<![CDATA[manu-chao | Sherwood - La migliore alternativa]]> https://www.sherwood.it/tags/684/manu-chao/articles/1 <![CDATA[[Foto] Tutte le fotografie di Manu Chao Sherwood Festival 2012]]>

Manu Chao Soundcheck - Lunedì 25 Giugno

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53db54944d5bd_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db54944d5bd") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53db54944d5bd .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db54944d5bd") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Manu Chao - People

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53db54944fccb_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db54944fccb") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53db54944fccb .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db54944fccb") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Manu Chao - Girlz

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53db5494523a5_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db5494523a5") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53db5494523a5 .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db5494523a5") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Manu Chao - Waiting for Manu

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53db549454aea_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db549454aea") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53db549454aea .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db549454aea") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Manu Chao - Life in Sherwood

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53db5494571c0_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db5494571c0") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53db5494571c0 .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db5494571c0") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Manu Chao - La lunga strada per arrivare al festival

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53db549459904_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db549459904") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53db549459904 .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db549459904") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Manu Chao live

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53db54945bfdf_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db54945bfdf") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53db54945bfdf .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53db54945bfdf") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});


]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Manu Chao: cuore, testa e pancia]]>

Ci sono momenti, eventi, che ti danno esattamente la misura di ciò che è chi li organizza. Come è stato una decina di anni fa per il Tora Tora, che vedeva alternarsi sul nostro palco le band più in voga della scena indipendente italiana (Modena City Ramblers, Estra, Subsonica, Afterhours, Morgan tanto per fare dei nomi) ci si rende conto di essere, eccome, in grado di organizzare grandi eventi, in modo umano.

Quando sono uscito al mattino, verso le undici, a sentire le impressioni e a cercare di capire da dove arrivassero i ragazzi che già sostavano di fronte ai cancelli, ho visto la sorpresa di chi si è sentito accolto con calore. Umano, appunto. Gente che si era fatta la notte in treno, e che si aspettava la solita area militarizzata neanche ci fosse chi lo sa quale rischio. Invece no. Di fronte si sono trovati ragazzi come loro, che per passione e ideale hanno scelto di vivere così questo mese di festival, stando dall’altra parte delle transenne.

Ragazzi che credono nella condivisione, nello stare insieme, nel costruire percorsi comuni. E divertirsi, ovviamente. Un concetto che può apparire difficile all’orda dei bacchettoni sempre pronti a giudicare o a criticare, ma noi siamo questo. Siamo una realtà unica, una realtà che riesce, in autonomia e autodeterminandosi, nella massima libertà e indipendenza, di organizzare qualcosa che in tutta Europa non esiste. Dove trovate trecento persone di tutte le età che si prestano per un mese caldo e difficile per costruire un’esperienza così coinvolgente?

Sfugge che l’aspetto dell’autoproduzione significa sì libertà, ma anche fatica. E rimango sempre di stucco, come un ingenuo bambino di fronte alla notizia che Santa Klaus è una bufala e non esiste, quando la stampa locale e non solo, invece di esaltare giovanissimi che scelgono di condividere esperienze e di fare fatica assieme, li definisce con i soliti luoghi comuni. E lo stesso vale per chi poi viene a viverselo da utente, questo spazio incredibile.

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53dcaf397d45f_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53dcaf397d45f") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53dcaf397d45f .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53dcaf397d45f") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

La libera comunità di Sherwood lunedì, ospitando più di diecimila persone che sono arrivate non solo dall’Italia tutta, ha dimostrato ancora una volta, se ce ne fosse ancora bisogno, di essere in grado di costruire, progettare e portare avanti qualsiasi progetto, perché è forte della convinzione e della determinazione di chi fa parte di questa comunità. Sentirsi parte di qualcosa perché quando qualcosa si è costruito insieme non ha prezzo. Ci si lamenta dei giovani (non sto parlando per me, quindi) e poi quando fanno scelte anche difficili, quando si mettono alla prova, quando si sacrificano per costruire, perché non dare loro il merito che gli spetta?
E anche coloro che giovanissimi non sono più, che ancora si spendono per il Festival nonostante ritmi che sono tutto fuori che leggeri. Gente che lavora durante il giorno, e che ha ancora voglia di darsi, senza timore di stanchezza. Alla faccia di quelli che pensano che viviamo di aria..

Questo è Sherwood. Poi il fatto che i concerti siano apprezzati, che un sacco di gente si ferma a vedere spettacoli teatrali e i concerti di gruppi meno noti, e che lo stand più frequentato sia quello di libri e comics, non può che dare soddisfazione. E quindi che la Pravda locale ci critichi usando argomenti triti e ri-triti, è solo il segno che non è mai un problema di generazione, ma di persone. E quindi ci può essere un giovane apprendista de “Il Mattino” che per fare bella figura con il direttore spari una cifra di luoghi comuni contro di noi.

