rappresentazione di “I monologhi della vagina” e, nel 2002, di “Maigret e il delitto a teatro” scritto da Carlo Lucarelli. Nel 2003 pubblica “Angela Baraldi”, anticipato dal singolo "Paradiso". L'album è una raccolta di brani tratti dai lavori precedenti, con l'aggiunta di quattro pezzi inediti.

Dopo altre rappresentazioni teatrali, nel 2004 recita come attrice protagonista nel film “Quo vadis, baby?” di Gabriele Salvatores; interpreta inoltre il brano "Impressioni di settembre" dei PFM prodotto da Ezio Bosso.
Nel 2006 torna a collaborare con i Delta V, partecipando al brano “San Babila ore 20” dell'album “Pioggia rosso acciaio”. Nel 2007 recita nello spettacolo “The Good Body” di Eve Ensler, nella traduzione di Samuela Pagani e diretto da Giuseppe Bertolucci e Luisa Grosso.
Nel 2008 è l'attrice di punta della miniserie “Quo vadis, baby?”, realizzata con la partecipazione di gran parte degli interpreti del film omonimo e trasmessa dal canale satellitare digitale SKY Italia. Lucio Dalla la chiama per il suo allestimento di “The Beggar's Opera” di John Gay, in cui Angela recita insieme a Peppe Servillo, cantante degli Avion Travel. Lo spettacolo verrà ripreso e riprodotto in un DVD edito dalla casa discografica Ermitage con la produzione di Gianni Salvioni.

Nel 2011 è in tour con Massimo Zamboni per riproporre i brani storici dei CCCP Fedeli alla linea, gruppo punk rock emiliano attivo negli anni 1980. La coppia di artisti, dopo il tributo “Solo una terapia: Dai CCCP all'estinzione”, il 9 aprile 2013 pubblica un album di inediti dal titolo “Un'infinita compressione precede lo scoppio”, anticipato dal singolo “Lamenti”. Segue un tour con i Post Csi e un tributo ai Joy Division con Giorgio Canali e Stewe Dal Col.

Il 24 febbraio 2017 esce il nuovo disco di inediti, “Tornano Sempre”, prodotto da Giorgio Canali.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Dutch Nazari]]>

Venerdi 01 FebbraioC.S.O. Pedro Via Ticino, 5 - Padova


Dutch Nazari

"Tour Europeo in Italia"

www.facebook.com/dutchnazari


Apertura cancelli 22.00

Ingresso 8 €

No prevendite

Biglietti disponibili in cassa la sera dell'evento

Dutch Nazari torna con il suo “cantautorap” unico, atipico, sempre personale.

Sonorità elettroniche che ora si fanno più incalzanti, suoni stratificati che si mescolano con le metriche del rap e la cifra comunicativa dei poetry slam. Al centro del brano il testo: una carrellata di immagini, situazioni, eventi raccontati attraverso un flow mozzafiato ed una tagliente ironia.

Classe 1989, è nato e cresciuto a Padova, dove all’età di 16 anni si è avvicinato alla scena hiphop, contribuendo a fondare il collettivo Massima Tackenza. Negli anni dell’università, l’incontro con il poeta Alessandro Burbank e con il producer Sick et Simpliciter (al secolo Luca Patarnello) lo portano ad avvicinarsi a sonorità elettroniche e a mescolare le metriche del rap con la cifra comunicativa dei poetry slam.

Nel 2014 Dutch Nazari entra nel roster di Giada Mesi, etichetta fondata da Dargen D’Amico, con la quale nell’autunno dello stesso anno pubblica l’ep dal titolo “Diecimila Lire”. Interamente prodotto da Sick et Simpliciter, riscuote grande interesse sia da parte della critica che del pubblico, posizionandosi ai vertici delle classifiche dei “migliori dischi del 2014” dei principali portali del settore.

Nell'estate del 2016 l’uscita dell’ep “Fino a Qui” prepara la scia per il primo album ufficiale: "Amore Povero" esce a marzo 2017 per Undamento/Giada Mesi. L'album è ancora una volta il frutto della collaborazione con Sick et Simpliciter, presente sia in studio nella realizzazione del progetto, che sul palco nelle performance live.

L’uscita dell’album “Amore Povero” porta alla consacrazione nazionale, con un tour di oltre sessante date in tutta Italia, e la partecipazione a festival di grande prestigio come il Mi Ami (Milano) e l'AMA Festival (Asolo). L’album riceve recensioni positive da riviste e giornali dall’estrazione più varia, da Rockit a La Repubblica, proiettando il progetto al di fuori del genere musicale “rap”.

Tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018 escono due nuovi singoli (“Qui da Poco” e “Mai Via”)

Il 16 novembre 2018 è uscito per Undamento "Ce lo chiede l'Europa" il suo nuovo album.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Maru • SOL #53]]>

 SOL#53


 

Mercoledì 30 gennaio dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Maru •
Indie_Pop

evento Facebook -


***********************************************

Dalla sua penna escono gocce d'inchiostro vivo e fiero. Affiorano leggeri gli spaccati di vita di una sognatrice che, senza tanti giri di parole, vuole invitare tutti ad accettarsi e dichiararsi per quello che si è, senza trucco. Lei è Maru.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Maru? Te la presentiamo noi!

