<![CDATA[diari-di-bordo | Sherwood - La migliore alternativa]]> https://www.sherwood.it/tags/1920/diari-di-bordo/articles/1 <![CDATA[#ritardatarisidiventa_14puntata - #RsD ft. Diari di bordo]]>

Buongiorno, il buongiorno si vede a mezzogiorno.

Nell'ultima puntata di #RsD si è voluto parlare di viaggi e di cosa voglia dire viaggiare.

Per l'occasione abbiamo contattato Chiara di "Diari di bordo" altro programma di Radio Sherwood chiedendole cosa significhi per lei viaggiare e qualche aneddoto sui viaggi raccontati da lei nel corso delle sue dirette.

Non solo insider radiofonici, ma anche viaggiatori che fanno del loro pollice il biglietto passepartout dei mezzi nel mondo; siamo volati così in Islanda attraverso la voce del nirvana, Stefano, il quale ci ha parlato della sua esperienza come work away nelle fredde terre del nord.

In studio con Hilary e Matteo c'era poi Melanie che sta collaborando con un bellissimo progetto della SanPrecario sempre relativamente i viaggi, ma a km 0, quelli che ti fanno scoprire i riscoprire il territorio che ci circonda.

La bellezza sta veramente oltre il muretto di casa tua.

Perciò

TAKE IT EASY AND UN MINUTO.

#RitardatarisiDiventa

Qui sotto i brani, di lato il podcast.

- brano 1 Cesare Cremonini - Buon viaggio (Share the love)

- brano 2 AC/DC - Highway to hell

- brano 3 Patrick Hernandez - Born to be alive

- brano 4 Bruce Springsteen - Born to run

- brano 5 Iggy Pop - The Passenger

- brano 6 Gianni Morandi - Andavo a 100 all'ora

- brano 7 Steppenwolf - Born to be wild

- brano 8 Red Hot Chili Peppers - Around the world

- brano 9 The Beatles - Ticket to ride

- brano 10 Negrita - Rotolando verso sud

- brano 11 Toto -Africa

- brano 12 Foo Fighters - Learn to fly

- brano 13 Ozzy Osburne - Crazy Train

- brano 14 Eagles - Hotel California

- brano 15 883 - Nord Sud Ovest Est

- brano 16 Lenny Kravitz - Fly away

- brano 17 Lucio Battisti - Si viaggiare

- brano 18 The Journey - Don't stop believing

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Diari di Bordo - Il lungo viaggio in Nuova Zelanda]]>

Il Te Araroa Trail. 3041 Km attraverso la Nuova Zelanda.

Sergio Colta è protagonista di un'avventura senza pari in uno dei paradisi terrestri più lontani e selvaggi del globo. Un cammino unico che si snoda dall'isola del nord all'isola del sud,da Cape Reinga a Bluff. 

Sciamani Māori, trail family, autostop, laghi, deserti, foreste profonde e la relatività del tempo sono le parole guida che ci condurranno attraverso un viaggio intenso e profondo da cui forse non si ritorna mai completamente.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Que viva Cuba! A ritmo di Guantanamera ]]>

Dall'India alle terre latinoamericane, a ritmo di "Guantanamera", Michele Carmi continua la sua esplorazione approdando a Cuba e sviluppando il proprio progetto di ricerca fotografica tra le strade, i paradossi e le meraviglie di un paese tra i più controversi e paradisiaci. 

All'interno di Diari di Bordo le storie e il gomitolo del mondo di un esploratore appassionato e creativo.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Diari di Bordo - Ilaria racconta il Perù in solitaria.]]>

Un viaggio speciale nella culla delle più antiche  culture del mondoIlaria Bermond viaggiatrice senza freni, dall'irrefrenabile forza e curiosità racconta della sua iniziazione con il Perù nell'esplorazione di terre,deserti,isole e nel contatto con le persone del posto. 

Donne in viaggio e LatinAmerica.


Qui sotto i brani, di lato il podcast 

Calle 13 - Latinoamerica

Paolo Conte - SudAmerica

Pélot - Quand je s'erai petit

Natalia Doco - Respira

Os Tincoãs - Deixa a gira girar

Gaël Faye - Balade Brésilienne

Franco Battiato - Voglio vederti danzare

Perotà Chingò - Reverdecer


]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Sherwood Open Sunday - #Ambiente]]>

Domenica 11 Novembre
Sede di Radio Sherwood
Vicolo Pontecorvo 1/A, Padova

 

 

Sherwood Open Sunday
#Ambiente

 

 

Torna Sherwood Open Sunday, il format di Radio Sherwood che ti permette di conoscere i vari progetti attivi presso la sede della radio, assistere in diretta alle trasmissioni, conoscere i conduttori ed ascoltare dell'ottima musica live gustando un aperitivo o uno spunciotto.