E questo sì che mi lascia un po’ amaro in bocca. Non per le critiche sterili che sono poi sempre le solite, ma per la tristezza che mi da sapere che un aspirante giornalista invece di metterci del suo, si piega a logiche antiche pensando che questo gli darà il pass per potere poi diventare un professionista. Triste vero? Nulla è più grigio di un giovane vecchio. E’ vero, non è un problema di generazione, ma di testa, di cuore e di pancia.

E così abbiamo vissuto la giornata di lunedì. Con testa perché tutto è stato pensato e messo in atto senza che si verificasse un solo problema. Con cuore perché sapevamo chi stavamo accogliendo. E mi riferisco sia a Manu Chao che a tutti coloro che hanno reso unica questa data. E pancia perché, pure essendo tutti impegnati non potevamo non sentire le emozioni collettive che l'aria sprigionava.
Noi siamo Sherwood. Non prendetevela se siamo unici.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Manu Chao Aggiornamenti Live]]>

Manu Chao Live, tutti gli aggiornamenti in tempo reale dalla redazione di Sherwood.it

Manu Chao Live, tous les ajournements en temps réel de la rédaction de Sherwood.it

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53d8cae4646a8_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae4646a8") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53d8cae4646a8 .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae4646a8") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Ore 23.45

Si accendono le luci e le più di diecimila persone che sono accorse salutano Manu Chao e i suoi musicisti. Un saluto caloroso e sentito.
Sulle pagine del nostro sito e sui social network trovate le immagini di questa indimenticabile serata. Ma anche le impressioni di chi la sta ancora vivendo. E' lunedì, è vero, ma c'è ancora tantissima voglia di fare festa. Qualcuno, ma solo una sparuta minoranza è costretto a fuggire via per ovvie ragioni, ma i più mi sembra di potere dire, hanno voglia di goderselo questo Festival di Sherwood.
Sul palco intanto cominciano i lavori per liberarlo. Domani si ricomincia, mercoledì arrivano Cypress Hill.

Les lumières se sont rallumées et les 10.000 personnes présentes saluent Manu Chao et ses musiciens. Un salut chaleureux et bruyant.
Sur les pages de notre site et réseaux sociaux, vous trouverez toutes les images de cette inoubliable soirée. Mais également les impressions qui ont été faites en direct. Il est vrai, qu'aujourd'hui, c'est lundi mais tous ont encore envie de faire la fête. Une partie du public, bien que minoritaire, est obligée de rentrer chez soi pour des raisons évidentes mais la majorité semble tout de même avoir envie de profiter à fond de ce Festival Sherwood. Sur la scène principale, les travaux ont commencé afin que tout soit pret pour les jours suivants.
Demain, une nouvelle journée s'annonce au Festival et mercredi, ce seront les Cypress Hill qui y seront en concert.

Ore 23.30

Una leggera pioggia comincia a scendere, ma quasi impercettibile. Ballano tutti, di tutte le età. L'energia che si sprigiona dal palco arriva fino alla collinetta che costeggia la curva dello Stadio Euganeo, che consentiteci di dirlo, risulta quasi decente sullo sfondo a così tanta gente, che non smette di tenere il ritmo. Un'armonia bellissima che ripaga dello sforzo di tanti chilometri sostenuti per giungere fino a qui.
Gente che arriva dal profondo Sud o dal martoriato Abruzzo. E se la godono, si divertono, tutti insieme. C'è davvero gente di ogni dove.
Gli stand gastronomici sono presi d'assalto, ma intanto.."Je ne t'aime plus, mon amour, je ne t'aime plus tous le jours", e tutti cantano e lo accompagnano.

Une légère pluie commence à tomber mais elle est quasi imperceptible. Le public, de tout âge, continue à danser. L’énergie qui est communiquée depuis la scène arrive jusqu'aux collines situées sur le coté du Stage Euganeo. Le rythme ne cesse de continuer. Une jolie harmonie compense les kilomètres parcourus par certains pour arriver jusqu'au Festival.
Il y a, en effet, des personnes qui sont venues du Sud de l'Italie mais également de l'Abruzze. Et cela en valait la peine parce que tous en profitent et se divertissent tous ensemble. Il y a vraiment des gens venant de partout.
Les stands gastronomiques sont pris d'assaut et pendant ce temps.. "Je ne t'aime plus. mon amour, je ne t'aime plus tous les jours" chanté par tout le public pour l'accompagner.

Ore 23.00

Quando sono echeggiate le note di “King Kong Five” , anche se la versione del fortunato hit di Mano Negra ha qualche anno, tutti si sono messi a cantare e ballare. Una versione completamente rivisitata e arrangiata, ma davvero convincente. Poi è sta la volta dell'omaggio a Pinocchio di Collodi e a Vinicio Capossela. Come dire l'incontro di culture tra la tradizione del racconto popolare e quel mix di culture che è la musica dell'artista pugliese.
Il team di cameraman coordinato dalla regia della web tv da un gran supporto al pubblico per fare sì di non perdersi nulla della serata.