Maria Barucco, in arte Maru, è nata a Siracusa ed ha studiato liuteria a Cremona. Scrive canzoni dal 2012 ed ha alle
spalle un disco self-titled prodotto in collaborazione con Davide Di Rosolini. Nonostante la giovane età del suo progetto,
ha già condiviso il palco con artisti quali Motta, Canova, Colapesce, Ex-Otago, Maria Antonietta ed altri. Zero Glitter è il titolo del nuovo disco, presentato in anteprima su Rolling Stone Italia e disponibile ovunque dal 23 novembre per Bravo Dischi/peermusic ITALY: un nome che è un invito ad accettarsi e dichiararsi per quello che si è, senza tanti giri di parole. L’album è stato prodotto da Fabio Grande (Joe Victor, Mai Stato Altrove, Colombre) presso la Sala Tre de Gli
Artigiani Studio ed è stato masterizzato da Giovanni Versari, anticipato dal primo singolo Giorgia, uscito il 28 settembre. Il video è stato presentato in anteprima su Rockit.it.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Rancore live al Cso Pedro]]>

Sabato 26 GennaioC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova


Rancore
Musica per bambini Tour

 

Opening:

Cross
www.instagram.com/crossbabarflow

Colpo di Stato Poetico (Alfre D' | Geema | Polly)
www.facebook.com/colpodistatopoetico

 

Apertura ore 22 - Ingresso 10 euro





Musica per bambini (in Tour)
Dopo l’ultimo tour dove Rancore ha sperimentato il palco a 360 gradi, mischiando musica, teatro e magia, il rapper torna sulla scena con un nuovo disco e porta sul palco un nuovo spettacolo: Musica Per Bambini (in Tour).
Rancore porta i suoi ‘’giocattoli’’ sul palco trasformandolo in una cameretta dove i musicisti sono bambole di pezza con bottoni al posto degli occhi.
Ecco come nasce questo nuovo show.
Paura di tornare bambini?
Come sempre, dove c’è la firma di Rancore, le sorprese non mancheranno.

Il disco:
Rancore è da anni considerato uno degli artisti più interessanti del panorama del rap italiano, capace di trovare la giusta alchimia tra rime, tecnica, fantasia e significati.
Dopo un periodo di importanti dischi e collaborazioni, torna con un nuovo e imponente lavoro, molto più esplicito, ironico e provocatorio, ma mantenendo un alto grado di cervellotica complessità, ormai alla base del suo rap ermetico.
Musica per bambini come ogni disco di Rancore è il viaggio di una vita, analizzata ed interpretata in più brani e da più punti di vista.
Ogni barra viaggia sul filo del rasoio e sembra fatta apposta per avere infiniti significati.
Il rapper non ha paura di spogliarsi fino a mostrare i suoi sentimenti più profondi e come sempre i suoi dischi aprono a molte domande.
Perché il titolo Musica per bambini?
E’ solo il momento particolare che sta vivendo?
Oppure questo momento si è trasformato in una provocazione fatta di musica? Le risposte le scorpirete solo venendo all'imperdibile live!


]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Sammy Osman • SOL#52]]>

 SOL#52


 

Mercoledì 23 gennaio dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Sammy Osman •
NeoFolk

evento Facebook -


***********************************************

-

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Sammy Osman? Te li presentiamo noi!

Sammy Osman è all'anagrafe italosomalo, ma l'etichetta è riduttiva: perlomeno afroeuropeo, di orientamento cosmopolita. 
Nel 2006, Sammy Osman si è laureato in filosofia alla Statale di Milano, scrivendo una tesi magistrale sul dispiegamento spettacolare della tecnica e sulla retorica dei luoghi comuni, cioè sulla pubblicità come paradigma della comunicazione nell'epoca della società consumista. 
Ha iniziato a fare musica all'inizio degli anni Novanta, facendo il rap, quello originario. Stava per esplodere con un gruppo reggae ma ha preferito studiare e per parecchio tempo si è dedicato soltanto alla scrittura. Ne vennero fuori qualche racconto e un paio di volumi di poesia. 
Nel 2008 inizia l'impresa di cantautore con il gruppo milanese Safari.
Nel 2010 si traferisce per alcuni anni a Ibiza, dove collabora con numerosi artisti locali, tra cui Ario Star, musicista di Bamako, stella del "mandingo foli".
Nel 2014 torna in Italia e inizia a lavorare al primo disco: "Gerico", che uscirà nel 2015 per Maciste Dischi.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Io e la Tigre]]>

Venerdi 18 GennaioC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova


Verso il Padova Pride 2019

Io e la Tigre

"Grrr Power Tour"


Ingresso 5€

Apertura cancelli: 20.30

Live Io e La tigre: 23.00

Aftershow fino alle 4.00 > 2€

In vista del Padova Pride 2019, che si si svolgerà Sabato 1 Giugno, siamo felici di annunciare il primo di una lunga serie di eventi di avvicinamento! Venerdì 18 Gennaio al C.S.O. Pedro con Io e La Tigre, con il loro nuovo disco GRRR Power.
Il GRRR POWER è un coro di voci che si uniscono a quelle di IO e la TIGRE per diventare una Fanzine che le contenga e le amplifichi che sarà distribuita durante la partecipazione della band, accanto ai compagni di scuderia CIMINI e i Botanici, al prossimo Indie Pride (Indipendenti contro omotransfobia, bullismo e sessimo).

Sarà una serata all’insegna della socialità e del divertimento, della libera espressione del proprio corpo e della propria creatività per liberarci insieme da omo-bi-transfobia, sessismo, razzismo e fascismo e iniziare a celebrare i cinquant’anni dai moti di Stonewall in attesa dell'Onda Pride che percorrerà il Veneto fra maggio e giugno.


