<![CDATA[uochi-toki | Sherwood - La migliore alternativa]]> https://www.sherwood.it/tags/639/uochi-toki/articles/1 <![CDATA[Real Festival 2013]]>

Programma:

Giovedì 30 maggio

ore 18.30
Parla come mangi - "Cibo sano in corpo sano"
L'agricoltura naturale come base fondante della nostra salute.
Interverrà Gianni Dalla Costa dell'Agriturismo Cà
Dell'Agata(Zugliano).

Apertura con aperitivo musicale

Duo - Gioele Pagliaccia, Giulio Campagnolo + special guest Antonio Gallucci
Supersonic Plumps
https://www.facebook.com/events/111362589038745/

Venerdì 31 maggio

ore 17.00
Assemblea Studentesca

ore 21.30
Eterea Postbongband - Uochi Toki
Special 3D Mapping Show
https://www.facebook.com/events/150397571808536/

Sabato 1 giugno

ore 18.30
Dibattito sul lavoro
La crisi epocale che stiamo attraversando costringe tutti noi a pensare e
sperimentare dei percorsi nuovi e alternativi in grado di produrre un vero
cambiamento. Quali? Ne discuteremo assieme parlando di reddito minimo di
cittadinanza, lotte nei luoghi di lavoro e diritto per tutti ad
un’esistenza degna.

ore 21.30
Skaj - Les Totemps Zion Beat
https://www.facebook.com/events/389662041148695/

Domenica 2 giugno

ore 10.00
Mercato dei produttori locali e Mercatino dello cambio e del riuso

ore 16.00
Arcadia dei bambini 
Planetario digitale itinerante Globe
Una cupola gonfiabile di 5 metri di diametro e alta 3,2 metri al centro
della quale è collocato un proiettore digitale in grado di riprodurre
migliaia di stelle sulla volta celeste tra le quali andremo a spasso
guidati da un simpatico studioso dell'universo.
Info e prenotazioni (non obbligatorie): larcadiadeibambini@yahoo.it

ore 18.00
Zerocalcare e Claudio Calia 
presentano
Ogni maledetto lunedi su due” e “Dossier Tav
https://www.facebook.com/events/152276064946040/

A seguire

Verso il 7-8-9 Giugno a Venezia.
Dibattito contro le grandi opere: I NO che migliorano l'ambiente, a
cura di: "Sotto la neve pane, Rete dei Comitati dell'Alto Vicentino"
con
NO Dal Molin, NO MUOS, NO Grandi Navi, NO Valdastico Nord

ore 21.00
Mr Theo e Dr Thil presentano Grazie di tutto! Uno spettacolo sulla crisi,
per la crisi, in piena crisi!

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[23 - 24 Giugno 2012: La Tempesta Gemella]]>

La Tempesta Dischi, per chi non lo sapesse, dal 2000, anno della sua fondazione, è una delle realtà discografiche indipendenti, punto di riferimento della scena alternative italiana.
Nel corso degli anni, l'etichetta ha sempre organizzato delle kermesse ad alto voltaggio musicale, per promuovere e divulgare i propri artisti, fuori dagli schemi ordinari del panorama mainstream.

Il 2012, vede La Tempesta farsi letteralmente in due. L'appuntamento annuale infatti, verrà articolato in due giornate, 23 e 24 giugno, all'interno del Supersanto's vintage Camping, in San Lorenzo, Roma. La sinergia con la capitale, passerà attraverso la collaborazione di due importanti realtà, la DNA Concerti e l'Ausgang Productions.
L'edizione invernale invece, vedrà un ritorno al Rivolta PVC di Marghera (VE), visto il successo e l'armonia creata nello scorso anno.

Le due giornate di tempesta romana, si articoleranno fra gruppi di punta ed affermati nel panorama italiano, fino a nuove e interessanti realtà, per un risultato sonoro che non sarà soltanto rock.
Dai Tre Allegri Ragazzi Morti, al lavoro su nuovi materiali a metà fra il rock ed il dub, al Teatro degli Orrori che, grazie a tre album sono diventati uno dei gruppi più discussi in Italia, passando per il fragile romanticismo dei The Zen Circus, fino ad arrivare alla miscela esplosiva di dubstep, messa all'opera dagli Aucan.

Imperdibili anche i Pan del Diavolo, con il loro nuovissimo album pubblicato in aprile, Giorgio Canali e i Rossofuoco, pilastro della scena italiana, e il duo Uoki Toki che, con il loro misto di elettronica ed hip hop hanno creato qualcosa di fantascientifico e minimale. Qualcosa di intelligente, come una lettura, più da ascoltare che da ballare.

Da tenere d'occhio invece, realtà che stanno intraprendendo un cammino tutto in ascesa, come i Sick Tamburo, con il loro nuovo lavoro A.I.U.T.O e i Mellow Mood, fuori da poco con Well Well Well, un misto di rocksteady, dub e sonorità raggae.

Giovani e pieni di sperenza invece, A Classic Education, Iori's Eyes e Cosmetic.

Pronti per la tempesta?

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Uochi Toki - Idioti]]>

Vorrebbero farci credere di aver provato davvero a fare un disco pop e di non esserci riusciti, ma anche se facessimo finta di esserci bevuti l'ennesima storiella demenziale di Napo e Rico, non potremmo non dirci felici del risultato finale.

Idioti è un disco alla Uochi Toki, indiscutibilmente. Le parole scorrono a fiume, ogni singola sillaba sorprende e colpisce per come s'incastra nel flusso continuo dello pseudo-rap di Napo e del suo inconfondibile “declamare” fra giochi linguistici, frasi taglienti, battute spassose, virtuosismi letterari, vocaboli eruditi misti a parolacce, termini insoliti e neologismi, crude verità, scenari surreali o persino iper-realistici chissà se sognati di notte o vissuti di giorno.
E non sono certo le basi elettro-industriali-rumoristiche del raffinato manipolatore di suoni Rico ad alleggerire l'ascolto.

L'album degli Uochi Toki è impegnativo, senza dubbio, ma molto divertente e ci regala la possibilità di accendere il cervello e far lavorare i neuroni, a partire dalla riflessione sull'uomo-macchina di Ecce Robot fino alla lunga litania conclusiva di La lingua degli antichi, passando per la geniale (essì, è inevitabile inciampare su questo aggettivo) La recensione di questo disco. Mentre ci chiediamo chi sono gli Idioti del titolo, potrebbe anche venirci il dubbio di essere un po' idioti anche noi (io, tu, tutti).

E allora il vero scopo di questo disco, del suo delirio linguistico e meta-linguistico, della sua esplosiva verbosità, potrebbe essere di costringerci a dimostrare, almeno a noi stessi, che possiamo non esserlo più (o non esserlo troppo spesso), idioti.

Ma se le “bombe intelligenti” di cui si parla al telegiornale fossero i dischi degli Uochi Toki?

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)