Lorsque les notes de "King Kong Five" ont raisonné, même si la version du fameux hit de Mano Negra a déjà quelques années, tout le public s'est mis à chanter et à danser. Une version complètement revue et arrangée mais tout à fait convaincante.
Il y a eu ensuite un  hommage   à  Pinocchio de Collodi et à Vinicio Capossela. Il s'agissait en quelque sorte d'une rencontre entre la culture de la tradition populaire et du mixe culturel qu'est la musique de l'artiste .
L’équipe  de cameramans,  coordonnée  par la  régie  de la web tv, aide le public  à  ne pas perdre une seule  minute du concert.

Ore 22.00

Più di 10.000 persone avvolte e coinvolte da Manu Chao e la sua band.
C'è gente ovunque, ma tutto si svolge ordinatamente, l'atmosfera è colorata come deve essere in queste occasioni.
Si diceva di persone arrivate da tutta Italia e non solo, e stanno rispondendo alla grande alle sollecitazioni dello spettacolo.
Tommaso Cacciari ha parlato a nome di tutta la libera comunità di Sherwood e ha dato il benvenuto a Manu Chao ricordando il percorso fatto insieme attraverso Porto Alegre e Genova 2001.
Grandi emozioni ma senza nostalgia, bensì la consapevolezza di un cammino non ancora compiuto, ma che si sta compiendo ancora di più oggi.

Plus de 10.000 personnes sont pris par le concert de Manu Chao et de son groupe.
Le monde est présent partout mais tout se déroule bien, l’atmosphère est colorée comme il se doit de l’être dans ce genre d'occasion.
Les personnes sont venues de toute l'Italie comme on le disait précédemment et répondent présent aux sollicitations du chanteur.
Tommaso Cacciari a parlé au nom de toute la communauté de Sherwood et a souhaité la bienvenu à Manu Chao rappelant le parcours fait à travers Porto Alegre et Genova 2001.
De grandes émotions, sans nostalgie toutefois mais avec la pleine conscience d'une marche qui n'est pas encore terminée mais qui ne fait que continuer encore plus aujourd'hui.

Ore 21:30

L'inizio spettacolare carico di salti urla e ottimo sound! Il pubblico in delirio!

Le début spectaculaire est plein de sauts énergiques avec un son magnifique! Le public est en délire!

Ore 21:15

L'attesa sta per terminare. I fan di Manu Chao fremono. Tra poco le note del Grande Artista allieteranno la nostra serata. Buon divertimento!

L’attente est sur le point de se terminer. Les fans de Manu Chao tremblent. Dans quelques instants, les notes du Grand Artiste accompagneront notre soirée. Bon divertissement!

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53d8cae46813e_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae46813e") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53d8cae46813e .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae46813e") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Ore 20:45

Continua la diretta streaming dallo stand della web tv dello Sherwood Festival 2012 e i fotografi si divertono tantissimo a fotografare le ben 10.000 persone che sono finora arrivate qui a Padova per vedere il concerto più atteso dello Sherwood Festival 2012.
Numerosi gli interventi in studio del pubblico arrivato da tutta Italia e oltre confine.
Dalle foto del nostro gruppo fotografi potete seguire la situazione.

Le direct streaming continue au stand de la web tv du Sherwood Festival 2012. Les photographes sont aux anges. Ils peuvent, en effet, prendre en photos les 10.000 personnes qui sont arrivées jusqu'à présent à Padova pour voir le concert le plus attendu du Sherwood Festival 2012.
Les interventions d’un public ,venu de toute l’Italie et des pays frontaliers, ont été nombreuses en studio.
Vous pouvez suivre la situation grâce aux différentes photos prises par l’équipe des photographes.

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53d8cae46b7ed_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae46b7ed") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53d8cae46b7ed .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae46b7ed") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Ore 18.15

Adesso si può cominciare a parlare di afflusso importante da parte di coloro che possiedono il fortunato tagliando. Dai messaggi che appaiono su twitter si capisce che molti sono per strada. Si consiglia di usare il più possibile le navette che partono dalla stazione. L'atmosfera è quella di quando si è consapevoli di star per vivere un evento unico. E la libera comunità di Sherwood sta rispondendo alla grande a questo impegno. E' stato rafforzato anche il comparto di intervento medico pronto per qualsiasi emergenza.

Tra poco la diretta via web delle trasmissioni dal Festival. Conducono in studio Stefano Dalla Porta, Carlo Vitelloni e Ivan Grozny.

A présent, on peut vraiment commencer à parler d’afflux important de la part de ceux qui possèdent la prévente. On comprend de suite que beaucoup de personnes sont en route lorsque l’on regarde les messages apparus sur twitter. Voilà pourquoi nous conseillons d’utiliser le plus possible les navettes qui partent de la gare. L’atmosphère est celle que l’on retrouve lorsque l’on est conscient que l’on va vivre un moment unique. Et c’est la communauté du Sherwood qui a rendu cela possible. Pour l’occasion le compartiment pour les interventions médicales a également été renforcé afin d’être prêt pour n’importe quelle urgence.