"GRRR POWER" è un disco che vuole e si fa manifesto: "Il GRRR POWER per noi è la forza di affrontare le sfide della vita accettando la propria parte più fragile e vulnerabile. La forza che ti fa andare avanti anche se tutto attorno sembra voglia farti sembrare non adatta. Una forza che affonda le radici nel confronto e nel sostegno reciproco e non nell'individualismo. Una forza che non ha bisogno di farsi bella per sentirsi importante”. Prodotto artisticamente da Andrea Comandini il GRRR POWER è un album scritto e composto da Aurora Ricci e Barbara Suzzi, che in questo album canta due brani, proiettato verso un presente capace di guardare più al futuro e meno al passato. GRRR POWER punta ad essere più che un disco un messaggio musicato: “Noi in questo preciso momento siamo l'emblema del tirare fuori questo GRRR POWER e del fregarcene del fatto che siamo inadatte agli standard. E con questo messaggio non vogliamo farci belle ma dare un segnale a chi come noi risulta molto spesso fuori luogo. Essere ciò che si vuole essere nonostante tutto richiede tanta forza e purtroppo ancora oggi è un gesto assolutamente anticonformista”. Il GRRR POWER è un coro di voci che si uniscono a quelle di IO e la TIGRE per diventare una Fanzine che le contenga e le amplifichi che sarà distribuita durante la partecipazione della band, accanto ai compagni di scuderia CIMINI e i Botanici, al prossimo Indie Pride (Indipendenti contro omotransfobia, bullismo e sessimo). IO e la TIGRE - GRRR POWER Dal 31 ottobre avrà inizio Il “GRRR POWER tour" che vedrà IO e la TIGRE protagoniste con un show completamente nuovo rispetto al passato. Ad accompagnarle sul palco, infatti, ci sarà la Grrr Power Band: Simona Sansovini alla seconda chitarra e Lorenzo Gasperoni al basso.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Re Cane & Suo Marito • SOL#51]]>

 SOL#51


 

Mercoledì 16 gennaio dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Re Cane & Suo Marito •
Cantautorale-Punk

evento Facebook -


***********************************************

• Padua, anno domini 2019, 16 Çenero •
Nella foresta di Sherwood giunge un cantastorie-punk.
Le sue metafore ed allusioni, tra uno "Scherzo sul serio" ed un "Abracadabra", trasformano in musica una personale visione della realtà e delle suo storie. Sta arrivando Re Cane e SUo Marito.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2019, puoi compilare la richiesta di iscrizione online e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Re Cane e SUo Marito? Te li presentiamo noi!

"Re Cane e Suo Marito" esprime l'esigenza di tradurre emozioni e concetti in musica. Debutta con brani in versione elettronica accostando alle liriche uno spettacolo teatrale al fine di interpretarne i significati. Nel tempo i brani stessi sono stati riarrangiati e portati in scena in versione acustica,facendo emergere un impatto melodico, aulico e allo stesso tempo importante.Nel 2015 è stato realizzato l’album “Scherzo sul serio” che ha predisposto le basi per i successivi lavori,con l’introduzione del violino e un nuovo assetto musicale è stato ralizzato il secondo disco ufficiale ”Abracadabra” contenente nove tracce inedite mai pubblicate sui social. 
“I Mariti sono stati molti e molti saranno,lasciando di volta in volta una significativa impronta nel regno.” Re cane.
Il canale Fridaxes di you tube è il mio pentagramma,il fatto che sia pubblico non conferisce al prodotto un risultato finale ma un punto di partenza.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Inside Emerica • SOL#50]]>

 SOL#50


 

Mercoledì 09 dicembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Inside Emerica •

evento Facebook -


***********************************************

Vi siamo mancati? Sherwood Open Live torna a farvi compagnia tutti i mercoledì sera. Per il primo appuntamento di gennaio abbiamo scelto Inside Emerica, un giovane artista padovano che propone un sound fresco con una line set leggera che ci farà cantare ma anche riflettere nella classica atmosfera di Sherwood Open Live.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Inside Emerica? Te li presentiamo noi!

// Inside Emerica è un progetto che nasce nell’inverno del 2017 dalla collaborazione di due giovani artisti padovani, Giacomo Opocher in arte Inside Emerica e Carlo Megighian in arte No Label e che si concretizza con l’uscita il 25 maggio 2018 di Attraverso EP, disco che dà voce a sonorità che spaziano dal rap hip hop all’ indie. La collaborazione con No Label si ferma nell’estate del 2018, periodo in cui Inside Emerica inizia a scrivere e produrre in autonomia il suo primo album in uscita a maggio 2019, in cui linee melodiche più ariose prendono il posto della metrica serrata di Attraverso EP. Nella dimensione live a partire dal tour dell’estate 2019, ad Inside Emerica si affianca l’Inside Band di cui a Sherwood Open Live saranno presenti Patrik Roncolato (chitarra,basso) e Giulio Patarnello (tastiere).

video • https://www.youtube.com/watch?v=BLx506uZ8M8

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Axos live - Festa studentesca al Cso Pedro]]>

Sabato 22 DicembreC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova

 

Axos live
Festa studentesca

 

Opening:

Delta Primo Squad
www.facebook.com/deltaprimosquad

Black Fingers
www.instagram.com/blackfingers_gla

 

Apertura ore 22 - Ingresso 5 euro

Lo scopo di questa festa studentesca è quello di autofinanziare il Coordinamento Studenti Medi Padova. 