Quest'anno abbiamo delle novità: dal momento che le trasmissioni iniziano ad essere parecchie, e non è più possibile presentarle tutte in un pomeriggio, abbiamo deciso di dare un tema ad ognuno degli appuntamenti della domenica, che avranno cadenza mensile, dando spazio di volta in volta ad alcuni dei nostri programmi.
Il tutto ovviamente inframezzato da un accompagnamento musicale live in studio.



Per questo inizio di stagione il tema che abbiamo scelto è #Ambiente, e le trasmissioni ospiti sono:


UniTunes
Le Granate
Diari di bordo
Indica
TgSherwood
L'Isola di mr robinson // 1993-2018 25 anni dell'Isola!


Durante la diretta radio vi preghiamo caldamente di fare silenzio


Sarà anche un'occasione per festeggiare con Mr Robinson i 25 anni della sua trasmissionee, che dal 1993 ci accompagna in un'immaginaria isola dei Caraibi attraverso le sonorità reggae e dancehall.



L'accompagnamento musicale sarà a cura di Lorenzo Bonarini - Boa, cantautore che ha suonato in varie formazioni sperimentando vari generi, dal folk, al jazz, alle colonne sonore per il cinema, fino all'hip hop.

Bag of seeds è il suo ultimo disco, originariamente un omaggio a Leonard Cohen, come una conseguenza di tutte le sue parole e canzoni nella vita di un fan. Poi i semi hanno germogliato e la musica è andata in tante direzioni diverse.

soundcloud.com/lorenzo-bonarini/sets/bag-of-seeds



La sede della radio sarà pronta ad accogliervi a partire dalle 18.00 per un aperitivo prima dell'inizio della diretta, con spritz, vinelli, birre artigianali CRAK Brewery, spunciotti vari e pizze fatte con amore alla pizzeria "La Pizza Loca" del Cso Pedro.


La diretta radio inizia alle 19.00, puoi ascoltarci anche in steaming su www.sherwood.it/streaming


Sostieni Radio Sherwood, sostieni l'informazione indipendente


Ingresso con offerta a partire da 1 euro
Contributo tessera Sherwood Open Live: 2 euro

Se non hai ancora la tessera Sherwood Open Live 2018, puoi compilare la richiesta di iscrizione online per quella 2019 e ritirare il modulo da firmare direttamente all'ingresso.
Clicca qui: bit.ly/iscrizionesol

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Diari di Bordo]]>

Diari di Bordo ritorna ad esplorare le pagine del mondo attraverso le parole e gli occhi di Michele Carmi; viaggiatore e fotografo che ha attuato la propria rivoluzione interiore percorrendo l'India in tutte le sue forme d'amore e di dolore.

Il racconto di un paese tra i più complessi e ambivalenti che si è impresso nella pelle e nelle fotografie di Michele nel lungo percorso iniziato a Delhi e srotolato come un gomitolo a Varanasi, Pushkar, Jaisalmer,Jodhpur,Usaipur,Mumbai fino a giungere sulle calme spiagge di Arambol. 

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Vagamondo al Cso Pedro]]>

Giovedì 11 OttobreC.S.O. PedroVia Ticino, 5 - Padova

 

Vagamondo

 

Vagamondo, dopo la sua ultima straordinaria avventura africana, torna a Padova. Nel nostro spazio si terrà una speciale serata condita da tante bellissime foto e da emozionanti racconti di viaggio. Sarà l'ultima tappa del tour 2018.


Apertura ore 19.00
Contributo ingresso: un euro può bastare


Ore 19.30:

Presentazione dell'ultimo libro di Carlo Taglia, "Vagamondo 3.0"

Le domande all'autore saranno a cura di Chiara Cappelletti, conduttrice su Radio Sherwood della trasmissione Diari di bordo



Dall'apertura dei cancelli sarà attiva pizzeria "La Pizza Loca", per cenare con una delle nostre ottime pizze.


Vagamondo

Carlo Taglia, appassionato viaggiatore, ha percorso oltre duecentomila chilometri sulla Terra senza mai prendere aerei attraversando tutti i continenti!
È autore di quattro bestseller di viaggio, che hanno scalato le classifiche italiane sino a raggiungere la top 10 assoluta dei libri più venduti. Il primo libro “Vagamondo, il giro del mondo senza aerei” è stato il libro più venduto dell’anno nella categoria Viaggio del 2016. Mentre la sua ultima creazione, “Vagamondo 3.0”, pubblicata a fine aprile, conta già migliaia di ordini e copie vendute.
Ogni suo libro è interamente autoprodotto, rifiutando l’appoggio di grandi case editrici che gli hanno più volte proposto collaborazioni. In cinque anni ben oltre 50.000 copie, tra tutti i libri, sono state distribuite online.