Tout de suite, le direct de la transmission du Festival via web présenté en studio par Stefano Dalla Porta, Carlo Vitelloni e Ivan Grozny.

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53d8cae46ee9c_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae46ee9c") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53d8cae46ee9c .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae46ee9c") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Ore 17.30

L'afflusso è regolare ma continuo. C'è gente ovunque, in tutti gli stand. E' chiaro che il grosso del pubblico affluirà tra le 18 e le 20 e quindi consigliamo a tutti quelli che devono arrivare di cercare di farlo al più presto.
Si vedono bandiere No Tav sventolare, più di qualcuno se n'è portate. Ma non mancano neppure quelle No Dal Molin, ovviamente. E si è pure vista qualche T-shirt contro le grandi navi a Venezia.
Ogni angolo del Festival è una sorpresa. Alle 18 comincia la diretta ma sui social network e sul sito di Sherwood si possono già trovare parecchi contenuti multimediali.
Il caldo è stemperato da una piacevole brezza.
Manu Chao e la band raggiungeranno lo Sherwoo Festival tra poco, prontissimi per la serata. Come già anticipato incontrerà Don Gallo, ma non solo. Tanti attivisti presenti hanno incrociato più volte la sua strada, ed è arrivato il momento di conoscersi.

L’afflux des spectateurs est régulier et continu. Il y a des personnes partout dans le Festival. Mais il est évident que la majorité du public arrivera entre 18h et 20h voilà pourquoi nous conseillons à toutes les personnes qui doivent encore arriver de venir le plus rapidement possible.    
Dans le Festival, on peut également voir des drapeaux No Tav volés dans le ciel. Bien évidemment, à coté de ceux-ci, il y a également ceux de No Dal Molin.
Chaque angle du Festival est une surprise.
A 18h, commencera le direct mais sur les réseaux sociaux et sur le site du Sherwood, se trouvent déjà pas mal de contenus multimédias.
La chaleur, elle, est devenue plus supportable grâce à une brise tout à fait plaisante.      
Manu Chao et son groupe rejoindront le Festival dans peu de temps, plus prêts que jamais pour la soirée.         
Comme dit précédemment, il rencontrera Don Gallo mais pas uniquement. En effet, de nombreuses activités croiseront plusieurs fois son chemin durant la soirée.

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53d8cae4734ea_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae4734ea") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53d8cae4734ea .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae4734ea") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Ore 16.30

Da tutta Italia e non solo, dicevamo. Molti non erano mai stati allo Sherwood Festival, ed è davvero piacevole constatare la sorpresa che ha chi vi si trova per la prima volta. Volti sorridenti nonostante il caldo, da parte di tutti. Chi lavora affinchè non solo questa data, ma tutto il Festival vada al meglio, come è sempre stato. La libertà di poter fare un sacco di cose per ingannare l'attesa. C'è chi si affaccia allo stand di sherwood.it, chi sfoglia i volumi in libreria, chi mangia o cerca refrigerio all'ombra o sotto le docce che sono state messe a disposizione per il pubblico. Si gioca a pallone sulla collina che costeggia lo stadio Euganeo, si gioca ai dadi o a scacchi sotto il palco. Ma c'è anche chi si esibisce in giochi di abilità, giocolieri.
Intanto Manu Chao e la band hanno pranzato in un ristorante della zona, e dopo il pasto i musicisti hanno improvvisato una piccola performance con le non proprio giovanissime titolari del locale.
In serata è atteso l'arrivo di Don Gallo che assisterà al concerto e sarà ospite della web tv.

Beaucoup de personnes n’étaient jamais allés au Sherwood Festival et c’est vraiment plaisant de constater leurs expressions de surprise.
On ne retrouve que des visages souriants et ce malgré la chaleur. Même chez ceux qui y travaillent tous les jours et non seulement pour cette date importante. Beaucoup d’activités sont proposées pour faire passer un peu le temps avant le concert. Il y a, en effet, ceux qui attendent au stand de sherwood.it, ceux qui feuillettent les livres mis en vente, ceux qui mangent ou cherchent un peu de fraicheur à l’ombre ou sous les douches qui ont été mises à disposition du public. Certains jouent même au ballon, au dé ou aux échecs sur la colline se situant à coté du stade. Mais il y a aussi ceux qui se s’exposent en jouant à des jeux d’habilité ou en vendant des bijoux.
Pendant ce temps, Manu Chao et son groupe sont allés manger au restaurant de la zone et après leur repas, les musiciens ont improvisé une petite performance aux propriétaires du local.            
Durant la soirée, Don Gallo est attendu pour assister au concert et sera également l’invité de la web tv.