 

Axos
Andrea Molteni, in arte Axos, inizia il suo percorso musicale in giovanissima età.
Ad 11 Anni aveva già riempito una scatola di scritti e di testi.
Innamorato della musica, entra in possesso, tra una pila di cd Metal e rock acquistati dal fratello grande di un amico, dei primi cd di Eminem. Ispirato da quello che fu per lui il traghettatore, il mentore, incomincia a dare una forma musicale ai suoi testi, tenendo pur sempre la cosa privata. Un esercizio personale. Una valvola di sfogo.
Un giorno Andrea parte per un viaggio, alla volta della Germania, che consoliderà quel nome “Axos” che gli era stato ispirato da una vecchia storia su Achille letta in un libro e che gli viene appiccicato addosso da una ragazza Greca che senza saperne niente gli disse, “tu sei un Achos (AXOS italianizzato), significa suono, in tutte le sue forme, una parola antica ed inutilizzabile nel greco moderno...sei musica e non sei sfruttabile”
Queste parole convincono Axos che davanti un destino più grande lo stava aspettando.
Dopo un anno tra le panchine e la pioggia tedesca, decide di tornare per dedicarsi alla musica. Davvero.
La sua capacità descrittiva e il suo linguaggio naturalmente ricercato non passano inosservati. Il suo ritmo e le sue influenze d’altri generi, principalmente Rock e Metal vengono fuori, creando un suono unico.
Viene contattato da Machete per collaborare al Machete mixtape 3 e al Bloody Vynil. 
Ne esce Mitridate. Mitridate in breve tempo diventa una pietra miliare dell’hardcore italiano, anticipato da Liberami dal Male, video che fa innamorare subito Machete in maniera definitiva e non solo.
Viaggia, suona, ma soprattutto un giorno riceve la proposta di Machete. Definitiva.
Axos in machete pubblica Anima Mea. Anima Mea macina piu di 4 milioni di ascolti su Spotify.
Andrea però non è soddisfatto.  La ricerca è diventata assillante. La sua vita è in studio.  Mette su un team musicale fortissimo di professionisti che credono in lui e nella sua musica.  Esce da Machete per ritrovarsi di nuovo.  Per scrivere un secondo Mitridate, ma che stavolta diventi pietra miliare per tutta Italia.
Il 29 Giugno esce la prima tappa di questo viaggio. IRON MAIDEN.
Il 23 novembre pubblica l'ep CORPUS: L'AMORE SOPRA.

Black Fingers
Black Fingers è la crew composta da Tere ed Ozy-D, prima dediti a progetti individuali e tornati fianco a fianco per dare vita al primo disco ufficiale per quanto riguarda il loro progetto più longevo.
Nel 2015 infatti i Black Fingers debuttano nella scena veneta con “Wendy Mixtape” un tape improntato su strumentali americane che ha permesso alla giovane crew (entrambi classe ’95) di girare e farsi conoscere soprattutto attraverso svariate date in veneto in apertura a grandi nomi del mondo del rap italiano.
“Bad News” è l’urlo dei Black Fingers contro la società di oggi, e contro le persone false che ogni giorno vivono sulle menzogne e sulle bugie raccontate agli altri, e che finiscono inevitabilmente per portare a tutte le loro “prede” nient’altro che brutte notizie, “Bad News”.
Ozy-D e Tere dimostrano con una grande attitudine che contenuto e sonorità possono ancora convivere trasmettendo una forte energia all’interno di una traccia che anticipa un disco dal carattere maturo, fuori molto presto.

Coordinamento Studenti Medi
Il CSM è una realtà studentesca autorganizzata presente e attiva ormai da diversi anni all’interno degli istituti superiori a Padova come in altre città d’Italia.
Siamo dichiaratamente antifascisti e apartitici.
Il nostro obiettivo è quello di promuovere il confronto e il dibattito all’interno delle scuole per coinvolgere e rendere protagonisti sempre più studenti nelle battaglie che portiamo avanti.
Lottiamo per difendere ed estendere i diritti degli studenti, calpestati da assurde politiche governative, organizzando assemblee nelle scuole, iniziative e mobilitazioni.
Creiamo momenti di socialità e autofinanziamento organizzando eventi all’interno dei nostri spazi sociali (CSO Pedro e LSO LaTana) e collaborando ogni anno con Sherwood Festival, dove gestiamo uno stand.
Tutte queste attività vengono progettate grazie al confronto di diverse opinioni e progetti presentati nei nostri incontri settimanali.
Diventa parte attiva e porta anche tu le tue idee all’interno dei
nostri incontri e collabora presso i nostri spazi!
www.facebook.com/coordinamentostudentimedi.padova

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Davide Toffolo e la Festa per il Cammino della Cumbia - Sherbooks Winter Fest Preview]]>

Venerdì 21 DicembreRadio SherwoodVicolo Pontecorvo, 1/A - Padova

 

Davide Toffolo e la Festa per il Cammino della Cumbia

 

Sherbooks Winter Fest Preview

 

in collaborazione con
GASP!
Gagliarde Autoproduzioni Sherwood Padova


Radio Sherwood, Sherbooks - La libreria di Sherwood e Gasp! - Gagliarde Autoproduzioni Sherwood Padova sono lieti di presentarvi la preview dello Sherbooks Winter Fest, che si terrà a febbraio, con un ospite d'eccezione: Davide Toffolo, che ci presenta la sua ultima graphic novel Il Cammino della Cumbia!


Programma:


19:00
Vi aspettiamo per goderci assieme un aperitivo, mentre potrete fare i vostri acquisti natalizi ai banchetti degli espositori di Gasp!

20:00
Presentazione dello SherBooks Winter Fest, un festival dedicato all'editoria che si terrà a febbraio

20:30
Il Cammino della Cumbia
Davide Toffolo presenta la sua graphic novel

21:15
Firma copie accompagnato da un dj set

21:30
Piccolo live di Cumbia di Davide Toffolo, accompagnato alle percussioni da Luca Masseroni (Tre Allegri Ragazzi Morti)

22:30 - 23:30
Dj set di Italo Cumbia

 

Come sempre saremo forniti di birre artigianali, vinelli e quant'altro per il vostro aperitivo, oltre che della consueta selezione di ottimi spunciotti, così vi togliete il pensiero della cena. 