Ecco la sua storia:
Sognare è umano, ma andare oltre ai sogni può diventare divino.
Nel 2005, appena ventenne, ho fatto la scelta di iniziare a viaggiare andando a Tarifa, in Spagna, a cercare lavoro. Ho dovuto mettermi sulla strada per rimediare a un forte malessere autodistruttivo che stava devastando la mia vita. Da quel primo passo è iniziata una straordinaria evoluzione che è diventata il senso della mia vita. Per tre anni ho vissuto e lavorato tra Spagna, Pakistan, Australia e nuovamente Spagna. Ho provato mestieri di ogni genere: aiuto cuoco, muratore, cooperante umanitario, barista, operaio, imbianchino. Poi sono dovuto tornare a casa ad affrontare una tragedia familiare che mi ha tenuto fermo per qualche anno, ma che mi ha fatto maturare parecchio. Ho trovato un impiego in una ditta che realizzava impianti fotovoltaici. Ma non mi sentivo realizzato e sapevo che non stavo sfruttando al meglio i migliori anni della mia giovinezza così, nel momento opportuno, mi sono licenziato. L’8 ottobre del 2011 sono partito per un’avventura particolare come il giro del mondo senza aerei per riprendermi la vita di viaggio che mi stavo creando anni prima.
Ho percorso circa 100.000 km via terra e mare, attraversato 24 Paesi in 530 giorni. Un’esperienza di un’intensità straordinaria che mi ha cambiato radicalmente nella percezione della Vita e del Mondo. Tornato in Italia, ho autopubblicato il diario di viaggio Vagamondo, il giro del mondo senza aerei e all’improvviso sono stato travolto da un imprevisto successo. Decine di migliaia di copie vendute, tanti mesi nella classifica dei bestseller. La più grande casa editrice italiana mi ha offerto un contratto ma io l’ho rifiutato, decidendo di proseguire per la mia strada, libera e indipendente. Ho tradotto e pubblicato il primo libro in inglese, facendo nascere Vagamondo, around the world without flying, ora disponibile in diversi Paesi. Poi, spinto dall’interesse della gente, ho scritto e pubblicato anche La Fabbrica del Viaggio, un sintetico manuale per chi è alle prime armi con il viaggio in solitaria e via terra. Anche la nuova pubblicazione è entrata subito tra i bestseller, mentre Vagamondo diventava il libro più venduto dell’anno 2016 sul più grande distributore online in Italia nella categoria “Viaggi”. Nel frattempo ho continuato a viaggiare e a conoscere nuove culture, approfondendo soprattutto l’India e la Svezia. Ad aprile 2017 ho terminato un viaggio dal Messico a Panama in autobus, scrivendo il mio terzo libro in italiano. Vagamondo 2.0, Centro America via terra e tre anni di Esperienza racconta le avventure seguite al giro del mondo, tra il 2013 e il 2017. La gestione di una guesthouse in India, un corso di massaggio tradizionale in Thailandia e la pratica tra India e Myanmar, il viaggio dalla Sicilia a Capo Nord tagliando tutta l’Europa in furgone, per finire con la traversata del Centro America. Poi, dopo aver viaggiato quasi tutti i continenti, ho deciso di concludere il mio grande progetto di viaggi via terra con l’ultimo rimasto, ovvero l’Africa, viaggiando con trasporti pubblici e autostop dal Sud Africa alla Norvegia nei punti più estremi. Infine, ho realizzato la quinta pubblicazione: Vagamondo 3.0, dal Capo di Buona Speranza a Capo Nord senza staccare i piedi da terra.
A 33 anni ho visitato oltre una settantina di Paesi.
La mia missione è diffondere il viaggio come medicina dell’anima.
Una straordinaria scuola di vita.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Diari di Bordo ]]>

La seconda puntata di Diari di Bordo si spinge oltreoceano, nelle terre del Canada e dell'Alaska in compagnia di una viaggiatrice e istruttrice di canoa canadese senza paura che ci racconterà la sua esplorazione di mondi incontaminati attraverso due mezzi: la canoa e la tenda. 

Alice Martinelli, esploratrice e maestra nell'arte della canoa ci trasporterà sul fiume dello Yukon fino alla famosa Alaska Highway in un viaggio totalmente into the wild.

Qui sotto i brani, di lato il podcast:

Bruce Springsteen - Lands of hopes and dreams

Eddie Vedder - Hard Sun

Alt J - In cold blood

Beirut - Elephant gun

Manu Chao - Mala fama

Nina Simone - Ain't got no, I got life

Iziniga ft Acacia - Island blues 


]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Diari di Bordo]]>

Diari di bordo la nuova trasmissione di Radio Sherwood si concentrerà sull'esperienze di viaggi, storie di attraversamenti, narrazioni scambiate da viaggiatori a viaggiatori.  Un viaggio radiofonico che ci porterà a scoprire il cammino di  Santiago, a camminare tra le foreste, riposarci negli albergues e sostare sulle rive dell'Atlantico. Buone gambe e buona musica!

Qui di sotto i brani:

Moby - Porcelain

Buena Vista Social Club - Lagrimas negras

Xavier Rudd - Spirit bird

Manu Chao - Me llaman calle

Mario Diaz - Cuando aprenda a volar

Kings of Convenience - Misread

Modena City Ramblers - Ninna nanna

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)