"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53d8cae476b9a_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae476b9a") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53d8cae476b9a .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae476b9a") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Ore 15.45

Il Parcheggio Nord dello stadio Euganeo si sta riempiendo. Sole e umidità ci accompagnano verso la serata. I flussi di persone si avviano verso il mainstage addobbato della scenografia che accompagna Manu Chao in tutte le stazioni del suo progetto La Ventura. Ricordiamo inoltre che aprirà la serata il nostro Amico di lunga data, Don Gallo.
In collinetta aumentano costantemente gli asciugamani stesi, le birrette, l'emozione e il caldo. Rinfrescarsi è facile: è stata installata una doccia proprio vicino a voi e in tutta l'area numerosissimi i punti di ristoro.

Le Parking Nord du stade Euganeo est en train de se remplir. Soleil et humidité nous accompagnent vers la soirée. Petit à petit, le flux des personnes se rapprochent de la scène principale décorée par une scénographie qui accompagne Manu Chao durant tout son projet La Ventura. Rappelons tout de même que ce sera Don Gallo, notre ami de toujours, qui ouvrira la soirée.
Sur la petite colline, les essuies de plage, les bières, l’émotion et la chaleur ne font qu’augmenter. Pour se rafraichir, une solution : la douche installée spécialement pour vous et de nombreux petits bars permettant de vous ressourcer.

Ore 14.00

I CANCELLI SONO UFFICIALMENTE APERTI!

In parecchi sono arrivati la mattina presto. Dal Veneto stesso, ma anche dalla Puglia, dalla Calabria. C'è perfino un gruppo di ragazzi messicani che aspetta di entrare: “tutte le volte che è venuto a Città del Messico – raccontano - ce lo siamo perso, e questa volta, visto che siamo in Italia da un po', non ci abbiamo pensato un attimo e abbiamo subito acquistato il biglietto. Non vediamo l'ora sia stasera”.
Un gran caldo, ci si ripara sotto gli alberi. Qualcuno ha portato una tenda, pur di ripararsi dal sole.
In backstage intanto ci si rilassa. Tanta frutta, verdura, aringa sciocca e salmone affumicato. Dopo lo spuntino Manu Chao e il gruppo stanno raggiungendo l'albergo per riposarsi.
All'interno dell'area del Festival è tutto pronto.

LES PORTES SONT OFFICIELLEMENT OUVERTES!

De nombreuses personnes sont arrivées ce matin. De la Région du Vénétie elle-même mais également de la Pouilles et de la Calabre.           
Il y a même un groupe de jeunes venant du Mexique qui attend pour entrer : "A chaque fois que Manu Chao est venu à Mexico - racontent-ils - nous n’avons pas pu aller le voir. Mais cette fois-ci, vu que nous sommes en Italie, on a été acheté les billets sans même y réfléchir des que nous avons vu l’annonce de son concert. Maintenant, on attend qu’une seule chose : Etre ce soir à son concert".
La chaleur présente sur le Festival pousse les personnes à chercher un peu d’ombre sous les arbres. En plus de cela, les différents bars présents proposent énormément de fruits, de légumes, d’oranges pressées et de saumons fumés.          
Après un petit apéritif, Manu Chao et son groupe ont rejoint leur auberge pour se reposer un peu.
Du coté du Festival, tout est déjà prêt.

"); this.fullscreenMessageTimeoutId = setTimeout(function(){ $(".fullscreenMessage").fadeOut(function(){$(this).remove()}); },5000); }); } });$(".galleria-53d8cae47a630_fullscreenHook").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae47a630") { this.enterFullscreen(); } }); });$("#galleria-53d8cae47a630 .galleria-stage .galleria-image img").live("click",function(){ var galleries = Galleria.get(); $.each(galleries,function(){ if ( $(this._target).attr("id") == "galleria-53d8cae47a630") { if ( this.isFullscreen() ) { this.next(); } else { this.enterFullscreen(); } } }); });});

Ore 13.00

Mezzogiorno, sole a picco su tutta l'area dello Sherwood Festival. E' un lunedì speciale, perché quelle che risuonano nell'aria sono le note di Manu Chao. E' solo il soundcheck, ma le vibrazioni e l'energia già fanno presagire che sarà una giornata memorabile. Sono attese migliaia di persone, le prevendite sono andate a ruba in pochi giorni. Più di trecento persone intanto lavorano affinché tutto sia pronto per quando i cancelli saranno aperti, alle ore 14.00.
Su www.sherwood.it segui la diretta attraverso articoli, immagini, video della giornata e la diretta web tv dalle 17.30.
Continui aggiornamenti anche via twitter, seguendo l'hashtag #sherwood12 e facebook nelle nostre pagine ufficiali Sherwood Festival e Sherwood.it.