 

Apertura ore 19.00
Ingresso: 3 euro
Dopo le 21.30: 5 euro

 

E' necessaria la tessera Sherwood Open Live, che costa 2 euro ed è valida per tutto il 2019 (info dettagliate più in basso).

 

 

Sherbooks Winter Fest Preview
La libreria di Sherwood, presenta lo SherBooks Winter Fest! Anticipazioni e dettagli sul festival in arrivo a febbraio 2019.
Un appuntamento da non perdere, interamente dedicate ai libri e all'editoria!

Davide Toffolo - Festa per il Cammino della Cumbia
Il fumettista e frontman dei Tre allegri ragazzi morti sarà a Radio Sherwood con la sua Festa per il Cammino della Cumbia: una presentazione con djset della sua ultima graphic novel. A cinque anni da Graphic novel is dead, esce per Oblomov Edizioni Il Cammino della Cumbia, il nuovo lavoro a fumetti di Davide Toffolo.
Un libro di 216 pagine a colori, che parla di musica. Paragonabile ai lavori di autofiction quali Pasolini e Il Re biancoIl Cammino della Cumbia è un documentario sulla musica migrante nata in Colombia, costruito su un viaggio lungo 8.500Km che l’autore ha realizzato fra gennaio e febbraio del 2018. Una ricognizione che parte da Buenos Aires e arriva a Cartagena, in Colombia, dove la Cumbia è nata. Più di 100 musicisti incontrati, avventure, cultura e storia di un’America popolare e tenuta assieme da un ballo. La Cumbia, appunto.
Dicevamo festa per il nuovo libro, perché è proprio con una festa che il libro sarà presentato: un djset dell’autore, per raccontare il contenuto musicale del lavoro. Affiancato da Nahuel Martinez, in arte Paquiano, l’autore pordenonese ci porterà in un giro del Sudamerica musicale per riscoprire la nostra selva interiore!

GASP! Gagliarde Autoproduzioni Sherwood Padova
GASP! è una serie di eventi che lega musica, fumetti, illustrazione e live painting, ma anche una vetrina e un punto di incontro per tutti i fumettari del triveneto e non solo. Il suo scopo è quello di valorizzare le autoproduzioni di fumetto, presentando fanzine e volumi, e mettendo gomito a gomito autori professionisti ed esordienti. Dal dicembre 2017, GASP! ha organizzato tre appuntamenti a Radio Sherwood + una special edition a Sherwood Festival. #staytuned per scoprire quali autori saranno con noi in questa edizione del GASP!

 

 

Contributo Associativo Sherwood Open Live: 2 euro, valido sino a dicembre 2019

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Clicca qui: bit.ly/iscrizionesol



Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Mud & il Comizio di Cicale • SOL#49]]>

 SOL#49


 

Mercoledì 19 dicembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Mud & il Comizio di Ciacale •
Indie Reggae

evento Facebook -


***********************************************

-

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Mud & il Comizio di Cicale? Te li presentiamo noi!

Mud & il Comizio di Cicale è un progetto di musica inedita indie reggae nato lo scorso maggio. In questi mesi il gruppo si è esibito in vari contesti sociali e musicali del padovano e, al momento, oltre all'attività live, sta lavorando al primo album in studio. Alla sonorità in levare tipica del reggae si uniscono elementi malinconici del blues, sonorità orecchiabili del pop e modi di raccontare tipici del cantautorato italiano, andando a creare un mix originale e creativo.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Shovi Shuva • SOL#48]]>

 SOL#48


 

Mercoledì 12 dicembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Shovi Shuva •
Tropical Music

evento Facebook -


***********************************************

E' in arrivo una serata tropicale che ci porterà in un viaggio attraverso il Brasile. Afro-samba, bossa-nova, chitarra e charango, accompagneranno due bellissime voci, loro sono Folake Oladun e Honeybird - Monique Mizrahi, loro sono le SHOVI SHUVA.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30 • Live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Shovi Shuva? Te le presentiamo noi!

// Folake è una musicista afroitaliana nata e cresciuta a Padova. Appassionata di groove e ritmiche afro e tropicali, dal 2016 suona la chitarra e canta negli Hit-Kunle. Le piace la musica indisciplinata e 
contaminata, in particolare quella che nasce dall'incontro tra occidente e mondo afro-latin.

// Honeybird - Monique Mizrahi è una polistrumentista americana, cantautrice e artivista (attivismo con l'arte) LGBTI+. Fonda le sue radici musicali tra punk e suoni tropicali. Nel 2016 è partita in tour con i Tre allegri ragazzi morti accompagnata dal suo charango.
La sua missione è di ascoltare le voci intersezionali della comunità LGBTI+ e di trasformare la lotta in canto e cultura. 

video • www.youtube.com/watch?v=XfuIkF0R03Q

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Tecniche Perfette XVI - Semifinale Veneto al Cso Pedro ]]>

Sabato 8 DicembreC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova


Tecniche Perfette XVI
Semifinale Veneto

 

Dal 2003 Double S e Mastafive sono in giro per la penisola in cerca del migliore MC da battaglia.
Una battle dopo, l'altra si sono distinti rapper del calibro di: Mondo Marcio, Ensi, Clementino, July B, Emis Killa, Nitro, Noema, CaneSecco, Kenzie, Moreno MC, Kenzie, Fatt, Lethal V, Maik Brain, Morbo, Reiven, Shekkero, BLNK.

