Password dimenticata?

Lunedì 30 giugno ore 21.00 (Second stage)

C'è una domanda fondamentale a cui deve rispondere chi ha l'ambizione di trasformare il presente. Qual'è lo spazio in cui è possibile agire questa trasformazione? Noi non abbiamo dubbi e guardiamo immediatamente allo spazio europeo.

L'Europa, la sua genesi storica e politica, la geometria variabile dei suoi confini, la sua crisi finanziaria e sociale, la tornata elettorale appena conclusasi con la forte ascesa dei partiti nazionalisti, ma anche gli spazi che offre alle possibilità di trasformazione e le contraddizione aperte al suo interno dai movimenti, saranno al centro di un ciclo di incontri che proponiamo come occasioni di riflessione sul presente per costruire il nostro immediato futuro. Perché se l'Europa delle banche, dei confini, della Troika assomiglia ad una gabbia, lo spazio europeo è al tempo stesso l'unica possibilità di liberarsi dalle sue stesse sbarre.

Lunedì 30 giugno ore 21.00 Second stage

Movimenti costituenti nell'Europa post-elettorale

Toni NegriGianmarco De Pieri (Coalizione Centri Sociali), Kelly Mulvaney (Interventionistische Linke - Germania), Yannis  Almpanis (Diktyo- Grecia)

Conduce Vilma Mazza (Global Project)

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...