Midi. Le soleil brille de mille feux sur toute la zone du Sherwood Festival. Il s’agit d’un lundi un peu spécial car dans l’air, ce sont les notes des musiques de Manu Chao qui raisonnent. Pour le moment, il ne s’agit que du souncheck, mais les vibrations et l’énergie annoncent déjà une journée mémorable. Des milliers de personnes sont attendues, les préventes sont parties en peu de jours. Parallèlement a cela, plus de 300 personnes y travaillent pour que tout soit prêt pour l’ouverture des portes qui aura lieu a 14h00.     
Sur le site sherwood.it, tu peux suivre le déroulement de la journée, moment après moment, à  travers des articles, des images, des vidéos de la journée et le direct sur la web tv à partir de 17h30.
Des ajournements continus se font aussi à travers twitter suivant l’hashtag #sherwood12 mais également sur facebook sur notre page officielle Sherwood Festival et Sherwood.it.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[Manu Chao: tutte le info utili sul concerto]]>

Come abbiamo già comunicato con tutti gli strumenti a nostra disposizione il concerto di Manu Chao di lunedì 25 giugno allo Sherwood Festival E' SOLD OUT.
Questo significa che entrerà solo ed esclusivamente chi ha acquistato il biglietto in prevendita.
Non apriremo i botteghini e non venderemo biglietti il giorno dell'evento.

Ci teniamo a sottolinearlo ancora perchè continuamo a ricevere mail e telefonate alla nostra infoline che ci chiedono biglietti.
Vi preghiamo di non raggiungere l'area se non siete in possesso della prevendita.
Ci spiace per tutti quelli che non potranno assistere allo show ma speriamo ci possano essere altre occasioni per riavere con noi Manu Chao nelle prossime edizioni.

Detto questo ecco le informazioni utili per chi ha il biglietto acquisato in prevendita.

1. PARCHEGGI E VIABILITA' (vi invitiamo a seguire le nostre indicazioni per permettere a tutti di raggiungere comodamente l'area del festival!)

Per raggiungere lo Sherwood Festival in auto imbocca Corso Australia in direzione Stadio Euganeo ed esci, da qualsiasi direzione tu provenga, all'uscita numero 2 (parcheggio locali). Il parcheggio Sud dello Stadio Euganeo è capiente, illuminato ed è il luogo più vicino all'ingresso del Festival.
Se provieni da corso Australia non imboccare l'uscita che porta alla Stazione Ferroviaria, via Po e Q.re S. Bellino, il transito per viale Nereo Rocco, da quel lato, sarà chiuso, rischi di incontrare code e di contribuire a produrle.
Non parcheggiare in ogni caso in via Due Palazzi e nelle vie limitrofe. Sei più lontano dall'ingresso e rischi la rimozione forzata del mezzo.
Un altro parcheggio che può essere utilizzato è quello del Gran teatro Geox che si trova in Corso Australia. Da qui sarà possibile raggiungere il festival con i bus navetta.

Per i pullman organizzati, una volta fatte scendere le persone in prossimità del festival, il parcheggio da utilizzare per lo stazionamento del pullman è quello del Gran Teatro Geox in Corso Australia.

2. BUS NAVETTA
E' preferibile raggiungere il festival in bicicletta e motorino, per chi vive a Padova.
Sono attivi dei bus navetta con partenza dal Piazzale della Stazione FS.
Le corse inizieranno a partire dalle ore 14.00 fino alle ore 21.00 e sono previste ogni mezz'ora circa ma la frequenza dei viaggi dipende anche dal numero di persone che usufruiranno di questo servzio.
Il bus navetta farà tappa al parcheggio del Gran Teatro Geox. Al termine del concerto i viaggi di ritorno faranno lo stesso percorso.
L'ultima corsa è prevista per le ore 2.00.

3. MODALITÀ DI INGRESSO NELL'AREA

Per chi ha acquistato il biglietto sul sito di Sherwood

Presentarsi all'ingresso con la stampa del voucher del biglietto acquistato sul sito sherwood.it. Il voucher è l'unico documento per l'identificazione del biglietto acquistato.

Per chi ha acquistato il biglietto su altri circuiti
Seguire le indicazioni degli operatori e la cartellonistica

Vi consigliamo vivamente di raggiungere l'area il prima possibile. L'apertura dei cancelli è alle ore 14.00
Seguite le indicazioni della cartellonistica.

Il concerto inizierà alle ore 21.00.

Non è consentito introdurre nell'area bottiglie di vetro. Per velocizzare l'ingresso vi preghiamo di non portarne con voi.
I cani possono entrare solo se tenuti sempre al guinzaglio.
Non si possono suonare percusioni o altri strumenti musicali dopo la mezzanotte.

4. ASSISTENZA SANITARIA
Nell'area è prevista la presenza di alcune ambulanze e di un tenda della Croce verde per il primo soccorso. Per qualsiasi problema vi invitiamo a contattare il telefono del nostro presidio sanitario che risponde al numero 345.0476600

5. SEDIE A ROTELLE
Nell'area del concerto è disponibile una pedana per ospitare le persone in sedia a rotelle.

Seguite sempre le indicazioni dei nostri operatori che incontrerete in prossimità dei parcheggi e dell'ingresso.