Passano le ere, passano gli anni e bisogna evolvere.
Due novità quest'anno: host di Kiave e nuovo regolamento diviso in due fasce d'età 15 -20 e 20 in su


Opening act:

Mr. Thief
www.facebook.com/mr.thiefoffical


Mbassadò B-day Bash

Hosted by:

Kiave
www.facebook.com/kiaveofficial

Mastafive
(TP/ MTV Spit!)
www.facebook.com/Mastafive

Dj Double S
(TP/CitySound/Fabri Fibra offical dj)
www.facebook.com/djmais


Co-host:

Mbassadò
(EAD/intl live/Ear 2 the Street)
www.facebook.com/IntlliveHipHopItaly


Iscrizioni
bit.ly/IscrizioniTPXVI
Per poi perfezionarle sotto forma di conferma in loco la sera stessa dell'evento entro le h22.15

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Gastòn • SOL#47]]>

 SOL#47


 

Mercoledì 5 dicembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Gastòn •
songwriting

evento Facebook -


***********************************************

Viaggiare, stare sulla strada...certe volte si prova anche a cambiare, ma poi la musica ti riporta di nuovo lì, tra i piccoli locali e le vie delle città.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30-23.00 • Intervista + live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Gastòn? Te lo presentiamo noi!

Proveniente dall’Edizione 2018 di X- Factor, GASTÒN è un cantautore di origini argentine. Dopo aver trascorso un mese a Londra come artista di strada nell’estate 2017, ha deciso di dare più spazio possibile al suo dono principale: una voce che culla l’ascoltatore in un calmo e caldo viaggio attraverso le emozioni.
I suoi show sono un mix tra One Republic, Red Hot Chili Peppers e tanto riverbero.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Ubris + Ropsten al Cso Pedro]]>

Venerdi 30 NovembreC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova

 

Andamento Lento vol. 2 
Ubris + Ropsten

 

Tempi dilatati, ritmi pesanti e atmosfere oniriche.
Per la seconda serata marchiata Andamento Lento - Stoner Doom Night non vogliamo proprio risparmiarci e a far crollare le mura del Cso Pedro saranno gli Ubris, che proporranno dal vivo il nuovo disco, Hobolo (JetGlow Recordings) e, prima di loro, i Ropsten.

 

Come sempre potrete bere delle ottime birre artigianali, long drink e cocktail e mangiare le deliziose pizze della pizzeria La Pizza Loca.


Apertura cancelli ore 22.00
Contributo all'ingresso 3 euro

 

Inizio live:
Ropsten 23.00
Ubris 00.00

 

 

Ubris

Ubris è il progetto che prende forma nella primavera 2015 a Padova. Morgan ed Enrico, musicisti dalla consolidata esperienza, decidono di far salire a bordo prima Diego e poi Alessia. Tra varie sessioni di distorsioni affilate e bassi assordanti emerge un rock dal retrogusto stoner, potente e immediato.
www.facebook.com/ubrisband


Ropsten

I Ropsten si formano a Cornuda (Treviso, Italia) nel 2009 come quartetto strumentale. Nel 2011 pubblicano il primo EP autoprodotto "... and I fell asleep on a chair, downstairs in the corner", attirando l'attenzione dell'etichetta canadese Dwyer Records, che ne stampa una versione limitata in cassetta. Segue, nel 2014, un altro EP autoprodotto, "Fault". In questo periodo i Ropsten condividono il palco con Tides From Nebula, The White Mega Giant, Iosonouncane, suonano in locali storici come il Vinile di Bassano del Grappa e partecipano a Sherwood Festival aprendo, insieme ai Winter Dust, i concerti di God Is An Astronaut e Blonde Redhead.
Nel 2018 il primo album, Eerie, pubblicato da Seahorse Recordings.
www.facebook.com/rpstn

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Youri Defrance • SOL#45]]>

 SOL#45


 

Mercoledì 21 novembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Youri Defrance •
world music - psyche blues

evento Facebook -


***********************************************

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30-23.00 • Intervista + live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Youri Defrance? Te lo presentiamo noi!


Yuri Defrance è uno di quegli artisti giramondo che traggono ispirazione dai suoni e dai ritmi del mondo con sincera poesia e spiritualità. Con le sue chitarre, l'arpa di suo ebreo o la sua viole mongola, il musicista di Champagne, ora adottato bretone, immerge i suoi pensieri mistici in un mix di suoni mongoli (canto di gola diphonique), peruviano, vietnamita, aborigeno o acadiano..
Un mondo blues tanto luminoso quanto primitivo e interospettivo.
I suoi eclettismo strumentale affonda le radici sul palcoscenico, al servizio di un misticismo del 21 ° secolo. 
Un riverbero atmosferico, costruito con piccole chiavi prese a prestito come un'America blues come una steppa fantasy, anche le sonore allusioni dell'ambiente ... 
La musica decisamente moderna di Yuri Defrance (ex Yuri Blow) prende più radici per tessere il suo paesaggio paradossale, come quei recessi dei deserti californiani dove un vento costante soffia attraverso l'autostrada su una stazione di servizio futuristico e le rovine di una missione spagnola.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Alioune Slysajah • SOL #43]]>

 SOL#43


 

Mercoledì 07 novembre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Alioune Slysajah •
african soul

evento Facebook -


***********************************************

Questa settimana rimaniamo nel continente africano, ma ci sposteremo man mano verso altri paesi.
Alioune Slysajah partirà dalle sonorità più tribali e sognanti per portarci ad esplorare altri angoli del mondo con le sue sperimentazioni.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30-23.00 • Intervista + live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Alioune Slysajah? Te lo presentiamo noi!