Grazie per la collaborazione
Sherwood Festival

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[FAQ - Festival 2012]]>

SHERWOOD FESTIVAL:

- Cos'è lo Sherwood Festival?
E' un festival culturale indipendente della durata di un mese. Su i suoi palchi si esibiscono da anni le migliori band della scena indipendente. Una parte importante del festival è dedicata ai dibattiti, alle presentazioni e agli approfondimenti culturali.

- Quando si svolge lo Sherwood Festival?
L'edizione 2012 si svolge dal 15 giugno al 14 luglio.

- Dove si svolge lo Sherwood Festival?
Si svolge al Park Nord Stadio Euganeo, Padova.

- A che ora aprono i cancelli dello Sherwood Festival?
Tutti i giorni alle ore 19.00
La domenica alle ore 17.00
Il 22, il 27 e il 30 giugno con Subsonica, Cypress Hill e AltaVoz De Dia si apre alle ore 18.00. Per Manu Chao, 25 giugno, alle ore 14.00.

- Come posso arrivare allo Sherwood Festival?
E' possibile arrivare al Parcheggio Nord Stadio Euganeo, in auto, bus, bicicletta o passaggio. Clicca qui per avere indicazioni più dettagliate

INFO BIGLIETTI:

- Dove posso acquistare i biglietti?
Sul sito di Sherwood.it, è attiva la vendita ON LINE senza nessun diritto di prevendita. Clicca qui per vedere tutti i biglietti acquistabili.

Gli altri circuiti di prevendita attivati sono:
Punti vendita e filiali Unicredit;
Punti vendita Ticketone;
Filiali Banche del Veneziano;
Coin Ticketstore di Padova;
Coin Ticketstore di Treviso;
Spazio Musica di Piove di Sacco;

- Perchè acquistare i biglietti on line direttamente sul sito di Sherwood?
Eviti le code usando gli ingressi dedicati;
ti assicuri l'ingresso anche in caso di sold out;
non spendi un centesimo in più, poichè non ci sono diritti di prevendita;
è facile e sicuro.

- Quando e dove posso ritirare i biglietti acquistati on line su Sherwood.it?
Gli utenti, al termine dell'operazione, dovranno stampare un voucher che consegneranno, il giorno del concerto, in una biglietteria dedicata per ritirare il biglietto.

I bambini possono accedere allo Sherwood Festival?
Sì, l'ingresso è gratuito fino all'età di 12 anni se accompagnati dai genitori

CONTEST E PREMI:

- Vuoi vincere i biglietti per lo Sherwood Festival?
Questi sono i contest attivati da Sherwood.it:
* Posta il poster
* Indovina il titolo

SERVIZI:

- Diversamente abili
L'ingresso è gratuito per gli accompagnatori. All'interno dell'area è predisposta una pedana riservata.

- E' possibile accedere con il proprio cane?
Sì, purchè sia tenuto al guinzaglio

- Cosa è possibile mangiare e bere allo Sherwood Festival?
Di tutto e di più. Ci sono numerosissimi stand gastronomici e chiosci. Dal veloce panino, all'otttimo kebab, passando per le pizze fino ai piatti più ricercati sfornati dal nostro ristorante.
Con il caldo si beve di più. Potete scegliere fra cocktail, vini selezionati, birre artigianali e non, amari e grappe di qualità, freschi frullati e succhi di frutta.

- Parcheggi:
Lascia la tua auto nel parcheggio Sud dello Stadio. E' il più vicino ed eviterai di incappare nella rimozione dell'auto.

Lo puoi raggiungere comodamente utilizzando l'uscita nr. 2 di Corso Australia. Evita invece via Due Palazzi, molto abitata, lontana dall'ingresso e a rischio rimozione forzata.

Se arrivi in moto o bicicletta usa il Parcheggio Nord, vicino all'entrata del festival.

- Cosa non posso portare allo Sherwood Festival?
Un solo e preciso divieto: non introdurre bottiglie di vetro.

- Cosa non posso fare?
Suonare percusioni o altri strumenti dopo le 24.00

- C'e assistenza sanitaria?
Certo. All'interno del festival è ativo tutti i giorni un presidio sanitario che si trova vicino alla pizzeria. Il Presidio risponde al numero 345.0476600

- Cosa fare se perdo qualcosa?
Rivolgiti alle casse del bar centrale o chiama l'infoline al 335.1237814. Puoi anche scrivere a festival@sherwood.it

- Come posso rimanere aggiornato?
Segui sempre gli aggiornamenti su
www.sherwood.it
Pagine Facebook:
www.facebook.com/festival.sherwood
www.facebook.com/sherwood.it
Twitter: @SherwoodPadova
Inoltre puoi iscriverti alla nostra newsletter settimanale
 
- Cosa devo fare se trovo/perdo qualcosa all'interno dello Sherwood Festival?
Rivolgiti al Bar Centrale o chiama l'infoline del festival al numero 335.1237814. Puoi anche scrivere a festival@sherwood.it

CONTATTI

Informazioni al pubblico:
Infoline Sherwood Festival:
 335.1237814
festival@sherwood.it
ticket@sherwood.it

Informazione alla stampa:
Ufficio stampa Sherwood Festival

Propapromoz | P.r & Communication
Tel. +39.02.4986292       
Flavio Zocchi | flavio.zocchi@propapromoz.com 
Chiara Rizzitelli | chiara@propapromoz.com 

Info Banchetti:banchetti@sherwood.it

Collabora con noi: collabora@sherwood.it - Colloqui in sede.

ARCHIVIO

Festival Oldies: Per rivivere lo spirito delle passate edizioni del Festival e per fare un esercizio di memoria, visitate la pagina dedicata

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)
<![CDATA[MANU CHAO allo Sherwood Festival: è SOLD OUT]]>

Come abbiamo già comunicato con tutti gli strumenti a nostra disposizione il concerto di Manu Chao di lunedì 25 giugno allo Sherwood Festival E' SOLD OUT.
Questo significa che entrerà solo ed esclusivamente chi ha acquistato il biglietto in prevendita.
Non apriremo i botteghini e non venderemo biglietti il giorno del concerto.

Ci teniamo a sottolinearlo ancora perchè continuamo a ricevere mail e telefonate alla nostra infoline che ci chiedono biglietti.
Vi preghiamo di non raggiungere l'area se non siete in possesso della prevendita.
Ci spiace per tutti quelli che non potranno assistere allo show ma speriamo ci possano essere altre occasioni per riavere con noi Manu Chao nelle prossime edizioni.

Lunedì 25 Giugno 2012
@ Sherwood Festival
Park Nord Stadio Euganeo
Viale Nereo Rocco - Padova

Manu Chao

Il suo nuovo progetto: La Ventura

A 1 mese dalla data che segna il ritorno in Italia di Manu Chao con il suo progetto La Ventura prevista il 25 Giugno allo Sherwood Festival di Padova dichiariamo chiusa la vendita dei biglietti.

Non sarà possibile acquistare il biglietto alle casse il giorno del concerto.


Apertura cancelli ore 14.00

Inizio show ore 21.00

Ospite della serata Don Andrea Gallo (comunità San Benedetto al Porto di Genova)

Tutte le informazioni a questo link:
 BUS NAVETTA
E' preferibile raggiungere il festival in bicicletta e motorino, per chi vive a Padova.
Sono attivi dei bus navetta con partenza dal Piazzale della Stazione FS.
Le corse inizieranno a partire dalle ore 14.00 fino alle ore 21.00. Il bus navetta farà tappa al parcheggio del Gran Teatro Geox. Al termine del concerto i viaggi di ritorno faranno lo stesso percorso.
- Pedana riservata ai disabili
- Biglietti acquistati su prevendita Sherwood.it da presentare alle casse con la stampa del voucher


Siamo felici di annunciare il ritorno in Italia di MANU CHAO per un'unica data esclusiva - il 25 Giugno 2012 - allo SHERWOOD FESTIVAL di Padova.
Il concerto a Padova di MANU CHAO, con il suo nuovo progetto LA VENTURA, lo vedra' sul palco con il suo bassista storico Jean Michel Gambeat, il super chitarrista Madjid Fahem e David Bourguignon alla batteria.

Un legame fortissimo quello di Manu con l'Italia, nonostante siano ben 5 anni che non si esibisce in concerto in una delle nostre arene. Da anni Manu e' protagonista nel nostro territorio: dal grande concerto con i Mano Negra nel 1991, all'Arena Civica di Milano, al concerto-benefit di Genova contro il G8, senza dimenticare l'esibizione, davanti a 100.000 spettatori, in Piazza Duomo a Milano, e le tantissime altre occasioni, come i concerti all'interno del carcere di Volterra e, proprio nel Giugno del 2001, i festeggiamenti dei suoi 40 anni insieme a Don Gallo e alla Comunita' di San benedetto al Porto di Genova.

Oggi che di anni ne ha 51, Manu Chao decide di tornare in Italia per appoggiare e sostenere con la sua arte - ora come allora - il festival musicale e culturale indipendente per eccellenza, lo SHERWOOD FESTIVAL.
Manu ritorna a far vibrare la sua musica in Italia in un momento storico emblematico, per dare vita ad una serata insieme a chi, di fronte alla crisi economica, sociale e ambientale, continua a pensare che sia possibile e necessario un mondo diverso, la costruzione di un'alternativa fatta di diritti, democrazia e dignita'.

Per il ritorno in Italia del popolare cantante francese (ma di madre basca e padre galiziano), non poteva esserci miglior contesto dello storico Sherwood Festival di Padova.

]]>
info@sherwood.it (Sherwood Network)