https://www.facebook.com/AliouneSlysajah/
https://open.spotify.com/album/
Alioune Slysajah is a multi instrumentalist, singer,song writer, composer based in Veneto. He has several project on going in different formations.
Black and White 
Alioune Biaye, Kamale ngoni, Tastiere, Chittara e voce, compositore
Fabio Vitali sax, flauto peul, sax midi
Saliou Ba basso
L' esperimento BLACK & WHITE, nasce da quelle menti in perenne fermento che appartengono ad Alioune B. e Fabio V. Non a caso viene usato il termine "esperimento" perché il polistrumentista africano con il suo fido compagno non cessano di stupirci con le loro contaminazioni musicali. 
E questo cd, che sarà accompagnato anche dalla versione in vinile ltd ed., testimonia una versatilità e apertura a 360° nello spettro sonoro diffificilmente rintracciabile qui in Italia. 
Appunto: di che musica si tratta? Non appena si crede di aver afferrato la chiave di lettura del progetto, si viene subito spiazzati dal brano successivo e da quelli che seguono ancora, coinvolti in un gioco di rimandi superbamente affascinanti. Alioune B. ti prende per mano e bisogna lasciarsi coinvolgere, perché ci conduce su di una strada suggellata da personaggi e sonorità che hanno segnato la storia della musica afro-americana e non solo. 
Ma, e qui sta il talento dei nostri, andando oltre. Negli obliqui percorsi dei BLACK & WHITE si può incontrare il Terry Callier di "The New Folk Sound", attraversare il magma pastoso del Miles Davis degi anni '70 ed imbattersi nel duo Eno/Byrne di "My Life in the Bush of Ghosts". 
Alioune B e Fabio V. non hanno paura di rompere e superare steccati ben definiti dell' universo musicale, perché hanno capito bene che contaminazione vuol dire esporsi e mettersi in gioco. Perché la musica "nera" in definitiva è sempre stato questo: essere avanti, con la testa e con il cuore. Soul (ovvero anima) potrebbe essere l' etichetta, se ne volessimo apporre una, per definire il gruppo. Un' anima che ci induce a credere e a sperare, nonostante "la notte sia buia e la terra sia fredda" come cantava Blind Willie Johnson quasi cent' anni fa. Ma credere a cosa? Forse in un senso dell' esistere che la musica, come arte dell' ineffabile, cerca di definire con le sue trame e che i testi scritti da Alioune B. ben testimoniano. 
Probabilmente a noi occidentali risulta purtroppo un pò difficile oggi volgere la testa verso l' alto e cercare un dialogo con il mistero che ci sovrasta e ci inquieta. Questo disco, lungi dal volerne essere un' appagante risposta, ci scuote e ci induce al movimento, non solo in un senso metaforico. Perché la danza è anche liberazione e respiro di qualcosa di nuovo. Come lo sono i BLACK & WHITE.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Gerald Clark (South Africa) • SOL #42]]>

 SOL#42


 

Mercoledì 31 ottobre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Gerald Clark •
(south africa)
blues

evento Facebook -


***********************************************

Ci sono pochi generi che hanno la capacità di superare le barriere etniche, culturali, geografiche e di rigenerarsi nel corso del tempo. Uno di questi è il Blues, che parla agli ultimi di ogni luogo e di ogni momento.
E Gerald Clark ce lo racconta con l'attitudine che solo chi è nato in Sud Africa può dare, con la pulsazione di chi calca la terra e la leggerezza di chi guarda le grandi praterie.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


21.30-23.00 • Intervista + live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Gerald Clark? Te lo presentiamo noi!


http://www.thegeraldclark.com
https://www.facebook.com/geraldjamesclark/
https://www.youtube.com/user/geraldclarkmusic
https://www.reverbnation.com/geraldclark/songs

Gerald Clark is one of South Africa's best-known blues musicians, singer/songwriter recognised for his extraordinary ability to tell a story with his music. Clark has voice that gets down to the soul and honesty that is the blues. But Gerald isn’t just a bluesman, always original in his approach towards music, he keeps exploring while taking the blues into new territory.

As the former lead singer of South African blues band Delta Blue, Gerald Clark has been a solid presence on the South African live music scene starting with their their first gig in 1997. Since going solo a few years later, there have been numerous excursions with South African legends such as Albert Frost, Dan Patlansky, Koos Kombuis, Theo Crous, Luna Paige and Van Coke Kartel, as well as local and international tours.

He has whooped and hollered on stage with the best of them, including at Kirstenbosch Gardens, Oppikoppi, Splashy Fen, Oude Libertas and Aardklop, picking up a guitar lick or two in the process.

2016 was a big year for Gerald Clark. He spend a full year on the road, doing what he loves most – adventure and music. The road took him to many festival’s main stage, into Africa where he played shows in Namibia and Zambia, to Stellenbosch where he received a WoordTroFee nomination for Best Solo Act at the Woordfees (he was nominated alongside Yvonne Chaka Chaka) and finally to Europe 

It was Clark’s second time in Europe. In Belgium he collaborated with Stefan Dixon and played to music lovers across the country. In 2012 he took his golden voice to Czech Republic and did a 20 show, 20 town, 20 day tour, where he was honoured with soldout shows and standing ovations. Last year he only performed 17 shows over 17 days and all ready they want him back in 2018. 

This year Clark is keeping busy with exciting collaborations. One of which he worked with the drummer, Barry van Zyl – a true legend, one who has performed with Johnny Clegg, Annie Lennox, Carlos Santana and Robert Plant. With Gerald on the acoustic guitar and vocals and Barry with his masterful touch on the drums and percussion, this project produced top class music and a brand new album, Afrocoustic.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Degrettica CP • SOL#41]]>

 SOL#41


 

Mercoledì 24 ottobre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Degrettica CP •
Hardcore Acustico

evento Facebook -


***********************************************

A volte ci piace dare spazio a nuovi artisti emergenti, i "musicisti della porta accanto".
Degrettica CP, alias Giacomo Jack Traini, è quel musicista che ai grandi palchi preferisce le case degli amici e, alla poetica astratta, preferisce raccontarsi nella maniera più intima.

Ormai è tradizione: la serata comincerà con la trasmissione di RadioSherwood "On The Road Again", a cura del duo di dj padovani The Mojos, che andrà in onda dal vivo direttamente dal salone, ogni mercoledì alle 20.30 prima dell'inizio dei concerti.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30-23.00 • Intervista + live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

 

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Degrettica CP
E' un Hardcore Acustico tutto da scoprire!


]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Big Bon • SOL#40]]>

 SOL#40


 

Mercoledì 17 ottobre dalle ore 20.00

Sherwood Open Live
vicolo Pontecorvo 1/A - 35121 Padova

• Big Bon •
blues night : one man band

evento Facebook -


***********************************************

Anno nuovo...same old Blues!
Sherwood Open Live riparte alla grande con Mirko BigBon, un bluesman cagliaritano naturalizzato bolognese.
Vi avvertiamo, sarà una serata ruvida e movimentata.
Consigliamo di accompagnarla con del bourbon.

In questa prima serata introduciamo anche una bella novità: da quest'anno ritorna la trasmissione di Radio Sherwood "On The Road Again", a cura del duo di dj padovani The Mojos, che andrà in onda dal vivo direttamente dal salone, ogni mercoledì alle 20.30 prima dell'inizio dei concerti.

Come di consueto si apre alle 20.00 per l'aperitivo tra spritz, birre artigianali CRAK Brewery, vinelli, cicchetti e pizze fatte dai ragazzi della pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


20.30 • On the Road Again - diretta radiofonica live dal salone
21.30-23.00 • Intervista + live (!! puntuali !!)
00.00 • Ultimo giro di bar

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.

Non paghi nulla e risparmi tempo quando arrivi ;-)
Clicca qui : Iscrizione

Nel rispetto del gentile vicinato, quando siete all'esterno, vi chiediamo di cercare di mantenere un tono di voce discreto e di non sostare nel cortile interno e nella stradina, ma di raggiungere la strada principale. Grazie mille!

••••••••••••••
Non conosci Mirko BigBon? Te lo presentiamo noi!

https://bigbonblues.bandcamp.com/
https://www.facebook.com/Mirko.BigBon/

Mirko BigBon, classe 1992, nasce a Cagliari dalle ceneri di antichi scenari Punk ed Hardcore isolani. Raggiunge poi il polistrumentismo a Bologna attraverso lo studio delle prime sonorità Deep Blues, Hill Country e Country 40's.

Vincitore del premio "Miglior Musicista Arezzo Wave 2018", 2 EP all'attivo, tutt'ora lavora come One-Man Band attraverso Italia e Sardegna, in un costante e sistematico viaggio nella ricerca e studio della musica tradizionale, tramandata verbalmente o scritta.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Cumbia NIght w/ Cacao Mental]]>

Sabato 13 OttobreC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova


Cumbia Night

Cacao Mental

www.facebook.com/cacaomental

Sarà anche arrivato l'autunno, ma al Cso Pedro continua l'estate!
Ritmi latinoamericani e contaminazioni da tutto il mondo per un mix esplosivo fra Elettronica Tradizione AfroPeruviana e Psichedelia. una parola: Cumbia!

E saranno i Cacao Mental a portarci direttamente su una spiaggia tropicale con un mojito in mano!


Apertura cancelli 22.00

Ingresso 5 Euro


Inizio live 23.30

Dopo il live DJ-Set fino alle 4.00


Cacao Mental è un progetto che fonde cumbia, musica elettronica e psichedelia, in canzoni che avvicinano la tradizione musicale latinoamericana ad una sonorizzazione cinematica e ballabile insieme. Cacao Mental nasce nel 2014 dall'incontro tra il cantante Kit Ramos (peruviano) e il produttore e polistrumentista Stefano Iascone (milanese - Roy Paci & Aretuska, Figli Di Madre Ignota, Shandon), che iniziano a combinare atmosfere acustiche ed elettroniche scrivendo canzoni sui ritmi della cumbia, ritmo e genere musicale ballabile che dalla Colombia si è diffuso in quasi tutti i paesi dell'America Latina (Perù, Messico, Argentina). Dopo un lungo lavoro di esplorazione e ricerca verso un sound identitario, al progetto si è aggiunto stabilmente il chitarrista milanese Marco Pampaluna, e quasi contestualmente nel 2017 la band ha cominciato a portare dal vivo la miscela efficace di strumenti elettrici, acustici ed elettronici, in uno show che ha fatto e sta facendo ballare tutta Italia, show che è stato trasmesso da Radio2 sia a Musicalbox che Babylon. La band è stata ospitata anche da Nikki a Tropical Pizza / Radio Deejay e da Jovanotti Pop Shop.

Il brano "Tingo Maria" è stato selezionato per aprire la prima compilation dell'Istituto Italiano di Cumbia di Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti) uscita a maggio 2017 e pubblicata dall'etichetta La Tempesta Sur, e ha preannunciato l'uscita dell'album di esordio "Para Extrañas Criaturas". Il disco è uscito a marzo per La Tempesta Sur e ha subito trovato un ottimo riscontro di critica, disco del mese di Aprile e copertina di Rumore di Maggio, disco del mese per la rivista Buscadero. Contiene un brano scritto in collaborazione con la band peruviana di chichamuffin "La Inedita" e un brano scritto insieme a Davide Toffolo (Tre allegri ragazzi morti). Attualmente il trio italo-peruviano è impegnato in un lungo tour di oltre 50 date che li sta portando a suonare in tutt'Italia nei migliori club e Festival.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)